Per sollevare pesi in sicurezza e senza sforzo, ecco quali sono i migliori paranchi elettrici in commercio, per uso domestico e aziendale e come scegliere il miglior modello in base alle tue esigenze.

 

Il paranco elettrico è uno strumento indispensabile per sollevare pesi in sicurezza, attrezzature da lavoro o attrezzature sportive, legname, mobili, elettrodomestici, grandi confezioni di alimentari, ecc.

Senza paranco elettrico molte operazioni sarebbero impossibili, altre molto pericolose.

Il paranco elettrico professionale è fondamentale nelle officine, falegnamerie, magazzini e altre sedi aziendali in cui è necessario sollevare carichi pesanti.

Ultimamente, il paranco si è diffuso tra gli utensili elettrici anche nelle abitazioni, per trasportare pesi da un piano all’altro della casa.

Ad esempio, nelle case senza ascensore si usa paranco elettrico montacarichi o un paranco manuale per portare la spesa, la legna, i mobili e qualunque altro oggetto pesante che richiederebbe uno sforzo esagerato. Senza contare che anche quando è presente l’ascensore non è affatto semplice, se non impossibile, trasportare oggetti ingombranti come i mobili o il legname.

 

I migliori paranchi elettrici da acquistare

  • MSW Proliftor 1000
  • Winchpro 500/1000 kg
  • MSW Proliftor 600
  • Ribitech PE200/400C
  • Vigor 49730-20 200 Kg
  • MSW Proliftor 250
  • Paneltech A800
  • Paneltech A600
  • Einhell TC-EH 250
  • Vigor 49730-10 125

Per scegliere il miglior paranco elettrico adatto alle proprie esigenze, abbiamo selezionato dieci prodotti in una fascia di prezzo tra i 90 e i 300 euro. Di seguito la selezione dei migliori paranchi elettrici da acquistare con le rispettive caratteristiche e prezzi.


#1

MSW Proliftor 1000

MSW Proliftor 1000

Prezzo 349,00 €

Il miglior paranco elettrico
  • Paranco elettrico potenza 1600 w
  • Potenza di sollevamento 990 kg
  • Resistenza cavo 1000 – 2500 kg
  • Dimensioni 52 x 17,5 x 25 cm
  • Facile da installare e avviare
  • Per fissaggio a parete, ponteggi o bracci mobili
  • Interruttore azionamento, freno automatico e arresto di emergenza
  • Motore e alloggiamento in alluminio pressofuso
  • Riduttore con puleggia con gancio
  • Gruppo di protezione di IP54
  • Classe isolamento B
  • Cavo di acciaio da 12 metri, diametro 6 mm
  • Motore di alta qualità
  • Velocità di avvolgimento 10 m/min o 5 m/min a cavo doppio

 

Il MSW Proliftor 1000 è un verricello elettrico adatto a carichi pesanti fino a 990 kg e con una potenza di 1600 watt, è ottimo per i lavori di meccanica o falegnameria a livello professionale e hobbistico. Il gruppo di protezione IP54 lo rende resistente all’acqua e alla polvere e ne garantisce la durata nel tempo. Il cavo robusto ha uno spessore di ben 6 mm.


#2

Winchpro 500/1000 kg

Winchpro 500/1000 kg

Prezzo 219,99 €

Il miglior paranco elettrico 500Kg
  • Paranco elettrico 500Kg
  • Potenza 1800W
  • Portata massima 500kg cavo singolo
  • Portata 1000kg con cavo doppio
  • Cavo di acciaio lungo 12 metri, 6 mm di diametro
  • Altezza di sollevamento: cavo singolo 12 m, doppio cavo 6 m
  • Robusto gancio di sicurezza
  • Telecomando con cavo lungo 1,5 m
  • Velocità cavo singolo 10 m/min
  • Velocità doppio cavo 5 m/min
  • Pulsante per arresto di emergenza
  • Freno automatico e protezione termica
  • Puleggia inversa inclusa


#3

MSW Proliftor 600

MSW Proliftor 600

Prezzo 175,00 €

  • Paranco elettrico 220v
  • Potenza 1200 W
  • Potenza di sollevamento 600 kg
  • Resistenza 1600 kg
  • Facile da installare e avviare
  • Per fissaggio a parete, ponteggi o bracci mobili
  • Interruttore azionamento, freno automatico e arresto di emergenza
  • Motore e alloggiamento in alluminio pressofuso
  • Gruppo di protezione di IP54 – Classe di isolamento B
  • Cavo in acciaio lungo 12,5 metri, spessore 4,5 mm
  • Motore di qualità resistente ai sovraccarichi
  • Velocità di avvolgimento 10 m/min o 5 m/min a cavo doppio
  • Cavo telecomando da 1,4 metri


#4

Ribitech PE200 400C

Ribitech PE200 400C

Prezzo --

Il miglior paranco elettrico qualità prezzo
  • Paranco elettrico monofase
  • Motore elettrico potenza 950 W
  • Altezza di sollevamento cavo doppio 9 metri
  • Altezza di sollevamento cavo singolo 18 m
  • Portata cavo singolo 200 kg
  • Portata massima cavo doppio 400 kg
  • Velocità di sollevamento 10 m/min singolo, 5 m/min doppio
  • Carter in lega di alluminio modellato a pressione
  • Classe di protezione IP 44
  • Struttura robusta e resistente
  • Conforme alla norma Europea EN 14492-2

 

Il paranco elettrico Ribitech PE200/400C è tra i migliori prodotti per uso domestico, ha una portata di carico di 200 kg, ma un’altezza di sollevamento di ben 18 metri. Perfetto il trasporto di spesa o legname nelle case senza ascensore e ottimo per piccoli lavori di edilizia.


#5

Vigor 49730-20 200 Kg

Vigor 49730-20 200 Kg

Prezzo 150,21 €

  • Paranco argano elettrico 220v
  • Potenza motore 750 W
  • Portata 200 Kg con cavo singolo
  • Portata 400 kg con cavo doppio
  • Cavo lungo 12 metri, diametro 4 mm
  • Facile funzionamento
  • Carrucola in dotazione
  • Materiali costruttivi di qualità
  • Dimensioni 40 x 25,5 x 16 cm
  • Peso 16 Kg


#6

MSW Proliftor 250

MSW Proliftor 250

Prezzo 119,00 €

  • Paranco argano verricello per uso interno
  • Potenza di sollevamento 125-250 kg
  • Potenza 540 W
  • Resistenza 800 kg
  • Cavo in acciaio lungo 12 metri , spessore 3 mm
  • Facile da installare e avviare
  • Per fissaggio a parete, ponteggi o bracci mobili
  • Interruttore azionamento, arresto di emergenza e freno automatico
  • Motore e alloggiamento in alluminio pressofuso
  • Gruppo di protezione di IP54
  • Classe di isolamento B
  • Motore di alta qualità, resistente ai sovraccarichi
  • Velocità di avvolgimento 10 m/min o 5 m/min a cavo doppio
  • Cavo telecomando 1,4 metri


#7

Paneltech A800

Paneltech A800

Prezzo 125,99 €

  • Paranco elettrico 800kg
  • Potenza motore 1450W
  • Classe d’isolamento B
  • Limite di lavoro 20% 10 min
  • Livello di rumore dB (A): 71
  • Classe di protezione: IP 40
  • Cavo lungo 12 m diametro 5 mm
  • Cavo in acciaio zincato antirotazione
  • Lunghezza cavo telecomando 104 cm
  • Capacità di carico cavo singolo 400 kg
  • Capacità di carico cavo doppio 800 kg
  • Velocità di sollevamento 8m/min cavo singolo, 4m/min cavo doppio
  • Peso 18 kg


#8

Paneltech A600

Paneltech A600

Prezzo 105,99 €

  • Paranco elettrico 600 Kg
  • Potenza motore 1150W
  • Capacità di carico fino a 600 kg
  • Lunghezza cavo di alimentazione 46 cm
  • Lunghezza cavo telecomando 104 cm
  • Altezza di sollevamento 12m / 6m
  • Spessore del cavo 4 mm
  • Materiale: acciaio zincato antirotazione
  • Velocità di sollevamento 10m/min cavo singolo, 5m/min cavo doppio
  • Classe d’isolamento B
  • Limite di lavoro: 10% 5 min
  • Classe di protezione: IP 40


#9

Einhell TC-EH 250

Einhell TC-EH 250

Prezzo 87,55 €

  • Paranco elettrico Einhell
  • Capacità di carico fino a 250 kg
  • Potenza 500 W
  • Interruttore termico
  • Interruttore per arresto di emergenza
  • Altezza di sollevamento 5,7 metri
  • Velocità di sollevamento da 4 m/min a 8 m/min
  • Gancio di sollevamento con staffa di sicurezza
  • Cavo diametro 3 mm
  • Freno automatico
  • Spegnimento automatico fine corsa
  • Dimensioni 35,4 x 13,1 x 27,5 cm
  • Peso 10 kg


#10

Vigor 49730-10 125 kg

Vigor 49730-10 125 kg

Prezzo --

Il miglior paranco elettrico economico
  • Paranco elettrico 125 Kg
  • Ideale per uso domestico o come paranco da balcone
  • Facile da installare
  • Motore monofase
  • Potenza 500 W – 220 V
  • Portata 125 Kg cavo singolo
  • Portata 250 kg cavo doppio
  • Carrucola compresa nella confezione
  • Cavo lungo 12 metri e spesso 3 mm
  • Avvolgimento cavo ottimale
  • Lunghezza cavo telecomando 1,5 m
  • Peso 10 kg

 

Il Vigor 49730-10 è un paranco con portata massima di 125 kg e ideale per piccoli carichi in ambito domestico, in garage o in giardino. Le dimensioni compatte e un peso di soli 10 kg lo rendono comodo e versatile.


Come scegliere una paranco elettrico: tipologie e caratteristiche

Tra le varie tipologie di argani elettrici troviamo paranchi a fune o a catena. Entrambi sono azionati da un motore elettrico e possono sollevare pesi da 100 kg a varie tonnellate, assicurando il carico con un gancio di sicurezza. Il paranco si fissa su una parete, oppure su un ponteggio.

Alcuni si possono agganciare ad una barra per consentire il movimento orizzontale e coprire un’area molto più ampia.

Gestiti tramite telecomando, sono semplici e intuitivi, a patto di conoscere tutte le funzioni e le caratteristiche.

 

Capacità di carico

Una delle caratteristiche più importanti per scegliere il miglior paranco elettrico è la capacità di carico. Dobbiamo quindi pensare a cosa ci servirà il paranco e quali tipi di carico dovremo sollevare.

Se il paranco ci serve per sollevare biciclette, le casse d’acqua o la legna dal balcone, possiamo affidarci ad una capacità di carico tra 125 e 250 kg.

Se invece dobbiamo sollevare mobili o elettrodomestici scegliamo un paranco elettrico da 500 kg e oltre. Se lavoriamo in garage o in officina con attrezzature e parti meccaniche ci serve un paranco con capacità di carico di oltre 1000 kg.

La capacità di carico è indicata dal produttore ed è direttamente collegata alla potenza del motore e allo spessore del cavo. Quindi più il motore è potente, più il cavo è spesso, più aumenta la capacità di carico.

Inoltre, il paranco elettrico funziona con un sistema di carrucole e anche nei modelli più basilari lo stesso cavo può essere usato in doppia linea, in modo da distribuire il peso su tutta la sua lunghezza. Questo consente di aumentare ulteriormente la capacità di carico.

Per questo troviamo spesso l’indicazione di una capacità di carico da 125 kg con cavo singolo e di 250 kg con cavo doppio, oppure 250 kg e 500 kg, 600 kg e 1200 kg e così via.

Questo aspetto ci porta a considerare la lunghezza del cavo e l’altezza di sollevamento.

 

Caratteristiche del cavo o fune

La fune utilizzata nel paranco elettrico è un cavo di acciaio robusto che deve rispettare alcune caratteristiche.

  • Lunghezza e altezza di sollevamento. Nei paranchi elettrici ad uso domestico la lunghezza più comune è di 12 metri. Utilizzato doppio, il cavo è in grado di sollevare il doppio del peso. In questo modo però si dimezza l’altezza di sollevamento, che diventa 6 metri. In sostanza lo stesso paranco può sollevare 125 kg per 12 metri oppure 250 kg per 6 metri. Oppure 500 kg in 12 metri e 1000 kg in 6 metri e così via.Quindi per acquistare il miglior paranco elettrico adatto alle proprie esigenze occorre valutare la capacità di carico necessaria insieme all’altezza di sollevamento.
  • Spessore del cavo. Lo spessore del cavo aumenta all’aumentare della potenza del motore, quindi nei paranchi più potenti abbiamo un cavo più spesso. Lo spessore del cavo misura 3 mm nei paranchi più piccoli e fino a 6-8 mm nei paranchi più potenti.
  • Resistenza. Un maggiore spessore indica anche una maggiore resistenza del cavo. Questa indica il peso che il cavo può sopportare prima del punto di rottura. Questo dato non va confuso con la capacità di carico. Infatti, possiamo avere una resistenza di 2500 kg a fronte di una capacità di carico di 1000 kg.
  • Antirotazione. La conformazione del cavo evita che quest’ultimo ruoti su se stesso provocando pericolose oscillazione del carico in movimento.

 

Potenza del motore

La potenza del motore è fondamentale per sollevare carichi molto pesanti e usare il paranco con continuità. I migliori paranchi elettrici hanno una potenza che supera i 1000 watt, con conseguente capacità di carico. Inoltre possono essere usati per molte ore di seguito. Questi motori di solito sono protetti contro il sovraccarico, sbalzi di tensione e surriscaldamento.

Un paranco più piccolo con un motore da 500 watt solleva carichi inferiori e spesso necessita di riposo tra un carico e l’altro.

 

Velocità di sollevamento

La velocità di sollevamento si indica in metri al minuto. Il range più comune è tra i 4 m/min e i 10m/min. Lo stesso paranco può lavorare a velocità diverse in base al peso del carico e all’altezza di sollevamento.

 

Grado di protezione

Se il paranco va sistemato in un ambiente polveroso o molto umido, è opportuno considerare il grado di protezione.

Il grado di protezione indica la capacità del paranco di resistere all’acqua e ai corpi estranei. Questa resistenza è data dai materiali e dalla copertura del paranco stesso. Tramite una classificazione con sigla IP, si distinguono i gradi di resistenza.

Ad esempio da IP40 a IP44 il paranco resistente a corpi estranei di almeno 1 mm, mentre da IP50 a IP68 è resistente alla polvere. Dato fondamentale per ambienti polverosi come falegnamerie, ma anche in ambienti esterni alle case in quanto la polvere trasportata dal vento potrebbe compromettere il funzionamento.

Se invece consideriamo la seconda cifra, tutti gli IP che terminano con 3 (da IP23 a IP63) resistono a gocce d’acqua, gli IP che terminano per 4 (IP24-34-44-54) resistono a spruzzi d’acqua, mentre gli IP che terminano per 5 alle ondate e così via. Dato fondamentale per decidere dove sistemare il paranco, ad esempio sul balcone potrebbe bagnarsi sotto la pioggia, o comunque risentire dell’umidità notturna.

 

Classe di isolamento

La classe di isolamento indica le temperature massime sopportabili date dalla temperatura ambiente più la temperatura di riscaldamento prodotta dal motore. Ad esempio una classe di isolamento B è quella più comune nei paranchi elettrici per uso domestico e garantisce il funzionamento a 40°C di temperatura ambiente e 130°C di temperatura massima ammissibile.

 

Paranco elettrico e sicurezza

Lavorare con carichi pesanti e con i mezzi di sollevamento espone a rischi per la sicurezza. Prima di tutto occorre verificare adeguatamente dove posizionare il paranco elettrico. I ponteggio o il muro a cui andrà fissato dovrà essere a sua volta robusto e sicuro per poter sopportare il carico previsto.

In seguito bisogna considerare l’altezza di sollevamento e verificare che un’eventuale caduta del carico non sia pericolosa per le persone o dannosa per le cose. (ad esempio se si posiziona il paranco sul balcone).

Nell’utilizzo del paranco occorre usare contenitori adatti e sistemare il carico in modo omogeneo, ad esempio quando si trasporta un carico composto da più oggetti come la legna o la spesa e in ogni caso assicurare correttamente il carico al gancio.

Prese tutte le precauzioni vediamo i sistemi di sicurezza integrati nel paranco elettrico.

 

Telecomando

Nei migliori modelli di paranco elettrico professionali si sta sviluppando l’uso del telecomando wireless. La maggior parte dei modelli ha comunque il telecomando con il cavo, di solito lungo almeno un metro. Lo scopo del telecomando è proprio quello di allontanarsi dall’area di carico e scarico per impedire incidenti.

 

Arresto di emergenza

Arresto di emergenza. Il pulsante di emergenza, posto sul telecomando, è un sistema frenante di sicurezza che blocca immediatamente il funzionamento sia in salita che in discesa. Ad esempio se il carico oscilla, o ci si rende conto che è troppo pesante o sistemato male, oppure il cavo si avvolge in modo errato attorno al tamburo.

 

Freno del motore

Il motore è dotato di un freno per evitare che il carico scenda troppo velocemente o cada per gravità. In caso di arresto di emergenza o se non sono azionati i pulsanti di discesa e salita e in caso di mancanza di forza motrice (ad esempio per black out) un freno a disco mantiene fermo il carico in qualunque punto della discesa o della salita.

 

Freno di finecorsa

Sia in salita che in discesa, il paranco è dotato di un sistema di freno automatico. In discesa, la corsa si arresta in modo da mantenere almeno due spire di fune attorno al tamburo, questo evita un’eccessiva sollecitazione alla struttura. In salita, la corsa si arresta prima che il gancio entri in contatto con il tamburo.


Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 4 Media: 5]

Potrebbero interessarti anche: