Da sempre sinonimo di efficienza e alte prestazioni, non è un semplice aspirapolvere, è un Dyson. Vediamo quali sono le tipologie principali e le caratteristiche, come funzionano e qual’è il miglior aspirapolvere Dyson attualmente in commercio tra i 10 modelli top dell’azienda.

Quante volte vi è capitato di trovarvi alle prese con un aspirapolvere rumorosissimo che non aspira come dovrebbe? Quante volte, dopo aver aspirato con impegno tutta la casa, non siete riusciti a eliminare i peli dei vostri animali domestici? Quante volte avete dovuto buttare via la vostra aspirapolvere dopo pochi mesi perché inefficiente?

Tranquilli, non siete soli, si tratta infatti di problemi piuttosto comuni, problemi a cui anche il signor James Dyson si era trovato di fronte nel 1992, quando decise di aprire la sua azienda con un solo e preciso obiettivo: creare un aspirapolvere veramente efficace.

Parecchi anni dopo, i numeri sembrano avergli dato ragione. Dyson è infatti oggi uno dei marchi leader al mondo nel settore degli aspirapolvere, un’azienda che fattura oltre 1.5 miliardi di sterline (fonte Wikipedia), e che utilizza come principale tecnologia la separazione ciclonica e la peculiarità dell’assenza del sacchetto, sostituito invece da un pratico contenitore riutilizzabile.

Appurato l’aspetto qualitativo, Dyson offre oggi diversi modelli, tutti di qualità, ma alcuni più degli altri. Vediamo meglio come funzionano, quali sono le diverse tipologie e le rispettive caratteristiche.

Come funzionano gli aspirapolvere Dyson

Il tratto distintivo degli aspirapolvere Dyson è la tecnologia ciclonica brevettata, che ha richiesto a James Dyson ben 5 anni di lavoro e 5.127 prototipi per essere messa a punto. Difficile da progettare ma facile da spiegare: gli aspirapolvere funzionano senza sacchetto e utilizzano dei particolari filtri che consentono di catturare alcuni elementi che normalmente sfuggono ai modelli tradizionali. Polvere microscopica, peli di animali e acari non saranno più un problema.

Un altro elemento che caratterizza gli aspirapolvere Dyson è la facilità di movimento grazie alla Tecnologia Ball. Mentre gli apparecchi tradizionali hanno ruote fisse che complicano il movimento, i modelli Dyson ruotano sul posto, aggirando facilmente mobili e ostacoli e raggiungendo anche gli angoli più remoti della casa.

Come scegliere un aspirapolvere Dyson: tipologie e caratteristiche

Dyson propone diverse tipologie di aspirapolvere, solitamente classificate a seconda di forma e funzionalità. Le categorie principali sono quattro (anche se non sono rigide e ci possono essere delle sovrapposizioni) e ciascuna ha tratti caratteristici e utilizzi specifici. Vediamole nel dettaglio.

  • Modelli verticali
    Garantiscono un’aspirazione potente e costante e sono adatti a qualsiasi tipo di pulizia. Negli aspirapolvere verticali tradizionali l’aria sporca passa attraverso il sacchetto, intasando i fori e diminuendo progressivamente la potenza di aspirazione. La tecnologia ciclonica, invece, massimizza la potenza di aspirazione e la mantiene costante nel tempo, consentendo una migliore rimozione di polvere e sporco.La fascia di prezzo di questa tipologia di aspirapolvere è alta, e il costo degli apparecchi è tra i 400 e i 500€. Se si hanno molte scale da pulire o si vive in un’abitazione su più piani, i modelli verticali sono la soluzione migliore.
  • Scope senza filo
    Versatili e maneggevoli, le scope senza filo permettono di arrivare in qualsiasi angolo della casa. Consentono di rimuovere sporco e polvere anche nei punti più alti, dalla polvere sui lampadari alle ragnatele sul soffitto. Dimensioni ridotte e leggerezza garantiscono una libertà di movimento illimitata, permettendo di passare facilmente da un ambiente all’altro e da una superficie all’altra. La potenza del motore è in grado di catturare anche le micro particelle di polvere e i diversi tipi di spazzole si adattano a tutte le esigenze della vostra casa.
    Anche i modelli di questa categoria rientrano in una fascia di prezzo medio-alta, con costi variabili tra 350-600 €. Per chi vuole pulire a fondo tutte le superfici, compresi tappeti, divani, scale e punti più alti le scope senza filo sono la scelta ideale.
  • Modelli a traino
    Con modelli a traino Dyson, ora dotati di un nuovo contenitore più grande e capiente, non c’è più bisogno di comprare sacchetti né di lavare o sostituire filtri.
    Gli aspirapolvere a traino tradizionali si rovesciano spesso (a chi non è capitato?), mentre i modelli Dyson sono pensati per recuperare autonomamente la posizione e, grazie alla tecnologia Ball, aggirano gli ostacoli con agilità. Inoltre, il nuovo meccanismo di svuotamento permette di espellere polvere e residui di sporco in modo igienico, semplicemente premendo un pulsante.
    Come per le tipologie precedenti, anche in questo caso si tratta di dispositivi di fascia alta, e il prezzo va dai 300 ai 650€. I modelli a traino sono perfetti per chi può dedicare poco tempo alla cura della casa e ha bisogno di fare un lavoro accurato e veloce.
  • Aspirapolvere portatili
    Pratici e leggeri, gli aspirapolvere portatili Dyson hanno un design ergonomico che si adatta perfettamente alla forma della mano. Garantiscono un’aspirazione potente per 20 minuti consecutivi (17 in caso di utilizzo con turbospazzola) e gli accessori extra in dotazione permettono di raggiungere anche i punti più difficili.
    Anche in questo caso il contenitore viene svuotato in modo igienico: per rilasciare lo sporco basta premere un tasto. Il costo di questi modelli è inferiore rispetto ai precedenti (come è giusto che sia) ed è intorno a 200-300€. Gli aspirapolvere portatili sono adatti per svolgere lavori specifici, come la rimozione di peli di animali da divani, poltrone e tappeti o la pulizia degli interni dell’auto.

Perché scegliere un aspirapolvere Dyson

La tecnologia utilizzata dagli aspirapolvere Dyson fa sì che i suoi modelli siano senza dubbio tra i migliori sul mercato. Per avere la certezza di fare un acquisto di qualità riepiloghiamo i parametri fondamentali da tenere in considerazione.

  • Capacità
    La capacità varia a seconda della tipologia. Per un aspirapolvere a traino la media è di 1,5 litri. Dai 2 litri in su si può parlare di modelli capienti.
    La capacità media di scope senza filo e modelli verticali è invece di 1 litro, mentre i modelli portatili si aggirano intorno al mezzo litro.
  • Filtri
    Come abbiamo visto, gli speciali filtri Dyson sono progettati per durare nel tempo. Grazie alla tecnologia ciclonica, infatti, non c’è il rischio che si intasino come nei tradizionali modelli a sacchetto, e non è quindi necessario cambiarli e sostenere spese aggiuntive.
  • Consumi e prestazioni
    Le case di produzione forniscono, per legge, un’etichetta energetica che consente di capire l’efficienza e le prestazioni di un aspirapolvere. Gli apparecchi vengono valutati su una scala da A a G, dove A è il migliore e G il peggiore. Sull’etichetta vengono anche indicati il consumo di energia annuale, le emissioni al momento dello scarico, il rumore dell’apparecchio in decibel e la valutazione della quantità di sporco rimosso da tappeti e pavimenti. Tutte le tipologie di aspirapolvere Dyson hanno un’ottima efficacia di aspirazione e sono progettate per essere efficienti e durare nel tempo.
  • Facilità di movimento ed ergonomiaCome si è visto, la tecnologia Ball garantisce movimenti fluidi in qualsiasi situazione. Inoltre, a differenza degli aspirapolvere tradizionali, i modelli a traino Dyson sono pensati per non rovesciarsi, mentre scope senza filo, modelli verticali e portatili sono leggeri, pratici ed estremamente maneggevoli.
  • Abbattimento dei costi nel tempo
    Può sembrare in contraddizione con quanto detto in precedenza, ma non è così. È vero che gli aspirapolvere Dyson fanno parte della fascia di prezzo medio-alta, ma è anche vero che permettono di risparmiare sul lungo periodo, eliminando quelli che la casa produttrice definisce “costi nascosti”. Sacchetti e filtri vanno cambiati regolarmente, e Dyson ha calcolato che nell’arco di 5 anni possono comportare una spesa fino a 329€. Scegliendo un aspirapolvere con tecnologia ciclonica gli elementi da sostituire spariscono, e con essi i costi che implicano.

Top10: i 10 migliori aspirapolvere Dyson per prestazioni e rapporto qualità/prezzo

Chiarite quali sono le tipologie degli aspirapolvere Dyson, le caratteristiche e i notevoli vantaggi che comportano, è il momento di scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze.

Il miglior aspirapolvere Dyson attualmente è il V8 Absolute, una scopa elettrica senza fili e senza sacchetto in grado di garantire prestazioni elevatissime, grande autonomia e un livello di pulizia superiore. Oltre a questa, di seguito troviamo i 10 modelli di punta nelle diverse tipologie, scelti per efficienza delle prestazioni e rapporto qualità prezzo.

 


#1

dyson v8 absolute

Dyson V8 Absolute

Prezzo EUR 599,00

  • Capacità 0.54 litri (30% in più)
  • Motore digitale V8 silenzioso
  • Peso 2,6 Kg
  • Consumo energetico 425 Watt
  • Autonomia 40 minuti
  • Perfettamente bilanciato per pulire in alto e in basso


#2

dyson cinetic big ball animal pro

Dyson Cinetic Big Ball Animal Pro

Prezzo EUR 478,99

  • Capacità 1.6 litri
  • Consumo energetico 1200 Watt
  • Rumorosità 81dB
  • Tecnologia anti-ribaltamento
  • Nessun sacchetto o filtro da acquistare
  • Sistema di svuotamento igienico


#3

dyson small ball

Dyson Small Ball

Prezzo EUR 364,80

  • Capacità 0.8 litri
  • Consumo energetico 850 Watt
  • Classe di efficienza energetica A
  • Peso 6 Kg
  • Sistema di svuotamento igienico
  • Flessibile ed estensibile


#4

dyson dc33c origin

Dyson DC33C Origin

Prezzo EUR 339,00

  • Capacità 2 litri
  • Consumo energetico 750 Watt
  • Rumorosità 77 dB
  • Spazzola multifunzione
  • Tecnologia Ball anti-ribaltamento


#5

dyson animal turbine

Dyson Animal Turbine

Prezzo Vedi su Amazon.it

  • Capacità 2 litri
  • Consumo energetico 1300 Watt
  • Tecnologia anti-ribaltamento
  • Senza filtri o sacchetti da sostituire
  • Diverse spazzole in dotazione


#6

dyson cinetic big ball musclehead

Dyson Cinetic Big Ball Musclehead

Prezzo EUR 424,98

  • Capacità 1.6 litri
  • Consumo energetico 1300 Watt
  • Spazzola Musclehead con regolazione aspirazione
  • Approvato per allergici
  • Impugnatura ruotante in tre direzioni
  • Sistema di svuotamento igienico


#7

dyson big ball multifloor plus

Dyson Big Ball Multifloor Plus

Prezzo EUR 416,45

  • Capacità 1.8 litri
  • Consumo energetico 800 Watt
  • Tecnologia anti-ribaltamento
  • Manico snodabile
  • Sistema di svuotamento igienico


#8

dyson v6 total clean

Dyson V6 Total Clean

Prezzo EUR 399,99

  • Capacità 0.4 litri
  • Consumo energetico 350 Watt
  • Peso 2.3 Kg
  • Perfettamente bilanciato
  • Autonomia 20 minuti
  • Si trasforma in portatile


#9

dyson digital slim

 

Dyson Digital Slim

Prezzo EUR 299,99

  • Capacità 0.4 litri
  • Consumo energetico 350 Watt
  • Peso 2.1 Kg
  • Motore digitale Dyson V6
  • Autonomia 20 minuti
  • Si trasforma in portatile


#10

dyson v6 trigger plus

Dyson V6 Trigger Plus

Prezzo EUR 199,99

  • Consumo energetico 350 Watt
  • Peso 1.6 Kg
  • Leggero ed ergonomico
  • Batteria al litio
  • Autonomia 20 minuti
  • Accessori extra per gli spazi più difficili

Potrebbero interessarti anche: