Per scongelare e riscaldare i cibi, ma anche per cuocere, gratinare e dorare gli alimenti, ecco quali sono i migliori forni a microonde da acquistare oggi delle marche più affidabili.

 

Il forno a microonde permette di preparare moltissimi piatti in maniera veloce, ottenendo gli stessi risultati dei forni elettrici e a gas.

Sebbene la funzione principale del forno a microonde sia quella di riscaldare rapidamente il cibo, i modelli più avanzati permettono di cucinare gli alimenti tramite diverse modalità, tra cui la griglia e la cottura a vapore.

I migliori modelli di forno a microonde inoltre dispongono di diversi programmi automatici che permettono di realizzare facilmente ricette semplicemente selezionando le impostazioni predefinite, permettendo di cucinare carni bianche e rosse, pesce, verdure, grigliate di carne, pane e pizza.

La versatilità di questo elettrodomestico e la possibilità di cucinare più velocemente rispetto ad un normale forno a convenzione, riscaldando gli alimenti in maniera più eterogenea, hanno portato il forno microonde ad essere uno degli elettrodomestici, ma sul mercato sono presenti molti modelli diversi, per cui non è sempre facile scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze.

A seconda se si stia cercando un forno a microonde base per scongelare e riscaldare gli alimenti, oppure un elettrodomestico più avanzato, in grado di sostituire il forno a convenzione, è bene tenere in considerazione queste caratteristiche per scegliere il miglior forno per la propria cucina: la capacità, le dimensioni, la potenza, le funzioni presenti e gli accessori.

 

I migliori forni a microonde 2020 da acquistare

Di seguito ecco la selezione dei migliori forni a microonde attualmente in vendita, in base alle caratteristiche, alle funzioni e ai prezzi, per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze.


#1

Whirlpool MCP 349 SL

Whirlpool MCP 349 SL

Prezzo --

Il miglior forno a microonde termoventilato combinato
  • Capacità: 25 litri
  • 5 funzioni di cottura: vapore, crisp, ventilato, grill e microonde
  • Tecnologia Forced Air diffonde il calore uniformemente
  • Tecnologia Crisp Fry per frittura leggera
  • Tecnologia Dual Power
  • Dimensione piatto girevole: 28 cm
  • Dimensioni complessive: 52 x 49,4 x 30,1 cm
  • Accessori: griglia alta, griglia base, piatto crisp, maniglia
  • Funzioni di scongelamento, riscaldamento e orologio
  • Con display touchscreen integrato

 

Il forno microonde Whirlpool MCP 349 SL ha una capacità di 25 litri ed è dotato di 5 funzioni di cottura, per poter realizzare il maggior numero di ricette. Supporta la tecnologia Forced Air che diffonde il calore in modo uniforme, rendendo la cottura simile a quella di un forno classico. È possibile scegliere tra cottura al vapore, frittura crisp senza olio, cottura ventilata, grill (max 900W) e microonde (max 800W). La modalità di cottura può essere scelta facilmente dal display touchscreen.

Tra le varie funzioni disponibili, è possibile selezionare anche il Jet Start, la funzione di avvio rapido che porta la potenza del microonde al massimo per circa 30 secondi per riscaldare velocemente gli alimenti ad alto contenuto di acqua, la funzione di scongelamento, Jet Defrost per scongelare i cibi velocemente, e l’utile funzione BreadDefrost che permette di scongelare il pane rendendolo morbido come appena sfornato.


#2

Panasonic NN-GT46KBSUG

Panasonic NN-GT46KBSUG

Prezzo 141,99 €

Il miglior forno a microonde combinato inverter
  • Supporto tecnologia inverter
  • Con grill al quarzo
  • Capacità: 31 litri
  • 24 programmi automatici
  • Con menù bambini
  • Potenza forno: 1000W su 7 livelli
  • Potenza grill: 1100W Quartz su 3 livelli
  • Con pannello touch
  • Sensore di umidità Genius Sensor
  • Dimensione piatto interno: 34 cm
  • Dimensioni complessive: 40,1 x 52,5 x 31 cm

 

Il forno a microonde Panasonic NN-GT46KBSUG supporta la tecnologia Inverter e prevede fino a 24 programmi automatici per la cottura dei cibi. Questo forno a microonde ha una capacità da 31 litri per cucinare facilmente per l’intera famiglia, permettendo di inserire pirofile e piatti grandi fino a 34 cm, ovvero alla dimensione del piatto interno. Tra i programmi automatici, sono presenti anche 3 menù pensati per la preparazione di piatti destinati ai bambini: per purée di frutta, purée di verdure e zuppe. Il grill al quarzo da 1100W permette di preparare pizza, quiche e verdure e renderle dorate e croccanti.


#3

Samsung MC28H5015AS

Samsung MC28H5015AS

Prezzo 161,99 €

  • Forno microonde grill combinato
  • Capacità: 28 litri
  • Vano cottura in ceramica smaltata
  • Potenza microonde: 900W
  • Potenza grill: 1500W
  • 15 modalità di cottura preimpostate
  • Con funzioni di riscaldamento automatico, impasto e yogurt
  • Con funzione di deodorizzazione per eliminare gli odori
  • Modalità Eco per ridurre i consumi
  • Dimensioni piatto girevole: 32 cm
  • Dimensioni complessive: 51.7 x 47.6 x 31 cm


#4

Samsung MG23F302TAK

Samsung MG23F302TAK

Prezzo 119,99 €

  • Forno a microonde grill combinato
  • Capacità: 23 litri
  • Classe di efficienza: A
  • Modalità Eco per ridurre i consumi
  • 5 tipologie di cottura
  • Rivestimento interno in ceramica
  • Con funzione di scongelamento rapido
  • Tecnologia Triple Distribution System
  • Dimensioni piatto girevole: 28,8 cm
  • Dimensioni complessive: 40 x 49 x 30 cm


#5

Sharp YC-MG51E-S

Sharp YC-MG51E-S

Prezzo 106,90 €

  • Forno microonde grill
  • Capacità: 25 litri
  • Potenza microonde: 900W a 11 livelli
  • Potenza grill: 1000W
  • Con funzione ECO, scongelamento e mantenimento al caldo
  • 8 programmi automatici
  • Display touchscreen
  • Con protezione per i bambini
  • Dimensioni piatto girevole: 31,5 cm
  • Dimensioni complessive: 51,3 x 39,4 x 30,6 cm


#6

Samsung MG23K3515AW

Samsung MG23K3515AW

Prezzo 115,99 €

Il miglior forno a microonde sotto i 100 Euro
  • Forno microonde grill combinato
  • Capacità: 23 litri
  • Potenza microonde: 800W
  • Potenza grill: 1100W
  • Funzione Browning Plus, mantenimento in caldo, scongelamento rapido, deodorizzazione
  • Modalità risparmio energetico
  • Rivestimento interno in ceramica
  • Ricette Healthy Cooking
  • Con protezione per i bambini
  • Dimensioni complessive: 48,9 x 27,5 x 39,2 cm

 

Il forno microonde Samsung MG23K3515AW è dotato di una funzione grill avanzata che permette di ottenere piatti dalla consistenza e dal colore ottimali semplicemente attivando la modalità Browning Plus che aumenta il tempo di cottura di 30 secondi per rendere i cibi croccanti e dorati. Tra le altre funzionalità troviamo il Quick Defrost, ovvero lo scongelamento rapido in maniera uniforme automatizzato secondo 5 differenti tipologie di cibo, la funzione di mantenimento in caldo e la deodorizzazione, che permette di espellere l’aria interna per eliminare rapidamente i cattivi odori.


#7

Severin MW 7875

Severin MW 7875

Prezzo 89,90 €

  • Forno microonde con grill
  • Capacità: 20 litri
  • Interno smaltato
  • Timer da 30 minuti con segnale acustico
  • 9 differenti funzioni, tra cui lo scongelamento
  • Potenza microonde: 700W
  • Potenza grill: 900W
  • Diametro del piatto girevole: 24,5 cm
  • Dimensioni complessive: 45,2 x 35,2 x 26,2 cm
  • Accessori inclusi: piatto girevole, supporto per il grill


#8

Candy CMXG20D

Candy CMXG20D

Prezzo 94,97 €

Il miglior forno a microonde smart qualità prezzo
  • Forno microonde e grill
  • Classe energetica: A
  • Capacità: 20 litri
  • Cook-in App per smartphone
  • 40 programmi automatici
  • Suoni disattivabili
  • Modalità ECO
  • Con funzione di scongelamento, mantenimento al caldo, riscaldamento e avvio rapido
  • Diametro piatto girevole: 24,5 cm
  • Dimensioni totali: 25,9 x 37,75 x 44 cm

 

Il Candy CMXG20D è il forno a microonde smart che permette di scegliere tra 40 diversi programmi per semplificare la cottura dei piatti. È inoltre dotato di una app per smartphone che offre consigli, trucchi, ricette e informazioni sui vari ingredienti. Tra i vari menu disponibili, sono presenti anche ricette per i bambini e le funzioni Cook Light. Grazie alla possibilità di disabilitare i suoni principali del microonde, è possibile utilizzarlo anche al mattino presto senza rischiare di disturbare nessuno.

Tra le varie funzioni troviamo l’avvio rapido, che imposta automaticamente il forno alla massima potenza per 30 secondi, il programma di Defrost per lo scongelamento automatico in base al peso dell’alimento da scongelare, la funzione di mantenimento al caldo e il riscaldamento.


#9

Cecotec All Black Grill

Cecotec All Black Grill

Prezzo 78,00 €

  • Forno a microonde con griglia al quarzo
  • Capacità 20 litri
  • Potenza microonde: 700W con 6 livelli
  • Potenza grill: 900W con 3 modalità combinate
  • Timer da 30 minuti
  • Pannello frontale effetto specchio
  • Interno smaltato grigio
  • Comandi meccanici a rotazione
  • Funzione di scongelamento automatico
  • Dimensioni: 45,5 x 36 x 26 cm


#10

Candy CMW2070M

Candy CMW2070M

Prezzo 74,49 €

Il miglior microonde economico
  • Capacità: 20 litri
  • Classe di efficienza energetica: A
  • Potenza: 700W
  • Con 2 manopole meccaniche
  • Funzione di scongelamento in base al peso
  • Funzione di avvio rapido Start Express
  • Funzione blocco bambini
  • Dimensioni: 33,5 x 45,2 x 26,2 cm

 

Il Candy CMW2070M è il forno a microonde di base da 20 litri di classe energetica A dalla potenza di 700W. Questo elettrodomestico presenta un ottimo rapporto qualità prezzo, e permette non solo di riscaldare i cibi, ma anche di scongelarli automaticamente selezionando il peso dell’alimento da scongelare. Dotato di funzione blocco bambini, evita che il forno microonde venga azionato accidentalmente. Questa funzione può essere disattivata solo da un adulto, rendendo il Candy CMW2070M un elettrodomestico particolarmente sicuro.


Come scegliere un forno a microonde

Per scegliere il miglior forno microonde per le proprie esigenze è bene valutare non solo cosa si intende fare con questo elettrodomestico, ma anche il numero di persone per cui si vuole cucinare e le dimensioni del forno a microonde stesso, per essere sicuri di avere lo spazio sufficiente per posizionarlo nella propria cucina.

Di seguito, ecco le varie caratteristiche da tenere in considerazione durante la scelta.

 

Dimensioni

Sul mercato sono presenti modelli di 3 dimensioni differenti: forni a microonde compatti, ideali per una o due persone oppure per chi cerca un forno a microonde base, forni a microonde di medie dimensioni e forni a microonde di grandi dimensioni.

 

Tipologia e installazione

  • Forni a microonde da tavolo
  • Forni a microonde da incasso
  • Forni a microonde Over the Range

Le tipologie più comuni sono i forni microonde da tavolo. Questi modelli possono essere sistemati su un qualsiasi piano che abbia una profondità maggiore rispetto a quella del forno a microonde, per garantire maggiore stabilità, ed essere situato vicino ad una presa elettrica.

Nel caso in cui si abbia poco spazio a disposizione, è possibile scegliere un forno a microonde da incasso, che può essere installato all’interno di un mobile della cucina, senza andare a togliere spazio ai piani lavoro della cucina. Questi modelli hanno i lati esterni non rifiniti, e sono disponibili nelle dimensioni medio e grande. Dal punto di vista funzionale, sono spesso combinati con sistemi di cottura a convezione e grill.

Infine, i modelli più avanzati sono i forni a microonde Over the Range, dotati di un sistema di ventilazione per la rimozione degli odori e con una luce sulla parte inferiore che permette di illuminare il piano di cottura.

Questi modelli hanno un costo elevato, e devono essere installati da un professionista, ma sono caratterizzati da un design esteticamente più accattivante e hanno una profondità inferiore; per questo motivo, spesso sono privi di piatto girevole.

 

Potenza

La potenza di un forno a microonde è espressa in Watt, ed in generale si può affermare che maggiore sono i Watt, più veloce sarà la cottura dei cibi. I forni a microonde su mercato hanno una potenza compresa tra i 400W e i 1100W, con modelli più avanzati che possono arrivare fino a 1200W.

Un maggior valore di potenza equivale a una maggiore versatilità, per cui se si sta cercando un elettrodomestico per cucinare, si consiglia di puntare a prodotti dai 700W in su.

Se il forno a microonde ha anche la funzione Grill, la potenza di questo tipo di cottura deve essere specificata a parte. Il valore di potenza in questo caso varia in base alle dimensioni del forno a microonde: più grande è il forno, più tempo ci vorrà per il riscaldamento. Solitamente la potenza Grill è compresa tra i 650W e i 1200W.

I modelli più costosi di microonde con Grill permettono anche di scegliere il valore di potenza, per poter controllare meglio la cottura dei cibi.

Anche la cottura ventilata ha un valore di potenza differente rispetto agli altri tipi di cottura, con una potenza compresa tra i 1000W e i 1500W.

 

Funzione di scongelamento

Tra le funzioni più utilizzate in un forno a microonde c’è sicuramente lo scongelamento; i modelli più economici permettono di selezionare il peso dell’alimento per stabilire autonomamente il tempo necessario per lo scongelamento.

Alcuni modelli di forno a microonde più avanzati permettono di selezionare anche la tipologia di alimento: pesce, carni rosse, carni bianche, verdure e pane. La modalità di scongelamento per il pane permette di ottenere un pane caldo e morbido come appena uscito dal forno.

 

Funzione di preriscaldamento

I migliori forni a microonde sono dotati anche della funzione di preriscaldamento, che permette di far raggiungere la temperatura ideale per la cottura prima di inserire gli alimenti dentro al forno, in modo da cuocere i cibi in maniera uniforme e graduale.

 

Tecnologia Inverter

I modelli di forno a microonde dotati di tecnologia Inverter garantiscono la distribuzione costante ed uniforme del calore sul cibo, anche a bassi livelli di potenza. In questo modo è possibile cucinare diminuendo la potenza effettiva evitando che il forno a microonde si spenga; questo tipo di cottura è l’ideale per le ricette come il pesce al cartoccio o l’omelette.

 

Funzione di mantenimento al caldo

Una funzione ideale per chi deve preparare diversi cibi per un pasto è quella di mantenimento del cibo in caldo al termine della cottura. In questo modo è possibile preparare piatti al microonde senza rischiare che si freddino prima di portarli in tavola.

 

Funzioni di cottura

I migliori forni a microonde permettono di cucinare secondo diversi metodi, rendendo questo elettrodomestico particolarmente versatile. Durante la scelta, è consigliato verificare le differenti modalità di cottura, per essere sicuri di scegliere il miglior forno microonde per le proprie esigenze.

 

Funzione Grill

La funzione griglia permette di cucinare fettine di carne e verdure come si farebbe con un forno tradizionale. Le dimensioni ridotte rispetto a quelle di un forno permettono di dorare gli alimenti in tempi brevi, ottenendo l’effetto croccante in tempi davvero rapidi.

Selezionando questa modalità non si useranno più le onde elettromagnetiche per la cottura, bensì le resistenze elettriche. La resistenza può essere a scomparsa o a serpentina.

 

Funzione Microonde + Grill

Questa modalità permette di combinare la cottura tramite serpentina con le onde elettromagnetiche, ideale per ricette come arrosti o brasati. Questa combinazione permette di accelerare i tempi di cottura rispetto ai forni classici, garantendo la doratura degli alimenti mantenendo all’interno i succhi dei cibi.

 

Cottura al vapore

Questa modalità di cottura permette di realizzare piatti salutari e delicati, senza dover utilizzare oli o grassi, mantenendo le proprietà nutrizionali dei cibi. La cottura al vapore è l’ideale per verdure, carne o pesce, e permette anche di cucinare le uova nel microonde.

 

Cottura statica

Alcuni forni a microonde integrano questa modalità, che permette di cuocere gli alimenti utilizzando solo le resistenze all’interno del forno, come se fosse un fornetto elettrico.

 

Cottura ventilata

Nei modelli con supporto a questa modalità di cottura è presente una ventola che diffonde l’aria calda all’interno del forno in modo omogeneo, ruotando ad alta velocità. La cottura ventilata è simile a quella presente nei forni tradizionali, e permette di scegliere la temperatura di cottura degli alimenti.

 

Cottura ventilata + microonde

Combinando queste due modalità di cottura, è possibile velocizzare i tempi di cottura senza alterare la consistenza degli alimenti. Questa funzione è presente solo nei modelli di forno microonde più recenti ed avanzati.

 

Crisp

Alcuni forni a microonde permettono di cuocere alternando la modalità microonde e grill per friggere gli alimenti tramite un apposito piatto o teglia. Sarà sufficiente posizionare gli alimenti tagliati sul piatto crisp con 2 o 3 cucchiai di olio in maniera uniforme, e selezionare questa modalità per ottenere alimenti croccanti e dorati.

 

Ricette preimpostate

I migliori forni microonde presentano più ricette automatizzate, con tempi di cottura preimpostati a seconda della tipologia di piatto che si vuole realizzare e della quantità di ingredienti.

In questo modo è possibile non solo cucinare risparmiando tempo, ma anche realizzare ricette più complesse anche se si è dei novizi in cucina, semplicemente selezionando il tipo di alimento da cucinare e premere il pulsante di avvio.

Nei modelli più avanzati, oltre al ricettario, è possibile visualizzare l’intero elenco delle ricette disponibili direttamente sul display, per facilitare la scelta della ricetta corretta.

 

Funzione deodorante

Nei forni a microonde più avanzati, è possibile attivare questa funzione per eliminare i cattivi odori all’interno del forno, per evitare che questi vadano a influire sulla cottura di altri alimenti.

 

Funzione autopulente

I migliori forni microonde sono dotati di una funzione di pulizia automatica che permette di pulire l’interno del forno con l’ausilio del vapore.

 

Sensore di cottura

Alcuni modelli sono dotati di un sensore di cottura che permette al forno a microonde di spegnersi se rivela che gli alimenti sono eccessivamente caldi, garantendo così una cottura ottimale in ogni situazione.

 

Segnale acustico

Tutti i forni a microonde sono dotati di segnali acustici che avvertono quando la cottura è finita. In alcuni modelli è possibile disattivare temporaneamente questi segnali, per poter utilizzare l’elettrodomestico anche nelle ore mattutine o notturne senza disturbare nessuno.

 

Piatto rotante

I forni a microonde sono dotati di un piatto rotante su cui appoggiare i contenitori con gli alimenti. In alcuni modelli è presente una modalità di ritorno automatico che permette di riportare il piatto alla posizione iniziale per rendere più facile afferrare i contenitori ed estrarli senza problemi.

Alcuni modelli che supportano la cottura ventilata potrebbero permettere di mantenere il piatto fermo, riproponendo la cottura così come avverrebbe in un forno classico.

 

Sicurezza

I forni a microonde sono elettrodomestici abbastanza sicuri, soprattutto se si presta attenzione ai materiali degli oggetti e dei contenitori che si inseriscono all’interno del forno stesso. Utilizzando materiali idonei, si può prevenire qualsiasi rischio di incendio.

Quando si deve estrarre qualcosa dal forno microonde, è consigliato utilizzare i guanti da forno, perché l’interno dell’elettrodomestico si scalda molto durante il processo di cottura.

È consigliato evitare che i bambini possano interagire con il forno a microonde, per evitare che un utilizzo scorretto possa creare degli incidenti domestici; per questo motivo, molti forni a microonde sono dotati di un blocco di sicurezza per bambini, disattivabile tramite un codice segreto, che impedisce al bambino di azionare involontariamente il forno a microonde.

 

Accessori

I forni a microonde più versatili possono presentare diversi accessori, come il vassoio Rack, per poter sfruttare al meglio lo spazio interno dell’elettrodomestico, permettendo di poggiare il cibo su più piani per cucinare contemporaneamente diversi alimenti.

Nel caso in cui il forno a microonde supporti anche la cottura al vapore, potrebbe essere presente anche una vaporiera apposita per l’utilizzo nel forno.

Se il forno a microonde ha preimpostate diverse ricette, potrebbe essere presente un ricettario per facilitare la realizzazione di piatti precisi, comprensiva di una legenda per poter impostare con più facilità la modalità corretta.

 

Materiali

I migliori forni a microonde sono dotati di pareti interne in acciaio inox o in smalto porcellanato, che facilitano la pulizia interna semplificando l’eliminazione di residui di cibo, schizzi e fuoriuscite di sughi e salse.

 

Prezzo

A seconda del tipo di forno a microonde, e alle funzioni presenti e alle caratteristiche, la fascia di prezzo di un forno può variare di molto; si parte da un prezzo base di 50 Euro per i modelli di forno a microonde compatto con caratteristiche base, per superare i 1000 Euro per i modelli multifunzionali più avanzati con dimensioni medio-grandi.

 

Forni a microonde migliori marche

  • Whirlpool
  • Samsung
  • LG
  • Panasonic
  • Candy
  • Sharp
  • Severin

I migliori prodotti sul mercato sono modelli di forno a microonde sono prodotti dalle aziende Whirlpool e Samsung. Queste aziende garantiscono modelli multifunzionali realizzati con materiali di qualità che rendono i loro forni a microonde affidabili e sicuri. Tra le altre marche, troviamo forni microonde performanti prodotti da LG, Panasonic, Candy, Sharp e Severin.

Scegliere un forno a microonde di marca garantisce materiali di qualità e la possibilità di usufruire del servizio clienti anche dopo la vendita. Molte aziende inoltre mettono a disposizione materiali informativi online come libretti di istruzione, ricette e consigli.

 

Come funziona il forno a microonde

Il dispositivo che permette al forno a microonde di funzionare è il magnetron; è questo elemento che trasforma l’elettricità in microonde, delle radiazioni a bassa energia, che si propagano all’interno del vano cottura rimbalzando sulle pareti del forno fino a raggiungere il cibo.

Le microonde sono in grado di propagare il calore tramite due processi: la rotazione del dipolo e la polarizzazione ionica che sono caratterizzati da tempi rapidi e un riscaldamento omogeneo degli alimenti presenti all’interno del forno a microonde.

I modelli di forno a microonde più avanzati di ultima generazione sono dotati anche di un sistema di cottura a convenzione, che permette di attivare la ventola interna per far circolare l’aria, come succede nei forni tradizionali. Grazie a questo sistema di cottura, è possibile gratinare, grigliare, arrostire i cibi proprio come si farebbe in un forno tradizionale.

 

Come pulire un forno a microonde?

Per far sì che il forno a microonde sia sempre efficiente, è bene effettuare una pulizia frequente a base di prodotti naturali come l’aceto di vino o il bicarbonato, entrambi diluiti in acqua, oppure con una soluzione a base di acqua e limone.

È consigliato evitare l’utilizzo di detergenti, poiché i residui potrebbero diventare volatili e contaminare i cibi.

 

Il forno a microonde fa male alla salute?

Molti studi effettuati dall’EFSA (Autorità Europea per la sicurezza alimentare), dall’FDA (Food and Drugs Association of America) e dall’Organizzazione Mondiale per la Salute hanno dimostrato che non esiste alcun rischio per la salute nel consumo di cibi cotti o riscaldati con il forno a microonde.

Non ci sono infatti differenze sostanziali negli alimenti cotti al microonde rispetto a quelli preparati con i sistemi di cottura convenzionali, come l’elettricità, il gas o l’induzione.

Per quanto riguarda invece i possibili danni provocati dalle radiazioni, c’è da sottolineare come le microonde emesse dal forno abbiano un livello di energia molto bassa, simile alle onde radio, risultando troppo deboli per creare danni alle molecole delle cellule del corpo umano.

 

Quali contenitori si possono usare nel forno a microonde?

I materiali sicuri, che non rilasciano sostanze nocive negli alimenti sono: piatti e contenitori di vetro, in ceramica e carta forno.

Per quanto riguarda la plastica, bisogna sempre verificare la presenza di una dicitura che dichiari espressamente la possibilità di utilizzare quel determinato contenitore nel forno a microonde.

È bene ricordarsi di evitare l’inserimento di contenitori o utensili metallici o di plastica, piatti in ceramica con vernice metallizzata o finiture in piombo, pellicole per alimenti, contenitori di alluminio. Anche le bottiglie di latte dei bambini non devono essere inseriti nel forno a microonde.

Prima di inserire qualsiasi contenitore all’interno del microonde è tuttavia consigliato verificare l’idoneità, prediligendo materiali non a rischio come piatti in vetro e ceramica, carta forno, piatti e tovaglioli di carta badando bene però di utilizzare questi ultimi solo per riscaldare velocemente gli alimenti, e facendo sempre attenzione affinché la carta non si bruci o si infiammi.

Bisogna invece evitare assolutamente l’inserimento di pellicole per alimenti, contenitori in alluminio, contenitori in plastica monouso o polistirolo, piatti con vernice metallizzata o finiture in piombo e contenitori chiusi ermeticamente.


 

Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 5 Media: 4.6]

Potrebbero interessarti anche: