Il forno a vapore sfrutta le tradizionali tecniche di cottura del forno statico e ventilato e le combina con la potenza del vapore, favorendo una migliore cottura dei cibi grazie al mantenimento del giusto grado di umidità. In questa guida all’acquisto vediamo come scegliere il miglior forno a vapore e quali sono i modelli più consigliati da acquistare.

 

I forni a vapore da incasso stanno andando a sostituire gradualmente i forni tradizionali. Fino a poco tempo fa potevamo distinguere tra forno elettrico statico o ventilato e forno a gas.

Oggi parliamo di forno combinato a vapore o combisteam, perché sfrutta le tradizionali tecniche di cottura del forno statico e ventilato e le combina con la potenza del vapore. Inoltre, essendo un forno elettrico, offre una potenza e una precisione nel controllo delle temperature che sarebbe impensabile con un forno a gas.

L’aggiunta del vapore favorisce la cottura dei cibi che mantengono il giusto grado di umidità. In genere il getto di vapore è regolabile, permettendo di cuocere ad esempio un ottimo arrosto che necessita di un aggiunta graduale di umidità, oppure semplici verdure lessate che hanno bisogno di molto più vapore.

Il vantaggio del forno combinato è che può sostituire molti metodi di cottura tipici dei fornelli, come ad esempio la cottura a bagnomaria. Inoltre, con un forno a vapore si raggiungono altissime temperature in breve tempo, tali da consentire la cottura perfetta di prodotti lievitati come pane e pizza, panettoni e pandoro che sono difficili da realizzare in un forno classico. Tutto quanto senza bisogno di aprire il forno per aggiungere liquidi o girare le pietanze.

In sostanza acquistando il miglior forno a vapore avrete a casa uno strumento professionale di alta gamma che vi permetterà di cucinare in modo impeccabile centinaia di ricette. Tuttavia, al contrario delle cucine professionali, i forni a vapore da incasso sono progettati apposta per un uso domestico. Per questo tra le loro migliori caratteristiche troviamo la possibilità di programmare ricette e tempi di cottura in automatico, in questo modo possono essere utilizzati anche da chi è alle prime armi in cucina.

 

Come scegliere un forno a vapore: tipologie e caratteristiche

Per scegliere il miglior forno a vapore elenchiamo le caratteristiche più importanti da tener presente.

Modalità di cottura. Normalmente il forno combinato a vapore ha almeno 4 modalità di cottura: tradizionale con forno statico; forno ventilato; grill; vapore. A queste si possono aggiungere diverse modalità come scongelamento o lievitazione. Il vapore quindi si può escludere e il forno può essere utilizzato come tutti gli altri all’occorrenza.

Range di temperatura. Con il forno combinato a vapore possiamo impostare un range di temperatura tra 30 – 50° e 250 – 275 °C. E’ molto importante che la temperatura impostata sia quella effettiva all’interno e che venga raggiunta istantaneamente. Nei forni tradizionali bisogna riscaldare il forno soprattutto quando si cucinano dolci, e non è raro che la temperatura reale sia diversa di 20-30° rispetto a quella impostata. Raggiungere la temperatura in breve tempo significa risparmiare dal punto di vista energetico e ottenere una cottura a regola d’arte.

Programma di cottura e ricette. Se non siamo esperti o abbiamo fretta possiamo selezionare programmi preimpostati. Alcuni forni hanno già integrate centinaia di ricette, per cui se selezioniamo torte o muffin, arrosti o lasagne, il forno potrà impostare in automatico temperatura, durata e quantità di vapore da usare.

Sonda termometro. Avete presente il termometro da infilare nell’arrosto per ottenere una cottura perfetta? I forni a vapore top di gamma hanno una sonda con sensore di temperatura per cucinare la carne o altre pietanze in modo ottimale. In questo modo potremo avere una bistecca o un roast beef perfettamente cotti all’esterno e stabilire una cottura interna completa, media o al sangue.

Funzione autopulente. Il miglior forno a vapore sarà dotato di funzione autopulente, chiamato per questo anche forno pirolitico. La pirolisi prevede la distruzione dei residui organici tramite calore. Il forno con questa funzione avvia un ciclo di pulizia con il blocco dello sportello e il riscaldamento delle pareti ad altissime temperature. I residui di cibo e grasso si riducono in cenere distaccandosi dalle pareti. Una volta raffreddato il forno lo sportello si sblocca e si può procedere a pulire con un semplice panno. La funzione autopulente è molto efficace ed ecologica perché evita l’uso di detergenti e agenti chimici.

Sportello. In molti casi i forni a vapore sono dotati di sportelli con due o tre vetri termoresistenti. Significa che lo sportello del forno rimane freddo. Questo accorgimento, oltre che risparmiare energia per la minor dispersione di calore, è un ottimo sistema di sicurezza soprattutto se in casa ci sono bambini.

Display digitale e comandi. Nel forno possiamo avere comandi con manopole oppure Touch. In tutti i casi quello che distingue il forno a vapore dai forni da incasso più vecchi è la presenza del display digitale. Questo infatti non solo ci permette di orientarci tra i programmi da selezionare, ma ci consente di seguire passo passo la cottura, il tempo rimanente, la temperatura e altri parametri.

Timer e allarmi. In genere i programmi preimpostati accendono e spengono il forno in automatico. Naturalmente possiamo scegliere di impostare il forno liberamente e quindi sfruttare il classico timer con allarme sonoro per avvisarci del tempo trascorso.

Capacità e dimensioni. Trattandosi di un forno da incasso è necessario verificare anche le dimensioni esterne. Con la capacità invece possiamo verificare la capienza del forno scegliendo tra forni a vapore da 40 fino a 75 litri.

 

Top10: i migliori forni a vapore qualità prezzo da acquistare

Il miglior forno a vapore da incasso è a nostro avviso il modello Miele DG6800. È un vero gioiello di tecnologia con 20 programmi personalizzabili, inoltre la funzione cottura menù può cucinare diverse pietanze contemporaneamente con diversa sequenza e temperatura senza trasmissione di sapori e odori.

Il forno combinato a vapore Electrolux EOB 9956 XAX è il migliore per rapporto qualità prezzo, con oltre 200 ricette tra cui scegliere e la sonda con sensore di temperatura. Il marchio Electrolux offre altri modelli più economici come il modello EOB 3414 AOX che al prezzo di un forno tradizionale ci offre le funzioni base di un forno combisteam a vapore.

Di seguito la classifica dei 10 migliori forni da incasso a vapore compresi in una fascia di prezzo tra 330 euro e 2500 euro circa.


#1

Miele DG 6800

Miele DG 6800

Prezzo EUR 3.086,84

  • Forno a vapore dimensioni H 45,5 x L 59,5 x P 54,9 cm
  • Volume 38 litri e 4 vani cottura
  • Misure della nicchia per incasso: 44,8-45,2 x L 56-56,8 x P Min. 55,5cm
  • Cottura a Vapore da 40 a 100°C
  • Tecnologia MultiSteam MTouch
  • Cottura menù senza trasmissione di sapori
  • Programmi automatici durata cottura con 5 modalità
  • 20 programmi personalizzabili
  • Timer e Orologio
  • Include accessori in Acciaio Inox: 3 Vaschette Forate, 1 Griglia ,1 Vaschetta non Forata


#2

AEG BSK874220M Steam Crisp

AEG BSK874220M Steam Crisp

Prezzo EUR 1.796,08

  • Classe di efficienza energetica: A +
  • Forno 18 funzioni
  • Volume totale 70 litri
  • Funzione pirolitica autopulente
  • Sonda con sensore di temperatura
  • Sportello con chiusura soft
  • Comandi touch screen


#3

 Siemens iQ700 CS658GRS6

Siemens iQ700 CS658GRS6

Prezzo EUR 1.551,03

  • Carico collegato: 3300 W
  • Larghezza: 59,5 cm, Profondità: 54,8 cm
  • Altezza: 45,5 cm Tipi di cottura (1 ° gradin): 45L
  • Cottura Tradizionale, Scongelamento, Ventola, Grill, Vapore
  • Capacità totale 47 L
  • Classe di efficienza energetica: A +
  • Temperatura da 30 a 250 °C
  • Capacità serbatoio d’acqua 1 L
  • Chiusura di sicurezza per bambini


#4

AEG BSK774220M Steam Crisp

AEG BSK774220M Steam Crisp

Prezzo EUR 1.518,40

  • Comandi touch screen
  • Classe di efficienza energetica A +
  • 17 funzioni
  • Volume totale 70 L
  • Forno pirolitico autopulente
  • Sportello con chiusura soft
  • Sonda con sensore di temperatura


#5

  Electrolux EOB 9956 XAX

Electrolux EOB 9956 XAX

Prezzo EUR 1.045,37

  • Cottura sottovuoto
  • Serbatoio d’acqua estraibile
  • Pulizia a vapore
  • Termo sonda
  • Oltre 200 ricette programmabili
  • Dimensioni 59,4×59,4×56,7 cm
  • Accessori: 1 leccarda, 2 griglie, 3 lamiere per dolci, teglia per cottura a vapore
  • Sistema di sicurezza per bambini
  • Display con touch control
  • 9 funzioni speciali


#6

Samsung Chef Collection NV73J7740RS

Samsung Chef Collection NV73J7740RS

Prezzo EUR 941,02

  • Capacità 73 L
  • 40 programmi
  • Sicurezza bambini
  • Temperatura tra 30 e 275°C
  • Timer e programma di autospegnimento
  • Griglia telescopica
  • Sportello silenzioso e chiusura soft


#7

Electrolux EOC 6610 AOX

Electrolux EOC 6610 AOX 

Prezzo --

  • Dimensioni forno 59,4 x 56,9 x 58,9 cm
  • Capacità 72 litri
  • Funzioni forno statico, ventilato, cottura a vapore, mantenimento in caldo, scongelamento, riscaldamento
  • Display incorporato con touch control
  • Sicurezza per i bambini
  • Classe energetica A+


#8

Electrolux ROB 6440 AOX

Electrolux ROB 6440 AOX

Prezzo --

  • Forno ad incasso
  • Dimensioni 59,4 x 54,8 x 58,9 cm
  • Funzione combinata a vapore
  • Capacità 72 L
  • Display integrato
  • Timer
  • Temperatura tra 50 e 250°C
  • Classe energetica A


#9

 Electrolux FQV 73 XEV

Electrolux FQV 73 XEV

Prezzo EUR 437,63

  • Forno combinato a vapore
  • 9 funzioni tra cui programma di cottura a vapore regolabile
  • Timer elettronico per controllo automatico tempi di cottura
  • display digitale
  • Ventilazione di raffreddamento
  • Sportello con 3 vetri termoriflettenti
  • Sportello con chiusura leggera
  • Accessori inclusi: leccarda, 1 griglia, lamiera dolci
  • Classe energetica A


#10

Electrolux EOB 3414 AOX

Electrolux EOB 3414 AOX

Prezzo EUR 407,24

  • Dimensioni 59,4 x 56,9 x 58,9 cm
  • Capacità 72 litri
  • Classe di efficienza energetica A
  • Timer con autospegnimento
  • Display integrato
  • Sportello con doppio vetro
  • Temperatura tra 50 e 250°C



Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 7 Media: 4]


Potrebbero interessarti anche: