Il purificatore d’aria garantisce ricambio d’aria e depurazione degli ambienti, facendoci respirare aria più pulita. In questa guida all’acquisto vediamo quali sono i migliori purificatori qualità prezzo e come scegliere in base alle proprie esigenze.

 

I purificatori d’aria hanno lo scopo di rendere pura l’aria di casa: grazie ad un sistema costituito da una ventola e una serie di filtri, questo prodotto è in grado di eliminare odori sgradevoli, peli di animali domestici e particelle di allergeni.

Spesso durante l’inverno, si ha la cattiva abitudine di arieggiare la casa e di spalancare le finestre incuranti del riscaldamento acceso, causando non solo uno spreco inutile di energia ma anche un dispendio economico elevato.

Per evitare ciò, le innovazioni tecnologiche vengono in nostro aiuto, con prodotti specificatamente pensati per assicurare elevate prestazioni.

I migliori purificatori d’aria, inoltre, rappresentano un potente alleato contro muffe e batteri nocivi, e in particolare, sono utili in diverse situazioni.

Per chi abita in città ad esempio, dove l’aria è spesso molto inquinata a causa delle elevate percentuali di smog e non è proprio salutare aprire spesso le finestre.

Per le persone che soffrono di allergie ad acari e pollini, asma, o con problemi respiratori, casi in cui è importante assicurarsi un luogo protetto dove poter respirare aria libera da particelle che potrebbero creare fastidiosi disagi.

Per chi ha bimbi piccoli, casi in cui è ancora più importante poter respirare aria depurata dalle sostanze nocive.

Acquistare un purificatore quindi, migliora sensibilmente la qualità della respirazione e porta numerosi benefici a livello salutare in generale.

 

I migliori purificatore d’aria da acquistare

Per incontrare tutte le esigenze di spazio e budget, questi sono i migliori purificatori d’aria qualità prezzo presenti in commercio, con le principali caratteristiche tecniche e prezzi.


#1

Philips AC4550/10 Serie 4500i

Philips AC4550/10 Serie 4500i

Prezzo EUR 599,00

Il miglior purificatore d’aria
  • Purificatore aria con sistema di filtri multipli
  • Purificazione ultra rapida
  • Copertura fino a 104m²
  • Precisi e avanzati sensori per la rilevazione e la misurazione di gas nocivi
  • 4 modalità automatiche per diverse esigenze di purificazione
  • Connesso all’app Air Matters per controllo e regolazione delle funzioni
  • Blocco di sicurezza per bambini
  • Ultra silenzioso
  • LED con colori diversi per indicare la qualità dell’aria
  • Display per un feedback costante della qualità dell’aria

 

Il purificatore d’aria Philips AC4550/10 Serie 4500i è a nostro avviso il modello migliore, un prodotto capace di purificare l’aria da particelle fino a 0.3 micron con un CADR di 400 m3/h ad una velocità ultra rapida. L’elettrodomestico è dotato di quattro pratiche funzioni che ottimizzano l’efficienza e l’efficacia del purificatore d’aria (generale, allergeni, gas e inquinamento, modalità notturna) ed è possibile personalizzare la purificazione grazie alle 4 impostazioni di velocità, al controllo della luminosità e al blocco di sicurezza per bambini.


#2

Philips AC3256/10 Serie 3000

Philips AC3256/10 Serie 3000

Prezzo EUR 439,00

  • Purificatore aria con sistema a filtri multipli
  • Copertura fino a 95m²
  • Filtri di qualità superiore
  • Sensore intelligente per monitorare la qualità dell’aria
  • 5 impostazioni di velocità
  • Modalità automatica allergeni
  • Tecnologia priva di sostanze chimiche
  • LED con colori diversi per indicare la qualità dell’aria
  • Rumorosità e luminosità diminuite
  • Display per un feedback costante della qualità dell’aria


#3

Honeywell HPA710WE4 Premium

Honeywell Premium HPA710WE4

Prezzo EUR 247,83

  • Purificatore d’aria con sistema a filtro
  • Copertura fino a 21m²
  • 4 velocità
  • Touch screen
  • Filtro True HEPA potenziato
  • Rilevatore della qualità dell’aria
  • LED con colori diversi per indicare la qualità dell’aria
  • Protezione per bambini
  • Spegnimento automatico
  • Modalità notturna
  • Spia situazione filtro


#4

Philips AC2729/10 Serie 2000i 2 in 1

Philips AC2729/10 Serie 2000i 2in1

Prezzo EUR 348,16

  • Purificatore con sistema a filtro
  • Copertura fino a 65 m²
  • Purificatore e umidificatore
  • Igienico e ad alta efficienza
  • Connettibile all’apposita app
  • 3 modalità di pulizia
  • 4 livelli di umidità
  • Timer (durata massima: 12 ore)
  • Protezione per i bambini
  • Pratico display
  • Tastiera di utilizzo molto intuitiva


#5

Electrolux Oxygen Collection EAP450

Electrolux Oxygen Collection EAP450

Prezzo EUR 319,19

Il migliore di fascia media
  • Purificatore con sistema a filtro
  • Copertura fino a 103 m²
  • Sensore che monitora la qualità dell’aria
  • Avviso se il livello degli agenti inquinanti aumenta
  • Modifica manuale delle impostazioni
  • Regolazione automatica della velocità della ventola
  • Filtro Allergy Plus lavabile
  • Filtro di carbone lavabile
  • Prefiltro antibatterico lavabile
  • Sleep mode automatico
  • Purificazione d’aria a 5 stadi

 

Tra i prodotti di fascia media l’Electrolux Oxygen Collection EAP450 è un’ottima scelta. Offre 5 stadi di purificazione, è dotato di 3 filtri (filtro allergy lavabile, filtro al carbone lavabile, prefiltro antibatterico lavabile) e può essere comodamente gestito tramite telecomando. Questo purificatore d’aria è inoltre fornito di una tecnologia CleanCel e di un sensore di qualità dell’aria che consente di tenere sotto controllo il lavoro dell’elettrodomestico.


#6

Daikin MC70L

Daikin MC70L

Prezzo EUR 289,00

La miglior scelta qualità prezzo
  • Purificatore aria con sistema a filtro
  • Copertura fino a 46 m²
  • Potente purificazione dell’aria
  • Modalità automatica
  • Tecnologia Streamer di Daikin
  • Elevata portata d’aria in modalità Turbo
  • Funzionamento ultrasilenzioso, ideale anche in camera da letto
  • Pannello facile da pulire
  • Telecomando ad infrarossi
  • Controlli e comandi intuibili e chiari
  • Unità leggera e compatta

 

Il Daikin MC70L è il modello migliore per rapporto qualità prezzo, un purificatore d’aria dotato di ionizzatore al plasma, filtro elettrostatico, filtro catalizzato, filtro in propilene e filtering flash streamer. La tecnologia Daikin è tra le più apprezzate e silenziose in questa categoria di prodotti, ed è in grado di coprire un’area fino a 46 metri quadrati con un’ottima efficienza.


#7

Philips AC1215/10 Serie 1000

Philips AC1215/10 Serie 1000

Prezzo EUR 223,72

  • Purificatore con sistema a filtri multipli
  • Copertura fino a 63 m²
  • 5 impostazioni di velocità
  • Sensore intelligente per il monitoraggio professionale della qualità dell’aria
  • LED con feedback luminoso
  • 4 modalità per personalizzare la purificazione
  • Erogazione di aria pulita
  • Allarme per sostituzione filtro
  • Display intuitivo per la qualità dell’aria (4 step di colori)
  • Blocco per bambini
  • Costante e silenziosa pulizia dell’aria durante la notte


#8

Naturalife Purificatore Aria 3 in 1

Naturalife Purificatore Aria 3 in 1

Prezzo EUR 99,99

  • Purificatore con sistema a filtro
  • Copertura fino a 25-35 m²
  • Filtro composto 2 in 1 (HEPA e carbone)
  • Indicatore della qualità dell’aria
  • Sensore automatico per la polvere
  • Regola automaticamente la velocità di purificazione
  • Spia LED colorata
  • 3 impostazioni di velocità
  • Impostazione manuale della velocità
  • Modalità silenziosa
  • Suggerisce la velocità ideale per purificare in meno tempo possibile l’aria


#9

Xiaomi MI Air Purifier 2S

Xiaomi MI Air Purifier 2S

Prezzo EUR 153,00

  • Purificatore aria con sistema a filtro e ionizzatore
  • Copertura fino a 20-30 m²
  • 3 funzioni di pulizia
  • 3 velocità della ventola
  • Ionizzazione dell’aria
  • Supporta controllo remoto tramite Mi APP
  • Modalità di funzionamento regolabile in base alla superficie
  • Timer per l’avvio automatico
  • Display OLED
  • Indica in tempo reale la qualità dell’aria
  • Doppia ventola e 4 condotti d’aria per maggiore purificazione e circolazione dell’aria
  • Modalità sonno, ideale in camera da letto


#10

Delonghi AC75

Delonghi AC75

Prezzo EUR 113,91

  • Purificatore d’aria con filtro HEPA
  • 3 livelli di filtraggio
  • Pre filtro lavabile
  • Filtro a carboni attivi
  • Pannello di controllo a Led
  • 3 velocità della ventola
  • Funzione di ionizzazione dell’aria
  • Basso rumore emesso
  • Modalità notturna
  • Timer 1-3 ore


 

Tra i migliori purificatori d’aria economici, consigliamo il Delonghi AC75. Oltre ad essere dotato di filtro al carbone, filtro HEPA e di un prefiltro antipolvere lavabile e riutilizzabile, dispone della funzione di ionizzazione per una purificazione elevata. Tramite il pratico LED è inoltre possibile impostare il timer da 1 a 3 ore scegliendo anche tra 3 differenti velocità della ventola.


Come scegliere un purificatore d’aria

Per scegliere correttamente e capire qual’è il miglior purificatore d’aria da acquistare è importante capire quali caratteristiche valutare e su quali parametri confrontare i diversi modelli.

In particolare è necessario considerare il tipo di sistema di purificazione, basato su filtro o con sterilizzazione termodinamica, con ionizzatore d’aria o con generatore di ozono; oltre alla scheda tecnica e al consumo energetico, essendo un prodotto pensato per essere utilizzato anche per lunghi periodi.

Inoltre è importante considerare le funzionalità ma soprattutto la portata, ovvero la superficie che è in grado di coprire e su cui può agire in modo efficace.

Sistemi di purificazione

Attualmente in commercio sono presenti purificatori d’aria con diversi sistemi di purificazione. Senza dubbio i modelli dotati di filtro sono quelli più comuni.

 

Purificazione a filtro e tipi di filtro

I filtri sono elementi in grado di purificare l’aria e, a seconda delle esigenze, sono in grado di soddisfare diverse necessità.

Generalmente i purificatori sono dotati di più filtri in modo tale da combinare più funzioni; in questo modo l’elettrodomestico è più versatile ed è in grado di adattarsi a situazioni diverse.

Maggiore è il numero di filtri presenti all’interno dell’apparecchio, più efficace sarà la purificazione e la depurazione dell’aria di casa da odori sgradevoli e particelle inquinanti.

La scelta del filtro è di fondamentale importanza non solo per assicurare una depurazione ottimale dell’aria, ma anche per garantire un ambiente protetto per tutti coloro che soffrono di malattie legate all’apparato respiratorio.

Per scegliere il migliore  in base ai propri scopi, è bene conoscere in modo più approfondito i diversi tipi di filtri tra cui poter scegliere.

 

Filtro ai carboni attivi

Il filtro ai carboni attivi sfrutta la naturale porosità del carbone che, subendo un processo particolare denominato trattamento a base di ossigeno, diventa poi in grado di catturare anche le molecole più piccole, responsabili di odori sgradevoli, gas inquinanti e alcune componenti del fumo prodotto dalle sigarette.

Il termine tecnico per indicare la capacità filtrante di questo strumento a carboni attivi è ‘adsorbimento’ e per garantire la sua efficacia, bisognerà procedere alla sua sostituzione ogni qual volta verrà raggiunto il punto di saturazione.

 

Filtro ad alta efficienza o filtro HEPA

Questo filtro assicura un’efficienza elevata contro il particolato; l’acronimo HEPA indica infatti High Efficiency Particulate Air.

Questi specifici filtri, progettati inizialmente in ambito nucleare per proteggere i ricercatori dalle particelle nucleari, sono in grado di bloccare con grande efficacia particelle della dimensione di 0,3 micron e pertanto sono particolarmente adatti per chi soffre di allergia a pollini o acari.

I filtri HEPA sono costituiti da sottili fibre di vetro che, all’apparenza, sembrano fogli di carta. Esattamente come per gli altri modelli, anche in questo caso per garantire l’efficacia del prodotto, sarà necessario procedere alla sostituzione periodica dei filtri.

 

Filtro antipolvere

Questo filtro è in grado di catturare le particelle più voluminose, eliminando così le particelle più grandi di polvere.

 

Filtro catalizzatore

In alcuni casi i purificatori d’aria sono dotati di lampade a raggi ultravioletti. Grazie a questo filtro, l’aria attraversando il filtro in biossido di titanio viene sterilizzata, ed eventuali agenti patogeni come virus o batteri vengono resi innocui.

L’efficacia dei raggi ultravioletti è riconosciuta anche in ambito medico-sanitario e il loro utilizzo è particolarmente consigliato per tutti coloro che soffrono di patologie alle vie respiratorie.

 

Purificazione a ionizzazione

Un altro sistema di purificazione è quello basato sulla tecnologia di ionizzazione.

Questi purificatori d’aria producono ioni negativi e si legano alle particelle presenti nell’aria con carica positiva, che vengono poi attirate verso una superficie sulla quale si depositano.

Questo sistema offre elevate prestazioni in quanto è in grado di legarsi ad elementi che possono anche raggiungere le dimensioni di 0.1 micron.

Lo ionizzatore sfrutta quindi il sistema di polarizzazione elettronica, una tecnologia semplice ed economica che tuttavia ha come aspetto negativo la produzione di ozono.

Infatti, i migliori purificatori d’aria dotati di questo sistema, rilasciano piccole quantità di queste molecole che, a lungo andare, possono creare problemi alle persone asmatiche.

 

Purificazione a raggi UV

Un terzo possibile sistema di purificazione è quello basato sull’efficacia dei raggi ultravioletti con frequenza C.

Grazie alle proprietà germicide dei raggi UV-C, questa tecnologia è in grado non solo di garantire l’eliminazione di batteri, muffe e virus ma anche di impedirne la riproduzione e la proliferazione, garantendo così una purificazione e sterilizzazione ottimale.

 

Prestazioni e consumi

Essendo il purificatore d’aria un prodotto pensato per assicurare aria pulita in ambienti domestici e lavorativi, è necessario valutare con attenzione le sue prestazioni e soprattutto la superficie che è in grado di coprire.

Ovviamente il suo rendimento è legato anche ai suoi consumi e, pertanto, è importante consultare anche la sua scheda tecnica per non rischiare di ricevere brutte sorprese nella bolletta.

I purificatori d’aria con sistema a filtro assicurano consumi energetici modesti (circa 30/40W), che aumentano se però vengono impiegati ulteriori tecnologie come uno ionizzatore o i raggi UV.

Tuttavia è importante tenere presente che tutti i purificatori d’aria, essendo pensati per rimanere in funzione anche per diverse ore consecutivamente, assicurano ridotti consumi che tendenzialmente non superano i 50W.

 

Portata

La portata indica il numero di stanze che il purificatore d’aria è in grado di coprire.

Si tratta di un fattore determinante per la scelta del migliore elettrodomestico, in quanto deve adattarsi al meglio alle esigenze del consumatore.

Per ambienti di piccole dimensioni come gli uffici, la scelta può ricadere su un prodotto di piccole dimensioni e con una portata ridotta. Al contrario, si si ha la necessità di coprire una superficie maggiore, sarà necessario affidarsi ad un prodotto molto più potente.

La consultazione della scheda tecnica è fondamentale per comprendere al meglio le prestazioni del purificatore che si andrà ad acquistare.

 

Aria purificata al minuto

La scheda tecnica di ogni modello mostra un dato importante: il CADR (Clean Air Delivery Rate), ovvero il tasso di aria che viene purificata in un minuto.

Questo fattore può essere espresso in piedi cubi (un piede corrisponde a circa 0,3m3) o in m3/h (secondo quello che è il sistema europeo), ed indica la forza e l’efficienza dell’azione del purificatore d’aria.

Il CADR non è un numero valutato su una scala generale, ma è un fattore che viene calcolato sulla base della grandezza delle particelle di elementi differenti come tabacco, acari e pollini. È chiaro dunque che un CADR elevato corrisponda ad una purificazione dalle prestazioni molto elevate.

Con un piccolo calcolo è possibile anche conoscere il CADR minimo di cui dovrebbe essere dotato il purificatore d’aria, per lavorare in modo efficace nella stanza o nelle stanze in cui andrà disposto.

Per tanto basterà trasformare i m² della stanza presa in considerazione, in piedi quadrati (1m² corrisponde a circa 10 piedi quadrati) e dividere il numero così ottenuto per 1.55.

La cifra che si otterrà da questo calcolo indicherà il valore attorno al quale dovrebbe aggirarsi il CADR del purificatore d’aria che si ha intenzione di acquistare.

 

Funzioni

Il purificatore d’aria può essere dotato di una serie di funzioni che rendono le sue prestazioni e il suo utilizzo più versatile e adatto quindi a rispondere ad esigenze diverse.

Il numero e la tipologia di funzioni presenti influisce inevitabilmente anche sul fattore prezzo. Tra le funzioni più importanti abbiamo le seguenti.

  • Timer e autospegnimento: questa funzione offre la possibilità di impostare il periodo di attività dell’elettrodomestico. Grazie ai tasti di accensione e spegnimento è possibile infatti evitare di consumare energia inutilmente e quindi di limitare i consumi;
  • Funzione di deumidificazione: il purificatore d’aria può essere costruito per svolgere una doppia funzione di purificazione e deumidificazione, riducendo così l’umidità presente nell’aria. Questa funzione è particolarmente utile per contrastare la formazione di muffe su muri e pareti della casa;
  • Sensore di qualità dell’aria: alcuni modelli di purificatore d’aria sono dotati di un pratico display a LED che non solo consente di tenere sotto controllo il lavoro e le operazioni dell’elettrodomestico, ma fornisce anche importanti informazioni sulla qualità dell’aria e sui progressi del lavoro del purificatore;
  • Livelli: in alcuni casi è possibile scegliere il livello di funzionamento dell’elettrodomestico, per poterlo adattare alle proprie necessità.

Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 3 Media: 5]


Potrebbero interessarti anche: