Per una pulizia del viso profonda e professionale come dall’estetista, ecco quali sono i migliori aspiratori per punti neri da acquistare e come scegliere il più adatto alla tua pelle.

 

Acquistare un aspiratore per punti neri è utile per pulire il viso a casa e mantenerlo fresco. Dopo una o due pulizie profonde, possiamo utilizzarlo costantemente una o due volte alla settimana per non perdere i risultati raggiunti. 

Se invece decidiamo di andare dall’estetista per una prima pulizia del viso completa, l’aspira punti neri sarà utilissimo per mantenere i pori puliti giorno dopo giorno e limitare le sedute dall’estetista solo in casi particolari.

I punti neri o comedoni sono un problema estetico che può trasformarsi nel tempo in un problema di salute. L’accumulo di sebo nei pori, che forma i punti bianchi, si ossida in breve tempo dando origine alla tipica capocchia nera in superficie. Se invece i punti bianchi rimangono sotto pelle, sono ancora più difficili da rimuovere e possono trasformarsi in brufoli dolorosi.

I comedoni si formano per la maggior sul naso e sul mento, ma possono estendersi anche sulla fronte. In alcuni casi possono infettarsi e trasformarsi in brufoli ancora più difficili da rimuovere.

Per questo è fondamentale non cercare mai di spremere i punti neri o bianchi, né i brufoli, in quanto l’infezione non farà altro che peggiorare.

Se poi cerchiamo di coprire i comedoni con il fondotinta, abbiamo solo un rimedio temporaneo perché il trucco non farà altro che aggiungere sporcizia e irritare ancora di più i pori favorendo la formazione di altri punti neri.

 

I migliori aspiratori per punti neri 2020 da acquistare

Di seguito la selezione dei migliori aspiratori per punti neri da acquistare con le rispettive caratteristiche in una fascia di prezzo tra i 10 e i 45 euro.


#1

AsperX 5.0

AsperX 5.0

Prezzo 32,99 € (32.965,67 € / kg)

La scelta migliore
  • Aspiratore per punti neri senza fili
  • Videocamera 5,0 Megapixel + Microscopio 20X
  • Video HD in formato AVI e immagini JPG
  • 3 livelli di aspirazione fino a 65 KPA: pelle secca, pelle mista e pelle grassa
  • Si collega a smartphone e PC tramite con App compatibile
  • Display LED per monitorare livello di aspirazione e batteria
  • Batteria con autonomia di 90 minuti
  • 6 testine intercambiabili in materiale ipoallergenico ABS

 

Il miglior aspiratore per punti neri è AsperX 5.0. È un aspiratore tecnologico all’avanguardia dotato di videocamera HD e obiettivo a 5.0 Megapixel. Tramite app da scaricare sullo smartphone, compatibile con la maggior parte dei sistemi operativi, possiamo monitorare la pulizia e scovare ogni imperfezione in qualunque angolo del viso, grazie anche all’ ingrandimento 20X. AsperX 5.0 è dotato di 6 testine rimovibili in ABS ipoallergenico da utilizzare in abbinamento a 3 livelli di aspirazione regolabili.


#2

Pretty See

Pretty See

Prezzo 44,70 €

Il migliore con piastra termica
  • Aspiratore punti neri USB ricaricabile portatile
  • Massaggia delicatamente la pelle, rimuove i punti neri e il grasso
  • Alleviare le rughe e tonifica la pelle
  • 4 testine sostituibili per diversi tipi di pelle
  • Potenza di aspirazione a 5 livelli: pelli sensibili, pelle normale, pelle mista e grassa
  • Impacco caldo a 42° C costanti per favorire l’apertura dei pori
  • Impacco freddo a 5 ℃ per richiudere i pori e tonificare la pelle
  • Include 4 leva comedoni in metallo

 

Il miglior aspiratore per punti neri con piastra termica è il Pretty See. Ottimo da usare in viaggio è dotato di tutto il necessario, a iniziare dalla base dotata di piastra riscaldante fino a 42°C per distendere la pelle e aprire i pori e poi con effetto rinfrescante fino a 5°C per richiudere i pori alla fine della pulizia. Con 4 testine sostituibili e 5 livelli di aspirazione assicura una pulizia completa. Inoltre è dotato dei classici strumenti leva comedoni in metallo per intervenire sui punti neri più difficili.


#3

Lonove Mitesser

Lonove Mitesser

  • Rimuovi punti neri con tecnologia di assorbimento sottovuoto avanzata
  • 5 livelli di aspirazione regolabili
  • 4 testine intercambiabili lisce per non danneggiare la pelle
  • Con indicatore LED e standby di lunga durata
  • Efficace e sicuro per una pulizia profonda
  • Realizzato in materiale ABS ecologico, non tossico, non irritante
  • Batteria al litio da 900 mAh ad alte prestazioni


#4

Voyor BR610

Voyor BR610

Prezzo 31,99 €

Il miglior rapporto qualità prezzo
  • Aspiratore punti neri per rimuovere sebo e impurità
  • Migliora circolazione sanguigna ed elasticità della pelle
  • Rimuove la pelle morta e leviga le rughe
  • 5 livelli di intensità selezionabili
  • Schermo LCD
  • 4 testine intercambiabili
  • 1 testina microcristallina per esfoliazione
  • Batteria al litio ricaricabile USB da 1200 mah
  • Design ergonomico e compatto
  • Interruttore di accensione e spegnimento facile da usare

 

Il miglior aspiratore per punti neri per rapporto qualità prezzo Voyor 4-in-1. Include 4 sonde tra cui una con microcristalli per esfoliare la pelle morta dalle zone più ruvide del corpo come i gomiti.

I 5 livelli di intensità sono facilmente regolabili con i pulsanti sull’impugnatura e l’indicatore LED sul display. L’aspiratore è piccolo e maneggevole, pesa solo 140 grammi ed è pratico da portare ovunque. La base piatta è fatta apposta per farlo stare in piedi quando viene riposto o quando lo attacchiamo al cavo USB per la ricarica.


#5

VKK Aspiratore Punti Neri

VKK Aspiratore Punti Neri

Prezzo 29,99 €

  • Aspiratore punti neri ad alta efficienza
  • Rimuove punti neri, punti bianchi, massaggia e stringere la pelle
  • 6 diverse ventose di aspirazione in materiale ABS ecologico, atossico, non irritante
  • 4 livelli di potenza di aspirazione regolabili per diverse esigenze
  • Corpo in silicone morbido
  • Tecnologia wireless ricaricabile
  • Facile da trasportare in viaggio
  • Include set di strumenti per l’acne e istruzioni sul prodotto


#6

Landwind Aspiratore Punti Neri

Landwind Aspiratore Punti Neri

Prezzo 19,99 €

  • Estrattore elettrico per punti neri
  • 6 Livelli di aspirazione regolabili
  • Pulisce a fondo i pori e ripara il tessuto cutaneo danneggiato
  • Tecnologia combinata di depressione negativa e terapia di microdermoabrasione a diamante
  • Display Digitale LCD con indicatore intensità e livello batteria
  • Include 4 sonde per la pulizia di punti neri e pelle morta
  • Ricaricabile USB
  • Autonomia 3,5 ore di uso continuato con 2 ore di ricarica
  • Design compatto e portatile, da usare a casa o in viaggio
  • Materiali sicuri per l’ambiente e per la pelle


#7

Ocean Heart Estrattore di Comedone

Ocean Heart Estrattore di Comedone

Prezzo 23,99 €

  • Estrattore elettrico per rimozione punti neri
  • 4 sonde multi-funzionali per pulire e massaggiare
  • Rimuove punti neri, brufoli, pelle morta, impurità e residui di trucco
  • Riduce le rughe e leviga la pelle con l’uso costante per 2 – 5 settimane
  • Adatto a tutti i tipi di pelle
  • Potenza di aspirazione: 1 pelli sensibili, 2-3 pelli normali, 4-5 pelli miste e grasse
  • Schermo LED per monitoraggio batteria
  • Conforme alle certificazioni FDA, FCC, CE, ROHS


#8

Mosen Aspiratore Punti Neri

Mosen Aspiratore Punti Neri

Prezzo 26,99 € (26,99 € / unità)

  • Aspiratore punti neri professionale
  • Realizzato in materiale ABS affidabile senza sostanze chimiche nocive
  • 4 modalità di aspirazione per pelle secca, normale, grassa e mista
  • Modalità Hot per impacchi caldi a una temperatura costante di 45°C
  • Display a LED per verifica livello aspirazione e batteria
  • Batteria integrata e durevole
  • 150 minuti di autonomia con una carica
  • 5 testine sostituibili rotonde e ovali per le varie parti del viso


#9

Voyor BR410

Voyor BR410

Prezzo 21,99 €

  • Aspiratore per rimozione punti neri ricaricabile
  • 3 livelli di aspirazione regolabili per le diverse aree del viso
  • 6 testine funzionali intercambiabili: 1 grande circolare per un’aspirazione forte, 1 piccola circolare per un’aspirazione delicata, 1 microcristallina per esfoliazione, 1 ovale per ridurre le rughe e levigare le linee sottili , 1 curva per un’aspirazione super forte su aree della pelle difficili da raggiungere, 1 in silicone per un’aspirazione delicata su aree sensibili
  • Design ergonomico, compatto e portatile
  • Batteria al litio ricaricabile USB
  • Pesa solo 130 grammi


#10

Fitfort Pulitore dei Pori

Fitfort Pulitore dei Pori

Prezzo 19,99 €

Il migliore economico
  • Aspiratore punti neri con 4 testine ricambio
  • Realizzato in ABS ecologica atossica
  • Non irrita la pelle
  • Display LCD per monitorare livello batteria potenza aspirazione
  • Batteria al Litio di alta qualità
  • Autonomia 6 ore con una ricarica
  • 5 livelli di potenza aspirante: per pelli sensibili o secche, per pelli normali, per pelli molto grasse, pelli molto grasse e con pori molto larghi

 

Il miglior aspiratore per punti neri economico è il Fitfort, dotato di 5 livelli di potenza aspirante e 4 testine intercambiabili, inclusa quella esfoliante. La batteria ricaricabile ha un’autonomia di ben 6 ore con una sola ricarica, indicata nel display LCD. È piccolo e può essere usato ovunque e l’impugnatura ergonomica assicura la giusta inclinazione dell’aspiratore sul viso.


Come usare l’aspiratore di punti neri

L’aspiratore di punti neri è dotato di numerosi terminali intercambiabili in gomma o silicone in modo da non aggredire la pelle e non lasciare segni visibili.

Prima di utilizzarlo è importante pulire la pelle delicatamente dal trucco e cercare di aprire i pori con un bagno di vapore o con un asciugamano caldo sul viso. A questo proposito sono molto utili anche un bagno caldo o una doccia.

La prima volta che si usa un aspiratore occorre provarlo nelle zone meno delicate, come ad esempio il mento, e accenderlo alla potenza minima. L’aspiratore deve scorrere lentamente sulla pelle con movimenti lineari o circolari in modo da non concentrarsi soltanto in un punto. In questo modo evitiamo di arrossare la pelle o creare lividi. Quando terminiamo spegniamo l’aspiratore e solo dopo lo stacchiamo dal viso per evitare un effetto di risucchio.

Nei giorni successivi possiamo ripetere l’operazione e provare una potenza maggiore per aspirare i punti neri più difficili o sotto pelle. Una volta stabilita l’intensità corretta da utilizzare sul proprio viso e in base alle diverse zone, possiamo usare l’aspiratore una o due volte alla settimana per mantenere la pelle pulita.

Terminata la pulizia, bisogna eliminare ogni eccesso di sporcizia pulendo il viso con acqua micellare o altri prodotti non grassi e sciacquando il viso con acqua fresca per richiudere i pori. Meglio terminare con un tonico astringente.

Il momento ideale per questo tipo di pulizia è alla sera, perché se dovessimo riscontrare rossori, questi avrebbero il tempo di scomparire durante la notte.

È meglio non utilizzare l’aspiratore sulle guance o gli zigomi se si soffre di couperose o si hanno capillari superficiali.

 

Come scegliere un aspiratore di punti neri

Vediamo le diverse caratteristiche da valutare prima di acquistare un aspiratore per punti neri.

 

Testine intercambiabili

Le testine o sonde, sono realizzate in silicone, in gomma o ABS, tutti materiali atossici e testati per l’uso sulla pelle.

È molto importante tenere sempre pulite le sonde per evitare che batteri e sporco vadano a contaminare la pelle creando problemi invece che risolverli. Le testine sono fatte per essere appoggiate leggermente al viso senza premere perché il lavoro sarà fatto dalla potenza di aspirazione.

Per acquistare un aspiratore per punti neri di qualità è necessario scegliere un modello con testine intercambiabili. Infatti, la pelle del viso può essere molto diversa da una zona all’altra, per questo abbiamo bisogno di azioni mirate.

Ogni testina sarà abbinata a una zona del viso e a un’intensità di aspirazione dedicata, è opportuno per questo seguire attentamente le istruzioni di ciascun aspiratore.

In generale, abbiamo a disposizione da 4 a 6-7 testine a seconda dei modelli e possiamo suddividerle in diverse tipologie e destinazione d’uso:

 

Testine a forte aspirazione

Sono le testine più robuste e dall’apertura ampia, dedicate a una potenza di aspirazione decisa e intensa. Si usano sulle zone del viso con la pelle grassa come il mento o il naso.

Queste testine sono disponibili in due o tre misure e forme per adattarsi alle diverse parti del viso, più ampie per il mento, più piccole per intervenire ai lati del naso. Possono avere una forma rotonda o ovale per le zone più ampie del viso o una forma ellittica per raggiungere i punti difficili.

 

Testine delicate per il contorno occhi e labbra

Per agire sul contorno occhi è sulle labbra occorre usare solo testine specifiche e con una potenza minima. Queste zone sono davvero delicate e bisogna prestare attenzione.

Tuttavia, usando le testine giuste, oltre a rimuovere grasso e brufoli, noteremo col tempo che l’aspirazione ha una piacevole azione massaggiante capace di tonificare la pelle e distendere le rughe.

 

Testine piccole per i punti difficili

Per i punti più difficili da raggiungere, come ad esempio i lati del naso, è utile usare testine piccole, ma abbinate a una potenza di aspirazione medio alta. Questo tipo di testina è ottima anche per rimuovere brufoli o punti neri isolati in altre parti del viso, come ad esempio le guance. In questo modo la testina raggiunge esclusivamente il punto critico senza stressare il resto della pelle.

 

Testine esfolianti per il corpo

Oltre a rimuovere il sebo e i punti neri, tutte le testine distaccano la pelle morta in superficie. Le testine esfolianti sono dotate di un particolare rivestimento di microparticelle minerali che aiutano a esfoliare la pelle in modo ancora più intenso per poi aspirare la parte in eccesso. Queste testine si usano esclusivamente su gomiti e ginocchia e non sono adatte al viso.

 

Potenza di aspirazione

Per essere sicuri di acquistare un aspiratore per punti neri efficace, scegliamo un modello con la potenza di aspirazione regolabile. Per fare un buon lavoro dobbiamo regolare almeno 3 livelli di intensità, ma alcuni modelli offrono fino a 5 – 6 livelli.

  • Il livello più basso è dedicato a tutte le pelli sensibili, che si irritano facilmente o soffrono di couperose, alle zone attorno alla bocca e al contorno occhi. Inoltre è dedicato alle pelli secche, in qualunque parte del viso.
  • Il livello medio è dedicato alle pelli normali e miste e abbinato alle giuste testine ci consente di effettuare un leggero peeling di tutto il viso per eliminare le cellule morte.
  • Il livello di aspirazione più alto è dedicato alla zona T per le pelli grasse. Fronte, naso e mento sono quelle che più di tutte necessitano di una pulizia profonda, soprattutto per chi tende a produrre molto sebo. Questo livello è adatto anche a rimuovere brufoli o punti neri ostinati in altre parti del viso, ma utilizzando testine apposite.

 

Piastra termica

I migliori aspiratori per punti neri sono dotati di una speciale piastra alla base dell’impugnatura. Questa si riscalda e funge da impacco caldo sul viso, in modo da agevolare l’apertura dei pori senza usare vapore né acqua.

La temperatura ideale è attorno ai 40 °C e va mantenuta per 3-5 minuti per dare modo alla pelle di rilassarsi. È un metodo molto utile e pratico che facilita le operazioni di pulizia.

Nei migliori modelli la piastra può fungere anche da impacco freddo, abbassando la temperatura a pochi gradi sopra lo zero, in modo da richiudere i pori e tonificare la pelle una volta terminata la pulizia.

 

Connettività e videocamera

Gli aspiratori per punti neri top di gamma sono dotati di connessione wireless per monitorare lo stato della pelle tramite apposita app. Grazie a una speciale telecamera è possibile visualizzare e ingrandire l’immagine per agire in modo preciso solo dove serve, senza stressare inutilmente altre zone del viso. Tramite lo smartphone è possibile rivedere filmati e foto per controllare il lavoro fatto e decidere dove andare ad agire in tempo reale.

 

Alimentazione

Per quanto riguarda l’alimentazione, gli aspiratori di punti neri sono quasi sempre senza fili, pratici da maneggiare e da portare in viaggio. Possiamo trovare modelli con batterie stilo, ma la maggior parte sono dotati di ricarica USB che consente l’uso di molte funzioni come la piastra riscaldante e una maggiore potenza aspirante.

L’autonomia di utilizzo con una ricarica varia da 60 a 180 minuti a seconda del modello e della potenza della batteria. Considerato che la pulizia dura pochi minuti al giorno, un aspiratore per punti neri a ricarica USB offre una durata eccellente.

 

Display

Il display presente nei migliori aspiratori per punti neri, ci aiuta a tenere sotto controllo il livello di ricarica della batteria, la potenza aspirante selezionata e talvolta il tempo impiegato per la pulizia. Si tratta di display LCD molto piccoli situati sull’impugnatura, ma molto utili per gestire al meglio la nostra routine quotidiana.

 

Impugnatura

L’impugnatura dell’aspiratore dovrebbe essere sempre comoda e antiscivolo. È vero che tutta la routine di pulizia non dovrebbe superare i 5 minuti e gli aspiratori sono abbastanza leggeri, ma una buona impugnatura consente anche di effettuare un buon lavoro.

A questo proposito possiamo avere aspiratori dal corpo totalmente verticale, che quindi vanno posizionati attentamente sul viso in modo perpendicolare per dare modo alla sonda di lavorare bene.

Altri invece hanno una struttura che si incurva nella parte superiore in corrispondenza della sonda, in questo modo possiamo impugnare l’aspiratore in modo più naturale senza doverlo inclinare eccessivamente.


Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 3 Media: 5]

Potrebbero interessarti anche: