Per chi ama i pavimenti ultra brillanti, sgrassati e lucidi in cui ci si possa specchiare, la lucidatrice è l’elettrodomestico insostituibile. Oggi esistono in commercio modelli di lucidatrice moderni, ultraleggeri e veloci che costituiscono un valido alleato per chi si occupa della cura della casa, sono esteticamente accattivanti e dal design attraente, ma per scegliere la migliore lucidatrice sono ben altre le caratteristiche che vanno valutate. Scopriamole in questa guida, assieme ai modelli top selezionati per efficienza e consumi ridotti.

 

Marmo, parquet o ceramica. Tre sono i tipi di pavimenti che richiedono la lucidatura. Per ognuno esiste un tipo diverso di spazzola lucidante, ma il funzionamento della lucidatrice è pressoché identico. Dopo aver steso la cera liquida con uno straccio sul pavimento, si lascia asciugare bene e si procede alla sua lucidatura.

La lucidatura propriamente detta si verifica grazie al funzionamento combinato delle spazzole tonde che si trovano alla base del macchinario. Ce ne sono diverse, alcune più grandi ed altre più piccole, ma le stesse, ruotando tutte a gran velocità, generano calore sul pavimento e fanno brillare la cera precedentemente stesa. La migliore lucidatrice è quelle che garantisce ottimi risultati in minor tempo.

 

Come funziona la lucidatrice per pavimenti e quali sono i principali vantaggi

La lucidatrice per pavimenti è composta di una base piatta che, per mezzo di rotelle, si muove con agilità sotto i mobili e di fianco alle pareti, guidata da un lungo manico che dovrà essere manovrato da chi la usa. Il suo funzionamento è estremamente semplice. Basterà passare e ripassare più volte la macchina lungo tutta la superficie dei pavimenti da trattare.

Per un risultato migliore, l’ideale è effettuare due cicli di lucidatura. Dapprima andranno usate le spazzole più dure per stendere meglio la cera, in un secondo momento, quelle con i dischi che lucidano più specificamente. In caso di impronte successive o strisce dovute al trascinio di mobili che compromettano la riuscita del lavoro è sempre possibile ripassare la lucidatrice sui punti opachi e ripristinare in pochi minuti la brillantezza dell’intera superficie.

Non sono richieste particolari abilità né una forza eccessiva per usare la lucidatrice. La migliore lucidatrice per pavimenti addirittura è quella che cammina quasi da sola tanta è la sua potenza. Ha delle spazzole rotanti che sono in grado di lavorare da sole lucidando marmi, legni e ceramiche.

 

Come scegliere una lucidatrice per pavimenti: tipologie e caratteristiche

In commercio esistono diversi tipi di lucidatrici per pavimenti, alcune consentono anche la funzione integrata dell’aspirazione, per aspirare la polvere e lucidare contemporaneamente. Tuttavia è sempre consigliabile scegliere elettrodomestici che svolgano un solo compito alla volta. Gli attrezzi ibridi, per quanto sembrino più pratici, non svolgono mai il loro lavoro al meglio dovendo distribuire la loro potenza tra due diverse funzioni. La specializzazione è sempre un valore aggiunto perché consente di concentrarsi su un solo compito.

La tecnologia impiegata per costruire queste macchine, in ogni caso, è alquanto datata. Non ci sono stati grossi miglioramenti rispetto al passato e non ci sono lucidatrici per pavimenti che abbiano un funzionamento all’avanguardia rispetto ad altre, pertanto i criteri per scegliere la migliore lucidatrice per pavimenti sono orientati in tutt’altra direzione. Vediamo cosa valutare nello specifico:

  • Potenza: non scegliamo mai modelli con motori poco potenti, non potrebbero mai svolgere il loro compito al meglio. Per lucidare un pavimento ci vuole molta forza, quindi manteniamoci su una potenza di almeno 800 watt.
  • Base piatta: indispensabili per una lucidatrice le dimensioni ridotte per arrivare dappertutto ed essere più leggera da trascinare. In più le dimensioni contano anche ai fini della sua collocazione nei ripostigli. Scegliamo sempre modelli smontabili o pieghevoli, che trovino facilmente spazio negli armadi.
  • Perimetro gommato: non tutte le lucidatrici presentano il bordo gommato, ma è meglio stare attenti perché questo evita di rovinare i mobili e le porte in caso di collisioni.
  • Maneggevolezza: evitate di acquistare enormi marchingegni che per quanto possano essere più potenti andranno pur sempre trascinati da voi per grandi superfici. A tale scopo l’ideale è la lucidatrice multidirezionale che abbia le rotelle a 360 gradi ed una impugnatura ergonomica.
  • Silenziosità: dovendo scegliere una lucidatrice nuova, preoccupiamoci anche di richiederne un modello silenzioso. E’ sempre meglio preservare la nostra e la altrui tranquillità evitando di sottoporci allo stress continuo di un rumore assordante.
  • Presenza di accessori: non acquistate mai macchine troppo specifiche. Lucidatrici solo per parquet o solo per marmo. Meglio scegliere prodotti adatti a più superfici e con un kit di accessori che sia il più variegato possibile. Essenziale la presenza di diversi tipi di spazzole: in lana per il parquet, in setole dure per stendere la cera, in morbido nylon per lucidare ed in feltro per brillantare.

 

Quando e perché scegliere una lucidatrice per pavimenti

L’acquisto di una lucidatrice per pavimenti è consigliato a chi ama veder brillare tutte le superfici domestiche, compreso il pavimento. In commercio esistono piastrelle già lucide e persino i marmi vengono pretrattati per rimanere brillanti più a lungo. Tuttavia l’usura, si sa, opacizza anche i migliori materiali. In ogni caso la lucidatura a specchio è una finitura che può essere realizzata solo ed esclusivamente con cera e lucidatrice. Non esistono piastrelle che nascono e si mantengono a specchio. A questo punto, ben si comprende come l’utilità di usare la migliore lucidatrice per pavimenti diventa insostituibile.

 

Durata e manutenzione

Così come l’uso, anche la manutenzione della lucidatrice è semplice e rapida. Sarà sufficiente ripulire le spazzole di tanto in tanto per renderle più scorrevoli, ma non ci sono precauzioni particolari per l’uso perché questi macchinari, soprattutto se avete acquistato la migliore lucidatrice per pavimenti. Sono molto resistenti e durano parecchi anni.

 

Top10: le 8 migliori lucidatrici per pavimenti con la migliore efficienza e i minori consumi

Design ed estetica sono importanti, ma abbiamo capito che sono ben altri i parametri da considerare nell’acquisto di una lucidatrice per pavimenti.

Secondo quindi quanto detto, elenchiamo di seguito la selezione che Toptencasa.it consiglia per l’acquisto, una selezione di 8 modelli scelti per efficacia della lucidatura, risparmio energetico e rapporto qualità prezzo, per darvi come sempre la garanzia di fare una scelta sicura.

 


#1

Imetec SuperPlate Compact

Imetec SuperPlate Compact

Prezzo EUR 171,52

  • 4 set di spazzole in dotazione per tutti i tipi di pavimento
  • Manico telescopico regolabile
  • Potenza: 1200 Watt
  • Raggiunge i punti più difficili
  • Calotta bassa solo 11 cm
  • Facilmente riponibile


#2

Karcher Aspiro

Karcher Aspiro

Prezzo EUR 168,37

  • Impugnatura ergonomica
  • Testa piatta per lucidare sotto mobili bassi
  • Potenza: 600 Watt
  • Sacchetto in tessuto di qualità
  • Scomparto per accessori
  • Alta velocità di rotazione


#3

Hoover F38PQ

Hoover F38PQ

Prezzo EUR 152,84

  • 3 spazzole per pavimenti duri
  • Ideale per parquet
  • Potenza: 800 Watt
  • Raggio d’azione 5.5 metri
  • Paraurti in gomma per proteggere i mobili
  • Spazzola anteriore vibrante


#4

Hoover F3870

Hoover F3870

Prezzo EUR 132,15

  • 3 set di spazzole
  • Potenza: 700 Watt
  • Paraurti in gomma per preservare i mobili
  • Raggio d’azione 5.5 metri
  • Adatta a tutti i tipi di pavimenti


#5

Electrolux ZP 141

Electrolux ZP 141

Prezzo Vedi su Amazon.it

  • Potenza: 800 Watt
  • Funzione cattura polvere
  • Ampia gamma di spazzole
  • Maneggevole e silenziosa
  • Calotta in acciaio cromato


#6

HOOVER F3880

Hoover F3880

Prezzo EUR 131,99

  • Funzione aspirapolvere integrata
  • Potenza: 800 Watt
  • 3 set di spazzole per ogni superficie
  • Filtrazione 2 livelli con sacco
  • Luce frontale
  • Raggio d’azione 5.5 metri


#7

AEG AP 8000

AEG AP 8000

Prezzo Non disponibile

  • Lucidatrice aspirante
  • Potenza: 1000 Watt
  • 3 set di spazzole
  • Luce frontale
  • Raggio d’azione 5.5 metri


#8

Hoover F 3860

Hoover F 3860

Prezzo EUR 92,99

  • Funzione aspirapolvere integrata
  • Potenza: 600 Watt
  • 3 set di spazzole
  • Sacco riutilizzabile in cotone lavabile
  • Raggio d’azione 5.5 metri


Potrebbero interessarti anche: