Per succhi di frutta e verdura naturali al 100%, ecco quali sono i migliori estrattori di succo a freddo in commercio e come scegliere quale acquistare.

 

Gli estrattori di succo a freddo sono elettrodomestici ad alta efficienza specifici per estrarre il succo da frutta e verdura e conservarne le proprietà benefiche.

A differenza della centrifuga, l’estrattore non sminuzza la frutta e la verdura, ma la comprime. Un buon estrattore di succo infatti, è privo di lame e funziona tramite degli ingranaggi. Grazie alla spremitura a freddo il succo mantiene inalterati i valori nutrizionali senza deteriorare le vitamine e i sali minerali presenti negli alimenti.

L’estrattore di succo ha la particolarità di lavorare lentamente per evitare il surriscaldamento degli ingredienti. Il vantaggio è che può estrarre il succo dalla frutta morbida come banane o fragole, ma può lavorare anche la frutta e la verdura più fibrosa come l’ananas, il cocco, le carote.

Oltre ai succhi di frutta e verdura, l’estrattore è perfetto per ottenere il latte vegetale fatto in casa grazie alla spremitura di mandorle o germogli di soia. I migliori estrattori di succo consentono anche di realizzare sorbetti alla frutta grazie ad appositi accessori e alla possibilità di lavorare con ingredienti congelati.

Infine, con l’estrattore si possono realizzare maschere e creme di bellezza naturali che prevedono la spremitura di verdure o semi.

L’estrattore di succo è quindi uno strumento versatile, utile a tutta la famiglia e per molteplici scopi.

 

I migliori estrattori di succo da acquistare

Per aiutarvi a scegliere il miglior estrattore di succo abbiamo selezionato dieci tra i migliori modelli attualmente in vendita in una fascia di prezzo tra 79 e 399 euro.

L’estrattore di succo Hurom H-AA è il migliore attualmente in vendita grazie alla robustezza dei suoi componenti e alle dimensioni compatte. La bassa potenza del motore di 150 watt, il basso numero di giri e la classe di efficienza energetica A+, lo rendono un elettrodomestico a basso consumo, perfetto per l’uso quotidiano.

L’estrattore di succo Kenwood JMP800SI PureJuice Pro è uno dei più silenziosi in commercio. Grazie ad appena 20 dB, può essere usato a qualunque ora senza far rumore e la sua capacità di 1,5 litri lo rende adatto anche per famiglie numerose.

Se volete preparare anche i sorbetti, scegliete l’estrattore di succo Panasonic MJ-L500 Slow Juicer che include l’apposito accessorio per lavorare la frutta congelata. Inoltre è un estrattore silenzioso, potente e dotato di inversione.

Il Melchioni Family Vega è un estrattore di succo economico, ma molto efficace. Con potenza di 120 watt e 55 giri al minuto, assicura un’estrazione a freddo per mantenere inalterati i principi nutritivi di frutta e verdura. Ottimo per chi vuole gustare un succo di tanto in tanto e non ne prevede un uso intensivo.

Di seguito la selezione completa dei migliori estrattori di succo per frutta e verdura con le rispettive caratteristiche tecniche e prezzi.


#1

Hurom H-AA

Hurom H-AA

Prezzo --

  • Estrattore di succo ad alta efficienza
  • 3 filtri di serie (fori stretti, fori larghi, gelato)
  • Adatto per estratti di succo, conserve, sorbetti e gelati
  • 17 giri al minuto per evitare surriscaldamento ed ottenere succhi di qualità
  • Capacità 500ml
  • Potenza 150W
  • Rumorosità 60 dB
  • Facile da pulire
  • Classe di efficienza energetica A+
  • Tempo continuo di lavoro circa 30 min
  • Garanzia 10 anni sul motore e 2 anni su tutte le altre parti


#2

Kenwood JMP800SI PureJuice Pro

Kenwood JMP800SI PureJuice Pro

Prezzo EUR 299,00

  • Estrattore con motore ad induzione
  • Bassi giri al minuto (48 rpm) per spremere frutta e verdura in modo delicato conservando le sostanze nutritive
  • Potenza 240 W
  • Rumorosità 20 dB
  • Capacità 1,5 Litri
  • Tubo di inserimento per una mela intera e tubo di inserimento per ingredienti più piccoli, sistema brevettato
  • Beccuccio salva-goccia per evitare qualsiasi fuoriuscita di succo
  • Funzione risciacquo per una facile pulizia
  • Completamente smontabile per lavaggio in lavastoviglie
  • Componenti in plastica senza BPA


#3

Philips HR1882/31 Avance Collection

Philips HR1882/31 Avance Collection

Prezzo --

  • Estrattore di succo silenzioso
  • Tecnologia Gentle Squeezing senza lame, separa il succo dalla polpa spremendo
  • Potenza 200 W per spremere anche gli ingredienti più duri
  • Design robusto e potente funziona con tutti i tipi di frutta
  • Capacità 1,5 litri
  • Fino a 30 minuti di funzionamento no-stop
  • Beccuccio con sistema antigoccia integrato
  • Tutti i pezzi sono lavabili in lavastoviglie – include spazzolino per la pulizia
  • Privo di BPA


#4

Imetec Succovivo Pro 2000

Imetec Succovivo Pro 2000

Prezzo EUR 190,00

  • Estrattore di succo professionale a freddo
  • Motore a induzione con ingranaggi in acciaio
  • 73% più potente di un motore tradizionale
  • Potenza 300 W, lavora 30 minuti di continuo
  • Spremitura lenta 48 Giri/Min
  • Capacità 0,8 litri
  • Include 2 Filtri per Succhi, Accessorio per Granite e Sorbetti, Kit per Maschere Bellezza
  • Tecnologia Imetec PRO ad alte prestazioni per un’ottima resa del succo
  • Coclea resistente con punte a diamante in Ultem
  • Ricettario incluso


#5

Princess 202045 Easy Fill

Princess 202045 Easy Fill 

Prezzo EUR 119,88

  • Potenza 200 watt
  • Capacità 0.9 litri, per raccogliere succo per 4 bicchieri
  • Tubo di alimentazione extra-large – Elevata resa del succo
  • Mandrino conico verticale e filtro per conservare nutrienti, vitamine e gusto
  • Velocità di rotazione 60 Giri/min variabile
  • Facile da pulire grazie alle parti lavabili in lavastoviglie
  • Rumorosità 65 db
  • Arresto di sicurezza contro il surriscaldamento
  • Componenti lavabili in lavastoviglie, Contenitore succo rimovibile
  • Display incorporato
  • Sistema antigoccia
  • Interruttore integrato, inversione


#6

Panasonic MJ-L500 Slow Juicer

Panasonic MJ-L500 Slow Juicer

Prezzo --

  • Estrattore senza lame in acciaio
  • Potenza 150 watt
  • Bassa velocità 45 giri al minuto
  • Mantiene intatte le sostanze nutritive
  • Capacità 1,3 litri
  • Accessorio Frozen congela la frutta per gelati e sorbetti
  • Design salva spazio
  • Elevata silenziosità
  • Sistema anti-gocciolamento
  • Interruttore integrato, inversione
  • Piedini antiscivolo


#7

Kenwood JMP601SI PureJuice

Kenwood JMP601SI PureJuice 

Prezzo EUR 139,99

  • Estrattore con caraffa da 1 litro
  • Potenza 150 watt
  • Velocità massima 60 rpm
  • Estrae fino al 84% del succo
  • Setaccio in dotazione per il succo liscio
  • Raccoglitore per la polpa capacità 1,3 litri
  • Include accessorio per sorbetti
  • Sistema salva-goccia per evitare fuoriuscite di succo
  • Tasto con funzione risciacquo per una facile pulizia
  • Componenti in plastica senza BPA


#8

Imetec SuccoVivo SJ 1000

Imetec SuccoVivo SJ 1000

Prezzo EUR 144,90

  • Estrattore di succo a freddo professionale
  • Adatto a frutta dura e fibrosa
  • Spremitura lenta massimo 60 giri al minuto
  • Potente motore a Induzione 240 watt
  • Capacità 0,8 litri
  • Senza Lame e con ingranaggi in acciaio
  • Coclea resistente in Ultem con punte a diamante
  • Include 2 filtri e accessorio sorbetti
  • Mantiene il 95% di vitamine


#9

Aicok Estrattore di Succo a Freddo Slow Juicer

Aicok Estrattore di Succo a Freddo Slow Juicer

Prezzo --

  • Estrattore di succo a freddo
  • Mantiene 30% di succo e il 40% di vitamine e minerali in più
  • Potenza 150 watt
  • Lavoro continuo fino a 10 minuti
  • Rumorosità 65db
  • Velocità 60 rpm
  • Tubo di inserimento largo 75mm
  • Una tazza di succo in appena 1 minuto
  • Separa automaticamente il succo dalla polpa
  • Beccuccio antigoccia
  • Bloccaggio di sicurezza: non si attiva senza copertura e braccio di bloccaggio in posizione


#10

Melchioni Family Vega

Melchioni Family Vega

Prezzo EUR 62,90

  • Estrattore a freddo di frutta e verdura
  • Potenza 120 watt
  • Bassa velocità 55 giri al minuto
  • Mantiene inalterati i principi nutrizionali degli alimenti
  • Fino al 30% in più di succo rispetto a una centrifuga tradizionale
  • Contenitore per succo da 1000 ml
  • Contenitore per polpa e buccia da 800 ml
  • Smontaggio semplice e facile da pulire
  • Classe di efficienza energetica A



Come scegliere un estrattore di succo

Per capire quale estrattore acquistare, queste sono le caratteristiche più importanti da valutare per fare la scelta giusta e individuare il migliore modello per le proprie esigenze.

 

Struttura dell’estrattore

Gli estrattori hanno diverse strutture e dimensioni. In alcuni casi, la separazione del succo e della polpa avviene nello stesso recipiente, mentre il succo fuoriesce in una caraffa.

In altri modelli abbiamo invece due diverse camere, nella prima avviene la separazione di succo e polpa, poi il succo passa in una seconda camera e da lì fuoriesce nella caraffa. In entrambi i casi, per recuperare la polpa dobbiamo aprire l’estrattore.

Un’ulteriore tipologia di estrattore invece, è dotato di due uscite una per il succo e l’altra per la polpa che vengono versati in due caraffe diverse. In questo caso non abbiamo bisogno di fermarci per recuperare la polpa, così l’estrattore è dotato di un’autonomia maggiore e può lavorare in modo continuativo grandi quantità di frutta e verdura.

Un’altra differenza nella struttura si evidenzia tra estrattori orizzontali ed estrattori verticali.

Negli estrattori orizzontali l’albero motore che lavora per l’estrazione è orizzontale, quindi anche la struttura dell’estrattore sarà bassa e allungata.

Di conseguenza gli estrattori verticali hanno un albero motore verticale e quindi si sviluppano in altezza. Questa seconda tipologia è oggi tra le più diffuse sul mercato.

 

Potenza e motore

Rispetto ad altri elettrodomestici, la maggior parte degli estrattori lavora a bassa potenza che può variare da 150 a 250 watt a seconda dei modelli.

Questo è indubbiamente un vantaggio in termini di consumo energetico in quanto l’estrattore lavora a bassa potenza e basso numero di giri. Inoltre alcuni modelli di estrattore sono dotati di motore a induzione che a parità di potenza consente una durata e una efficienza maggiori.

 

Velocità di rotazione

Acquistando un modello di alta qualità la velocità dell’estrattore è regolabile a seconda della durezza degli ingredienti. Rispetto a centrifughe e frullatori, l’estrattore lavora con un basso numero di giri che può essere tra i 40 e 60 giri per minuto.

Lo scopo è quello di lavorare a freddo senza scaldare gli ingredienti che potrebbero perdere proprietà nutritive e modificare la loro consistenza.

 

Tempi di lavorazione

I tempi di lavorazione dipendono dalla qualità del motore e dalla struttura dell’estrattore. In generale la lavorazione è lenta se paragonata a centrifughe e frullatori.

Per ogni modello sarà indicato il tempo di lavorazione continua che può andare da 10 a 30 minuti a seconda dei casi. Una lavorazione più lunga può essere indispensabile nel caso di frutta secca, o frutta e verdura particolarmente dura.

Oltre alla potenza del motore, la lavorazione continua dipende anche dalla capacità del contenitore per la polpa che una volta colmo deve essere svuotato.

Questo fattore invece viene meno se scegliamo un estrattore a doppia uscita e che consente una lavorazione continua.

 

Inversione

Negli estrattori di succo professionali abbiamo la possibilità di invertire il senso della rotazione.

La coclea, l’elemento che gira e pressa gli ingredienti verso le pareti dei filtri, può girare in un senso oppure nell’altro. Invertire la rotazione è molto utile soprattutto quando si lavorano ingredienti duri e fibrosi perché consente di estrarre più succo assicurando la lavorazione di tutte le parti.

Inoltre, talvolta può succedere che alcuni pezzi si incastrino tra la coclea e il filtro e l’inversione è utile a continuare la lavorazione senza sottoporre il motore ad ulteriore sforzo o essere costretti ad aprire l’estrattore.

 

Filtri e setacci

Un buon estrattore di succo lavora senza lame, infatti i suoi ingranaggi e la coclea pressano gli ingredienti per ricavarne il succo.

I migliori modelli sono dotati di almeno due filtri, uno più sottile per ottenere un succo più liscio e uno più largo per ottenere un succo più denso e ricco di fibre.

Inoltre sono disponibili ulteriori setacci per raffinare ancora di più il succo. Per un’ottima resa i filtri e i setacci devono essere in acciaio.

 

Accessorio sorbetti

Un accessorio molto utile e presente negli estrattori di succo professionali è il filtro per sorbetti. Questo filtro è in grado di lavorare la frutta congelata e va sostituito al filtro in dotazione.

Prima di utilizzarlo si taglia la frutta a pezzetti e si mette in freezer. In seguito si utilizza normalmente l’estrattore, con la differenza che la frutta sarà inserita ancora congelata e si trasformerà in un delizioso sorbetto pronto da gustare.

 

Caraffa

La caraffa raccoglie il succo prodotto dall’estrattore e può avere diverse dimensioni. La capacità della caraffa può variare da 500 ml ad 1,5 litri a seconda dei modelli. Di solito è graduata per poter misurare la quantità di succo.

 

Beccuccio salvagoccia

Acquistando un buon estrattore, il beccuccio, dal quale fuoriesce il succo, è dotato di tappo a chiusura ermetica. Il sistema salvagoccia consente di tenere chiuso il beccuccio evitando il versamento di liquidi.

 

Tubo di inserimento

Il tubo di inserimento dell’estrattore può essere di diverse dimensioni. Le dimensioni ampie consentono di inserire la frutta intera senza tagliarla.

Per fare questo occorre verificare la potenza dell’estrattore, ad esempio potrebbe lavorare le mele intere, mentre potrebbe avere difficoltà a lavorare le carote che andrebbero tagliate comunque.

Alcuni modelli hanno in dotazione ulteriori accessori che fungono da imbuto, da montare al tubo di inserimento, per facilitare l’ingresso degli ingredienti più piccoli, ad esempio le mandorle o i semi.

 

Rumorosità

Grazie alla lavorazione con un basso numero di giri per minuto, gli estrattori non sono molto rumorosi.

La maggior parte dei modelli non supera i 60 dB, ma possiamo trovare anche estrattori che non superano i 20 dB, corrispondenti a poco più di un sussurro.

Per questo possiamo usare gli estrattori a qualunque ora, senza preoccuparci di disturbare gli altri abitanti della casa o i vicini.

 

Materiali

Tra i materiali più utilizzati per realizzare gli estrattori troviamo l’acciaio. Nella scelta degli ingranaggi e dei filtri, non dobbiamo avere nessuna perplessità e scegliere quelli realizzati in acciaio inox perché offrono una maggiore resistenza e durata.

Per quanto riguarda la parte esterna dell’estrattore, anche questa può essere realizzata in acciaio, molto robusta e durevole, ma non ci permette di vedere il contenuto.

Per questo la maggior parte degli estrattori ha delle parti realizzate in materiale plastico trasparente che ci permettono di vedere all’interno. Le migliori plastiche sono quelle per uso alimentare prive di BPA, sicure e facili da pulire.

Anche la coclea, può essere realizzata in materiale plastico resistente montato su un albero motore in acciaio. In alcuni modelli, le punte della coclea, che servono ad incidere e pressare la frutta, sono realizzate in diamante, per lavorare anche la frutta più dura e resistente e durare più a lungo.

 

Display e comandi

I modelli più sofisticati sono dotati di display per verificare la velocità e il numero di giri durante la lavorazione.

I comandi sono molto semplici in tutti gli estrattori e sono formati da un interruttore di accensione e spegnimento, uno per la selezione della velocità e uno per l’inversione dove è presente.

 

Sistema di sicurezza

I migliori estrattori per frutta e verdura sono dotati di sistemi di sicurezza che impediscono alla macchina di avviarsi se tutte le parti non sono al loro posto.

Essendo alimentato a corrente elettrica è importante che tutte le componenti dell’estrattore siano perfettamente montate per evitare che le mani entrino in contatto con gli ingranaggi e per evitare che le parti liquide possano in qualche modo entrare in contatto con il motore.

Così se anche uno solo dei componenti non è sistemato perfettamente l’estrattore non si avvia.

 

Pulizia

Per la pulizia dell’estrattore occorre smontare la coclea e separala dal filtro. Il filtro va risciacquato sotto acqua corrente, la coclea va pulita dai resti della polpa e lavata, allo stesso modo va pulito il tubo di inserimento.

Nei migliori modelli viene fornito uno spazzolino in dotazione per poter lavare le parti e rimuovere fino al più piccolo residuo. Se il modello che abbiamo acquistato lo consente, le parti possono essere lavate in lavastoviglie.

Gli estrattori di succo professionali sono dotati di sistema di pulizia automatico che effettua un risciacquo subito dopo l’uso.

Il risciacquo aiuta a tenere l’estrattore sempre pulito, anche se è raccomandabile smontare le parti per una pulizia approfondita di tanto in tanto.

 

Dimensioni e ingombro

Sul mercato esistono estrattori di succo orizzontali, ma la maggior parte di quelli che troverete in vendita si sviluppano in verticale. Per questo l’altezza di un estrattore può raggiungere anche i 50 cm mentre la base, che contiene il motore, può arrivare anche a 30 cm di larghezza.

Se l’ingombro è un problema perché avete poco spazio in cucina, potete optare per un estrattore di succo compatto, con una base di circa 20 cm e un’altezza che non supera i 30 cm. Ci sono molti modelli efficienti che non hanno nulla da invidiare a quelli più grandi.

 

Ricettari

Alcuni modelli di estrattori di succo includono i ricettari. Grazie alle ricette studiate appositamente per il modello che acquistate potrete sfruttare al massimo tutte le potenzialità dell’estrattore.

Potrete imparare ad usare anche la polpa di scarto come ingrediente per cucinare torte dolci o salate, mescolare diversi tipi di frutta e verdura per gustare succhi di gusti diversi, e utilizzare al meglio tutti gli accessori dell’estrattore.


Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 2 Media: 5]


Potrebbero interessarti anche: