Il pulisci lingua è un dispositivo medico per l’igiene orale completa e profonda. Usare quotidianamente il raschietto pulisci lingua ci assicura alito fresco, una bocca sana e pulita e di conseguenza, una migliore igiene dentale e del cavo orale. Vediamo come funziona, come si usa il pulisci lingua e quali sono i migliori da acquistare per la pulizia di tutti i giorni.

 

Utilizzare lo spazzolino da denti, il collutorio e il filo interdentale, non basta per evitare alito cattivo, placca e gengiviti.

Lavare i denti, anche più volte al giorno, non elimina l’alitosi perché questa è causata dalla patina bianca che si forma sulla lingua, ricca di batteri e composti volatili solforati (VSC) che causano il cattivo odore. La lingua ha una superficie ruvida che trattiene diverse sostanze anche dopo l’uso del collutorio e trattiene i batteri che continuano a proliferare.

L’alito cattivo non è solo un problema sociale, è anche un sintomo di scarsa igiene orale. I batteri che si annidano nella lingua possono essere causa della placca e possono aggravare le gengiviti portando a gravi problemi di tutto l’apparato dentale. Il pulisci lingua è perfetto anche per i fumatori per i quali la patina bianca o giallastra sulla lingua può diventare un vero problema.

Anche pulire la lingua passando lo spazzolino non è abbastanza, perché vorrebbe dire disperdere i batteri per tutta la bocca, stessa cosa usare il pulisci lingua dietro la testina di alcuni spazzolini. Ecco perché l’unica vera soluzione è usare i pulitori per lingua.

Il pulisci lingua o netta lingua è un raschietto che asporta completamente i microbi e i batteri, li trattiene tramite lamelle o spatoline e li elimina definitivamente.

Usare quotidianamente il raschietto pulisci lingua ha un altro effetto: ci fa riscoprire i sapori più delicati. Una povera igiene orale, il fumo, troppo sale o troppi zuccheri, modificano la percezione dei sapori. Pulire la lingua tutti i giorni risveglia le papille gustative e toglie quella sensazione di amaro o acidulo in bocca. Potremo così gustare appieno cibi e bevande riscoprendo il loro gusto reale.

Esistono pulisci lingua di tante forme e tipologie. Trattandosi di un prodotto da usare quotidianamente dovremo scegliere uno strumento efficace ma che ci possa far sentire a nostro agio durante l’uso. Vediamo quali caratteristiche importanti valutare in fase di scelta.

 

Come scegliere un pulisci lingua: tipologie e caratteristiche

Per acquistare il miglior pulisci lingua vediamo come distinguere i numerosi articoli attualmente in vendita.

Materiali

Tra i materiali più utilizzati troviamo il rame e l’acciaio. Il rame puro ha proprietà antimicrobiche ed è impiegato da sempre per la costruzione dei puliscilingua nella medicina ayurvedica. Anche l’acciaio inox chirurgico ha un altissimo valore igienico ed è impiegato nei pulisci lingua di alta qualità. Rame e acciaio sono materiali durevoli e garantiscono l’uso del puliscilingua per anni, a patto che venga pulito correttamente ad ogni uso sotto l’acqua calda.

Tra i materiali usati nei pulisci lingua economici troviamo la plastica, anche questa può essere facilmente igienizzata, ma non è eterna e va sostituita dopo qualche mese esattamente come lo spazzolino da denti.

 

Forma

Distinguiamo i puliscilingua dalla forma. I più moderni hanno l’impugnatura identica a quella dello spazzolino solo che nella testina hanno il raschietto che può essere in plastica o in acciaio. Questo è il modello più facile da usare per chi non è pratico, la somiglianza con lo spazzolino infatti rende le cose più semplici.

Altri modelli di puliscilingua sono dotati di un cavetto in acciaio o rame a forma di U, talvolta nella parte centrale hanno una larghezza maggiore per permettere l’asporto dei residui senza che ritornino sulla lingua. Si impugnano a due mani e consentono di pulire una superficie maggiore in una sola passata.

Infine abbiamo modelli, spesso realizzati in plastica, con l’impugnatura singola attaccata ad un ovale. In pratica un insieme dei due modelli precedenti.

I pulisci lingua di plastica o gomma specialmente se colorati, sono l’ideale per educare i bambini all’uso. Esistono inoltre puliscilingua per bambini piccoli a forma di lecca lecca o di cuoricino, un piccolo gioco per convincerli a collaborare.

 

Come usare il puliscilingua

Il pulisci lingua si usa quotidianamente, preferibilmente la mattina in quanto durante la notte l’abbassamento della produzione di saliva consente la proliferazione dei batteri (anche se la sera prima abbiamo lavato i denti). È questa la causa della patina biancastra più accentuata al mattino.

Qualunque sia la forma del puliscilingua che usiamo, procedere dal fondo della lingua verso la punta, con un unico movimento senza staccare lo strumento dalla lingua. Sciacquare il puliscilingua sotto l’acqua corrente e ripetere l’operazione 3 o 4 volte o comunque fino a quando la patina biancastra si è ridotta visibilmente. Infine sciacquare la bocca.

I puliscilingua vanno sempre asciugati bene dopo il lavaggio. Una cura particolare va destinata a quelli in rame, in quanto con l’umidità tendono ad ossidarsi.

Periodicamente, il puliscilingua si può igienizzare in acqua bollente per una decina di minuti.

 

Top10: i migliori pulisci lingua da acquistare per una lingua pulita

Un ottimo pulisci lingua è a nostro avviso il Clean Breath Dental Care, si tratta di un kit completo per la pulizia dei denti realizzato interamente in acciaio e formato da un pulisci lingua curvo e due strumenti per rimuovere placca e tartaro.

Per chi desidera acquistare solo il nettalingua, una delle prime scelte consigliate è il Dr. Tung’s in acciaio inox, comodo, facile da usare e delicato sulla lingua.

I migliori pulisci lingua in rame sono prodotti da Wonder Care, disponibile in confezione da 3 pezzi e Arista Ayurveda, in confezione da 2. Entrambi ottimi prodotti, professionali e durevoli.

Il pulisci lingua Gum è il più economico e pratico, ha l’aspetto di uno spazzolino ma con testina a doppia funzione, un lato per spazzolare la lingua e un lato che funge da raschietto. Una scelta semplice per chi preferisce un nettalingua usa e getta.

Di seguito la selezione dei 10 migliori pulisci lingua compresi un una fascia di prezzo tra i 5 e i 15 euro.


#1

Clean Breath Dental Care Hygiene Kit

Clean Breath Dental Care Hygiene Kit

Prezzo EUR 10,99

  • Kit 3 pezzi in acciaio inox chirurgico: pulisci lingua curvo, rimuovi placca e ablatore
  • Rimuove le tossine e i batteri causa dell’alitosi
  • Elimina la patina biancastra sulla lingua
  • Include istruzioni di utilizzo
  • Materiale dei pezzi acciaio inossidabile
  • Pratica custodia inclusa


#2

Dr. Tung's Puliscilingua

Dr. Tung’s Puliscilingua

Prezzo EUR 9,77

  • Puliscilingua in Acciaio Inox
  • Design curvo, morbido sulla lingua
  • Usato e raccomandato dai dentisti e igienisti dentali
  • Elimina i batteri in pochi secondi
  • Rimuove la placca batterica


#3

Meridol Pulitore Lingua

Meridol Pulitore Lingua

Prezzo EUR 14,69

  • Confezione da 2 pezzi
  • Pulisce la lingua in modo efficace
  • Rimuove i residui batterici
  • Design extra piatto con nodi e lamelle
  • Pratica impugnatura


#4

Wonder Care pulisci lingua

Wonder Care pulisci lingua

Prezzo EUR 9,05

  • Confezione 3 pezzi
  • Puliscilingua resistenti
  • Materiale: rame antimicrobico
  • Raggio di pulizia più ampio
  • Scivola facilmente sulla lingua
  • Bordo spesso per un’eccellente pulizia
  • Rimuove tossine e placca
  • Include istruzioni


#5

Arista Ayurveda Nettalingua

Arista Ayurveda Nettalingua

Prezzo EUR 10,99

  • Tongue cleaner in rame
  • Confezione 2 pezzi
  • Proprietà antimicrobiche
  • Elimina la patina bianca sulla lingua
  • Riduce l’alitosi al 90%


#6

Lerox Pulisci Lingua

Lerox Pulisci Lingua

Prezzo EUR 7,95

  • Pulisci lingua in acciaio chirurgico
  • Rimuove i batteri
  • Pulizia con acqua calda
  • Materiale durevole e igienico
  • Adatto a tutte le età


#7

Jihwa Dhauti Nettalingua

Jihwa Dhauti Nettalingua

Prezzo EUR 6,50

  • Tongue cleaner in rame
  • Dispositivo medico CE di classe 1
  • Proprietà antibatteriche
  • Contrasta l’alitosi
  • Elimina la patina biancastra
  • Riduce le placca batterica


#8

Safe+Sound Health Pulisci lingua

Safe+Sound Health Pulisci lingua

Prezzo --

  • Pulisci lingua per l’igiene orale
  • Materiale: plastica
  • Rimuove placca e i depositi batterici
  • Disponibile in diversi colori
  • Pratica impugnatura


#9

Clinodent SPAIK

Clinodent SPAIK

Prezzo EUR 7,90

  • Pulitore lingua in plastica liscia alimentare
  • Elimina i cattivi odori
  • Migliora l’igiene orale
  • Riduce i Composti Volatili solforati (vscs)
  • Riduce i batteri della bocca
  • Resistente e infrangibile


#10

 Gum Pulisci Lingua Halicontrol

Gum Pulisci Lingua Halicontrol

Prezzo EUR 8,34

  • Pulisci lingua in plastica
  • Doppia funzione: spazzola e gratta
  • Un lato dotato di spatole per sollevare
  • Un lato dotato di raschietto per asportare
  • Pratica impugnatura



Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 9 Media: 4.1]


Potrebbero interessarti anche: