Cercate un’alternativa pratica e potente all’aspirapolvere tradizionale? Avete deciso di acquistare un modello senza fili ma non sapete quale scegliere? Nella guida che segue troverete tutto ciò che serve per individuare l’aspirapolvere senza fili più adatto alle vostre esigenze: caratteristiche, tipologie, funzionamento e una selezione dei 10 migliori modelli attualmente sul mercato.

 

L’aspirapolvere senza fili è una soluzione adottata sempre più di frequente per aspirare sporco e polvere in tutta la casa. Che sia una scopa ricaricabile o un più compatto aspirapolvere portatile è una variante pratica e tecnologicamente avanzata ai classici modelli a traino, in grado di arrivare anche negli angoli più difficili e di svolgere compiti specifici. Ma quale scegliere? Quali sono i fattori da considerare nell’acquisto?

La ricerca del miglior aspirapolvere senza fili non è impresa semplice, ma proseguendo nella lettura troverete tutti gli elementi necessari per una scelta più semplice e ponderata.

 

Come funziona l’aspirapolvere senza fili e quali sono i principali vantaggi

La particolarità dell’aspirapolvere senza fili è l’assenza di un cavo di alimentazione. L’elettrodomestico funziona grazie a una batteria che va ricaricata periodicamente, è mediamente più leggero di un aspirapolvere tradizionale e risulta molto più pratico e maneggevole perché non è necessario trascinare ingombranti cavi per tutta la casa. Si ha dunque una massima libertà di azione ed è possibile arrivare con facilità anche nei punti più alti o più bassi della casa.

La potenza di aspirazione è mediamente inferiore a quella dei modelli con filo, e gli aspirapolvere wireless sono particolarmente indicati per moderate quantità di sporco. Sul mercato però esistono anche innovativi apparecchi con tecnologia ciclonica, più costosi ma con prestazioni molto elevate.

Un’altra variante sempre maneggevole ma più specifica per pulizie meno impegnative, sono i modelli portatili, qui la Top10 dei migliori aspirapolvere portatili, a chi fosse alla ricerca di una soluzione meno ingombrante e più economica, consigliamo quindi questa scelta.

 

Come scegliere un aspirapolvere senza fili: tipologie e caratteristiche

La scelta del miglior aspirapolvere senza fili si basa fondamentalmente su budget a disposizione ed esigenze personali. Per chiarirsi le idee può essere utile avere un quadro completo delle tipologie esistenti in commercio e delle principali caratteristiche a cui prestare attenzione.
Gli aspirapolvere senza fili sono essenzialmente di tre tipi:

  • Scopa ricaricabile: identica alla classica scopa elettrica con filo, ma priva di cavo di alimentazione. Può essere con o senza sacco ed è generalmente abbastanza capiente, leggera e maneggevole per essere utilizzata in ogni situazione;
  • Aspirapolvere portatile: generico o specifico per le briciole o per la pulizia degli interni dell’auto, l’aspirapolvere portatile è ancora più piccolo e leggero. Pensato per moderate quantità di polvere e per effettuare lavori particolari è molto comodo e facile da usare;
  • Modelli 2 in 1: gli aspirapolvere portatili di ultima generazione sono sempre più spesso ibridi, e si trasformano da scopa ad aspirabriciole portatile.

In ogni caso ci sono alcuni fattori importanti da considerare:

  • Potenza: l’efficacia di aspirazione dipende molto dalla potenza dell’elettrodomestico. Per svolgere normali operazioni di pulizia 1200 – 1400 Watt sono più che sufficienti per ottenere risultati soddisfacenti. In caso di minori quantità di sporco o di utilizzi specifici, come ad esempio l’aspirazione delle briciole dal tavolo, basterà anche una potenza inferiore;
  • Capacità: in base alle singole esigenze si andrà a scegliere un modello più o meno capiente. Le scope senza filo hanno contenitori o sacchetti più grandi e sono adatte all’aspirazione quotidiana di tutti gli ambienti, mentre i modelli portatili sono più piccoli e adatti a contenere minori quantità di polvere;
  • Autonomia: non essendo alimentato a corrente elettrica è importante che l’aspirapolvere senza filo abbia una buona autonomia, in modo da poter svolgere i lavori senza fastidiose interruzioni. Le scope hanno autonomia maggiore, in media tra 30 minuti e un’ora, mentre gli aspirapolvere portatili sono dotati di batteria con durata inferiore;
  • Tempo di ricarica: un altro fattore da considerare è la velocità di ricarica della batteria. Per avere l’aspirapolvere sempre a disposizione è importante che si ricarichi rapidamente. Meglio quindi acquistare un modello con batteria di qualità (meglio se al litio) che riacquisti energia in tempi brevi;
  • Tecnologia ciclonica: i modelli più all’avanguardia sono dotati di sistema ciclonico. Sono privi di sacchetto e lo sporco viene raccolto direttamente nel contenitore. Il vantaggio è che non ci sono costi aggiuntivi per sostituire il sacchetto e sono incredibilmente efficienti in qualsiasi circostanza;
  • Peso: per assicurarsi la massima libertà di movimento e manovrare l’aspirapolvere senza difficoltà è opportuno che abbia un peso contenuto, che potrà essere utilizzato da tutti senza sforzo.

 

Quando scegliere un aspirapolvere senza fili

L’aspirapolvere senza fili è la scelta ideale in caso di ambienti di piccole dimensioni. Se vivete in un appartamento di pochi metri quadrati pieno di mobili, una scopa senza filo è certamente una soluzione vantaggiosa, che vi permetterà di destreggiarvi facilmente tra i vari complementi d’arredo.

Se invece la vostra casa o appartamento è molto grande, l’autonomia limitata dell’aspirapolvere senza filo potrebbe essere fonte di disagio. Potrebbe però essere comunque utile per pulizie specifiche e localizzate, per svolgere compiti particolari come la rimozione delle briciole dopo mangiato o la pulizia degli interni dell’automobile, o in presenza di molte scale dove il filo sarebbe d’intralcio.

 

Durata e manutenzione

Come gli aspirapolvere tradizionali anche i modelli senza filo necessitano di qualche piccolo accorgimento di manutenzione per durare a lungo nel tempo. Negli aspirapolvere con sacchetto bisogna ricordare di sostituire periodicamente il sacco e di pulire o cambiare i filtri. I modelli senza sacco, invece, non comportano costi aggiuntivi ma hanno comunque bisogno di una periodica pulizia del vano contenitore.

Anche la batteria, per non usurarsi in tempi brevi, ha bisogno di cure. Per limitare la riduzione progressiva dell’autonomia è bene scaricare completamente la batteria prima di procedere con la ricarica e non superare il tempo di ricarica indicato. Le batterie al litio sono generalmente più prestanti, hanno autonomia superiore e creano meno problemi.

 

Top10: i 10 migliori aspirapolvere senza fili per potenza, autonomia e tempi di ricarica

Passiamo ora alla selezione dei 10 migliori aspirapolvere senza fili che Toptecasa.it ha scelto per efficienza, praticità e rapporto qualità/prezzo. Questi sono tra i migliori modelli attualmente in commercio più consigliati ed acquistati, garantiti per prestazioni elevate e durata.


#1

Dyson V8 Absolute

Dyson V8 Absolute

Prezzo EUR 539,90

  • Scopa ricaricabile senza filo
  • Batteria al litio con 40 minuti di autonomia
  • Motore digitale V8 silenzioso
  • Potenza: 425 Watt
  • Capacità: 0.54 litri
  • Perfettamente bilanciato per pulire in alto o in basso


#2

Dyson V6 Total Clean

Dyson V6 Total Clean

Prezzo EUR 378,98

  • Scopa senza filo trasformabile in portatile
  • Motore digitale Dyson V6
  • Tecnologia ciclonica 2 Tier Radial
  • Capacità: 0.4 litri
  • Potenza: 350 Watt
  • Ideale per tutti i tipi di pavimento


#3

Dyson DC62

Dyson DC62

Prezzo Non disponibile

  • Scopa senza filo trasformabile in portatile
  • Potenza: 350 Watt
  • Capacità: 0.4 litri
  • Autonomia: 20 minuti
  • Tecnologia ciclonica 2 Tier Radial
  • Spazzola motorizzata per tutti i tipi di pavimento


#4

DeLonghi Colombina Cordless Plus XLR32LED.BK

DeLonghi Colombina Cordless Plus XLR32LED.BK

Prezzo EUR 189,99

  • Capacità: 1 litro
  • Autonomia: 50 minuti
  • Spazzola Turbo Brush motorizzata 12 volte più efficiente
  • Indicatore livello batteria
  • Filtro lavabile e rimovibile


#5

Rowenta RH8872WO Airforce Extreme Vision Pro

Rowenta RH8872WO Airforce Extreme Vision Pro

Prezzo EUR 192,09

  • Tecnologia ciclonica Airforce Extreme
  • Potenza: 2200 Watt
  • Capacità: 0.5 litri
  • Autonomia: 65 minuti
  • 3 velocità a seconda del tipo di superficie
  • Ricarica veloce in 6 ore


#6

BLACK+DECKER SVFV3250L-QW

Black&Decker SVFV3250L-QW

Prezzo EUR 219,99

  • Scopa 2 in 1 con aspiratore portatile estraibile
  • Tecnologia multiciclonica 12-Air Cyclon
  • Capacità: 0.45 litri
  • Batteria al litio di qualità
  • Ricarica rapida in 4 ore
  • Indicatore dello stato di carica


#7

Severin HV 7158

Severin HV 7158

Prezzo EUR 133,52

  • Aspirapolvere senza filo 2 in 1
  • Potenza: 140 Watt
  • Capacità: 0.65 litri
  • Autonomia: 30 minuti
  • Spazzola con snodo a 180° per raggiungere i punti più difficili
  • Ricarica rapida in circa 3 ore


#8

Electrolux ZB3230P Ergorapido 2 in 1

Electrolux ZB3230P Ergorapido 2 in 1

Prezzo Vedi su Amazon.it

  • Scopa ricaricabile con aspirabriciole incluso
  • Spazzola motorizzata con snodo a 180°
  • Capacità: 0.5 litri
  • Autonomia: 45 minuti
  • Ricarica in circa 4 ore
  • Autopulizia del rullo spazzola


#9

Electrolux ZB3214G Ergorapido 2 in 1

 

Electrolux ZB3214G Ergorapido 2 in 1

Prezzo EUR 270,00

  • Scopa senza filo con aspirabriciole estraibile
  • Capacità: 0.5 litri
  • Autonomia: 35 minuti
  • Ricarica completa in 3.5 ore
  • Spazzola motorizzata con snodo a 180°
  • Tecnologia Brush Roll Clean per autopulizia del rullo spazzola


#10

Colombina De'Longhi Cordless XLR32LMD.W

Colombina DeLonghi Cordless XLR32LMD.W

  • 3 livelli di potenza
  • Capacità: 1 litro
  • Autonomia: 50 minuti
  • Ricarica completa in sole 2.5 ore
  • Spazzola Multi Superficie per tutti i tipi di pavimenti
  • Sistema di svuotamento Easy Clean

Potrebbero interessarti anche: