Il portabici posteriore per auto consente il trasporto di biciclette in modo sicuro quando vogliamo portare con noi più di una bici. Si attacca al portellone posteriore dell’auto ed è la soluzione migliore per lunghi viaggi durante le vacanze o per raggiungere percorsi ciclabili lontani da casa. Per scegliere il modello giusto, dobbiamo tenere conto di una serie di parametri sia rispetto alle bici che all’automobile, in questa guida all’acquisto vediamo come sceglierlo e quali sono i migliori portabici per auto oggi in commercio.

 

I portabici posteriori hanno diversi vantaggi rispetto alle altre tipologie. La maggior parte di essi, non copre la targa e le luci dell’auto, come accade invece con i portabici per il gancio di traino, per i quali saranno necessari altri fanalini e seconda targa. Inoltre, rispetto al portabici per tettuccio, quello posteriore è più facile da montare e smontare e non influisce in particolar modo sulla velocità dell’auto.

Il portabici posteriore è composto da una struttura di metallo con degli agganci appositi per le biciclette. Grazie alle cinghie o ad altri sistemi di bloccaggio, il portabici si aggancia al portellone posteriore dell’auto. Alcuni modelli sono già pronti e ripiegabili per essere riposti nel bagagliaio, altri invece richiedono più tempo per l’assemblaggio al momento dell’acquisto e non sono ripiegabili.

Per scegliere il miglior portabici per l’auto bisogna valutare il numero di biciclette che dobbiamo trasportare, il loro peso e la loro struttura. La prima cosa quindi, è scegliere un portabici posteriore che sia compatibile con la nostra auto. A seconda del viaggio da affrontare, si può scegliere un portabici semplice per tratti brevi e gite fuoriporta, oppure orientarsi verso un articolo più avanzato con sistemi di sicurezza e bloccaggio se dobbiamo intraprendere lunghi tratti in autostrada o strade sterrate dove le sollecitazioni possono mettere a dura prova il carico.

Le bici vanno poi agganciate prive di accessori, quindi senza borracce, marsupi, pompette, ciclocomputer o altre parti che potrebbero staccarsi o danneggiarsi.

Installare un portabici sul portellone chiaramente aumenta la lunghezza del veicolo ed è necessario il cartello per carichi sporgenti. Inoltre la visibilità posteriore sarà più difficoltosa e di conseguenza eventuali manovre in retromarcia. Per viaggiare sicuri e per rispettare la legge evitando di incorrere in multe, i portabici auto devono essere omologati, è necessario quindi acquistarli solo da produttori qualificati.

 

Come scegliere un portabici posteriore per l’auto: tipologie e caratteristiche

Tra i tanti portabici per il portellone posteriore, ci sono alcune caratteristiche importanti da valutare prima dell’acquisto per avere la sicurezza di comprare il modello giusto.

  • Compatibilità con l’auto. La prima cosa da verificare è la compatibilità con l’auto. I portabici in genere si adattano a molte autovetture in commercio, ma non necessariamente a tutte. È importantissimo quindi verificare presso il produttore la compatibilità con la nostra auto.
  • Compatibilità con le bici. I portabici sono compatibili con “la maggior parte delle bici in commercio”, ma maggior parte non vuol dire tutte. Bisogna infatti sempre valutare se le nostre rientrano in questa categoria. In genere le mountain bike e le bici da corsa sono le più semplici da abbinare al portabici perché si agganciano sulla barra centrale, mentre le bici da passeggio da donna o le bici da bambino potrebbero essere più difficili da collocare perché mancano della barra centrale. Anche le bici elettriche potrebbero non essere compatibili per il peso e per l’ingombro.
  • Capienza. La capienza indica quante bici possiamo inserire nel portabici. In genere i portabici da portellone posteriore accolgono da 1 a 4 biciclette. Sono disponibili anche portabici essenziali e leggeri che portano una sola bici.
  • Fissaggio. Il fissaggio del portabici al portellone può avvenire tramite cinghie oppure tramite appositi ganci di fissaggio. Il fissaggio delle bici al portabici invece può avvenire in diversi modi, a volte solo sul telaio, altre anche con il bloccaggio delle ruote per una maggiore stabilità.
  • Montaggio e ingombro. Il montaggio è richiesto in alcuni modelli di portabici al momento dell’acquisto. Altri invece sono già pronti all’uso e sono facilmente ripiegabili per essere riposti quando non vengono usati. Se parcheggiamo l’auto per iniziare la nostra gita in bicicletta infatti è molto utile poter riporre il portabici dentro il bagagliaio per evitare eventuali furti.
  • Apertura del portellone. Valutare bene, in base alle proprie abitudini e necessità, ad esempio se si affrontano lunghi viaggi con la famiglia, la possibilità di apertura del bagagliaio. Usando alcuni modelli di portabici posteriore sarà impossibile aprirlo, altre volte invece è possibile aprirlo quando il portabici è montato ma vuoto, altre invece potremo aprire il portellone tranquillamente con tutto il carico di bici e portabici.
  • Accessori. Gli accessori sono altrettanto importanti rispetto al portabici che andremo ad acquistare. Se questo infatti è un portabici che prevede altri accessori, potremmo scegliere il modello base per poi procurarci gli accessori negli anni a venire a seconda delle nostre necessità. Ad esempio è utilissima la barra adattatore per telaio, da montare su bici da donna o bici da bambino. Oppure le barre aggiuntive per incrementare la capacità del carico, in questo modo possiamo espandere un portabici da 2 a 3 o 4. Inoltre sono disponibili kit di adattamento al veicolo, per cui possiamo montare lo stesso portabici sulla seconda auto, o sull’auto di amici, o semplicemente quando decidiamo di cambiare la nostra.

 

Top10: i migliori portabici per portellone posteriore

Per aiutarvi nell’acquisto del miglior portabici posteriore, abbiamo selezionato dieci tra i migliori articoli in commercio, scelti per stabilità, facilità di montaggio e rapporto qualità prezzo, partendo da un minimo di 45 euro fino ai 250 euro.

Tra questi, segnaliamo in particolare i portabici posteriori Thule, adattabili a molti veicoli e soprattutto ricchi di kit e accessori che li rendono versatili e semplice da usare, come il Thule Clipon 9103, senza cinghie e facile da agganciare. Anche i portabici Peruzzo sono di alta qualità e prevedono una serie di modelli robusti e affidabili. Vediamo ora la selezione dei migliori prodotti con prezzi, modelli e caratteristiche.


#1

Thule 973002 Backpac Base

Thule 973002 Backpac Base

  • Portabici posteriore Backpac, porta 2 bici nella versione base, con gli adattatori è possibile caricarne fino a 4
  • Struttura rialzata non copre luci posteriori e targa
  • Pinze bloccatelaio rimovibili e facili da regolare
  • Adattabile a numerosi modelli di auto
  • Ripiegabile per semplificare rimessaggio e trasporto
  • Canaline poggiaruota regolabili
  • Parti a contatto con l’auto e le bici rivestite in gomma per maggior protezione
  • Serratura bici su portabici inclusa
  • Possibilità di assicurare il portabici al portellone grazie alla serratura thule cod. 567.
  • Resta possibile accedere al bagagliaio con il portabici e le bici montate
  • Portata 60 kg, peso 14 kg, omologato tuv


#2

Thule Clipon Hight 9105

Thule Clipon Hight 9105

Prezzo EUR 201,10

  • Bloccatelaio amovibile
  • Luci posteriori e targa visibile quando le bici sono montate
  • Compatibile con sistema Thule One Key
  • Antifurto per bloccare la bici al portabici
  • Blocca il sistema di portaggio all’auto


#3

Thule Clipon Hight 9103

Thule Clipon High Portabici 9103

Prezzo EUR 135,70

  • Semplice da montare
  • Sistema a scatto esclusivo
  • Tutte le parti a contatto con auto e biciclette sono rivestite in gomma per maggiore protezione
  • Si ripiega rapidamente per essere riposto con facilità


#4

Menabò Steelbike

Menabò Steelbike

Prezzo EUR 109,35

  • Previsto per 2 biciclette
  • Ripiegabile e riponibile nel bagagliaio
  • Bloccaggio bici tramite aste dotate di morsetto antigraffio
  • Portata massima di 30kg
  • Omologato Tuv-Gs
  • Peso senza bici 11.30 kg
  • Montaggio senza modifiche sulla vettura ne fori
  • Materiale antigraffio non rovina carrozzeria dell’auto e/o parti metalliche


#5

Thule Freeway 968 Portabici Posteriore

Thule Freeway 968

  • Capacità 3 biciclette/mountain bike
  • Il bagagliaio può essere aperto anche con il Freeway installato
  • Capacità di carico 45 kg
  • Adattabile a tutti i tipi di telaio
  • Montaggio del sistema di portaggio con cinghie regolabili
  • Robusta cinghia in dotazione per fissaggio biciclette
  • Adatto anche per le berline


#6

Peruzzo PE 388SC Venezia

Peruzzo PE 388SC mod. Venezia

Prezzo EUR 68,25

  • Portabiciclette universale adatto alla maggior parte delle auto
  • Doppia cinghia superiore
  • Cinghie a tenuta extra (testati per uno sforzo di 250 Kg ciascuna)
  • Interasse braccetti appoggio bici ridotto a garanzia di una maggiore adattabilità
  • 6 ganci temprati (testati per uno sforzo di 350 Kg ciascuno)
  • Tubazioni in alluminio ø 30, spessore 2,8 mm o in ferro ø 33


#7

Peruzzo PE 382 Verona

Peruzzo PE 382 mod. Verona

Prezzo EUR 45,80

  • Portabiciclette universale adatto alla maggior parte delle auto
  • Porta 3 bici
  • Doppia cinghia superiore, punto soggetto a maggiore sollecitazione
  • Cinghie a tenuta extra
  • 6 ganci temprati
  • Sistema bloccabici brevettato dotato di protezione telai con effetto ammortizzatore


#8

Menabò Mistral 79050803

Menabò Mistral Portabici 79050803

Prezzo EUR 61,99

  • Portabici posteriore in acciaio
  • Carica fino a 3 bici
  • Rapido da installare e sicuro
  • Fissaggio con cinghie
  • Peso 9 Kg
  • Dimensioni: (altezza, lunghezza, larghezza) 50 x 120 x 20


#9

Peruzzo Cruiser Delux

Peruzzo Cruiser Delux

Prezzo EUR 52,00

  • Doppia cinghia superiore (punto soggetto a maggiore sollecitazione)
  • 6 cinghie a tenuta extra (testati per uno sforzo di 250 Kg ciascuna)
  • 6 ganci temprati (testati per uno sforzo di 350 Kg ciascuno)
  • Fibbie in acciaio
  • Sistema antidistacco per le cinghie inferiori
  • Sistema bloccabici brevettato con protezione telai con effetto ammortizzatore
  • Cinghia di sicurezza cucita direttamente sul portabici
  • Completamente regolabile e pratico da montare


#10

Peruzzo BDG PER100

Peruzzo BDG PER100

Prezzo EUR 32,70

  • Attacco rigido superiore
  • 2 cinghie a tenuta extra (testati per uno sforzo di 250 Kg ciascuna)
  • 4 ganci temprati (testati per uno sforzo di 350 Kg ciascuno)
  • Fibbie in acciaio
  • Sistema antidistacco per le cinghie inferiori
  • Sistema bloccabici brevettato con protezione telai con effetto ammortizzatore
  • Cinghia di sicurezza cucita direttamente sul portabici
  • Pratico e semplice da montare



Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 8 Media: 4.5]


 

Potrebbero interessarti anche: