Per prenderti cura del prato in modo efficiente e con regolarità, risparmiando tempo e in totale autonomia, ecco quali sono i migliori robot tagliaerba in commercio e come scegliere in base ai propri spazi.

 

Il robot tagliaerba è una soluzione automatica ed ecologica per la manutenzione di prati e giardini, con grande risparmio di tempo e decine di funzioni intelligenti, lavora in modo totalmente indipendente mantenendo il prato verde sano e rigoglioso.

Grazie all’intelligenza artificiale, il tagliaerba automatico può gestire il giardino con precisione ed efficacia, lasciando a noi solo il compito di impostare delle minime funzioni di base al primo utilizzo.

Le funzioni del robot tagliaerba sono in grado di riconoscere alcune caratteristiche del terreno e del prato e modificare il loro comportamento di conseguenza. Ad esempio possono affrontare un terreno in pendenza, evitare scalini, oppure evitare una messa in moto accidentale grazie all’inserimento del PIN.

Il risparmio di tempo è il primo grande beneficio del robot rasaerba, in quanto non è necessario alcun intervento umano mentre il fa il suo lavoro, può lavorare anche quando non siamo in casa o di notte mentre dormiamo.

Inoltre il robot tagliaerba è ecologico in quanto dotato di batteria ricaricabile alimentata a corrente elettrica. Si evita quindi l’uso di carburanti, tipici dei tagliaerba professionali per lavorare su giardini di grandi dimensioni e ne consegue una minore emissione di fumi e cattivi odori, con un sensibile risparmio energetico, oltre che in termini di maggiore silenziosità.

 

I migliori robot tagliaerba da acquistare

Il miglior robot tagliaerba è a nostro avviso il top di gamma Husqvarna Automower 430X, ideale per i giardini di grandi dimensioni fino a 3200 mq e con pendenze fino al 45%, programmabile tramite app ed è completamente automatico. Grazie al GPS può mappare la superficie del prato per lavorare con risparmio di tempo ed energia.

Il robot tagliaerba Worx WG796E.1 Landroid M1000I è il migliore per rapporto qualità prezzo, dotato di antifurto elettronico e codice pin per evitare accensioni accidentali. Inoltre ha un sensore pioggia e una struttura robusta e impermeabile che lo rende particolarmente resistente alle intemperie.

Per i prati di medie dimensioni potete affidarvi al robot tagliaerba Bosch Indego 350 Connect, adatto fino a 350 mq di superficie. Il tagliaerba mappa il prato per evitare gli ostacoli e si può gestire tramite app.

Il miglior robot tagliaerba economico è il Robomow RX20U, perfetto per lavorare giardini di medie e piccole dimensioni, può essere programmato fino ad una settimana e gestito tramite applicazione per smartphone.

Di seguito al selezione completa dei migliori robot tagliaerba selezionati con le rispettive caratteristiche tecniche principali e prezzi.


#1

Husqvarna Automower 430X

Husqvarna Automower 430X

Prezzo EUR 3.169,00

  • Robot tagliaerba intelligente ad alta efficienza per prati fino a 3200 m²
  • Lavora in pendenze fino al 45%
  • Navigazione controllata dal GPS per falciatura uniforme del prato
  • Funzione identificazione delle zone già lavorate
  • Silenzioso, livello sonoro di soli 58 dB
  • Controllo tramite pannello di controllo o app per smartphone Automower Connect
  • Funziona in modo completamente indipendente
  • Fari a LED per migliore visibilità e controllo anche al buio
  • Tempo di ricarica 50 min
  • Autonomia di taglio 145 min
  • Sistema di taglio 3 lame rasoio pivotanti
  • Larghezza di taglio 24 cm
  • Altezza di taglio, min-max 20-60 mm
  • Sensore di sollevamento e sensore di inclinazione


#2

Husqvarna Automower 310

Husqvarna Automower 310

Prezzo EUR 1.749,00

  • Robot tosaerba con 4 ruote ad alta efficienza
  • Ideale per superfici erbose fino a fino a 1000 m² anche complesse
  • Lavora con pendenze fino al 40%
  • Tecnologia intelligente guida il robot anche attraverso passaggi stretti
  • Sistema intuitivo a menu per personalizzare impostazioni e tempi di taglio
  • Automower Connect@HOME con connettività Bluetooth per controllo da smartphone
  • Batteria Li-ion, il robot ritorna in automatico alla stazione di carica
  • Tempo medio di carica 60 min
  • Autonomia di taglio 70 min
  • Tastierino 19 pulsanti e pannello Medium LCD display
  • Silenzioso con livello sonoro 58 dB(A)
  • Sistema di taglio 3 lame rasoio pivotanti
  • Larghezza di taglio 22 cm
  • Altezza di taglio min-max 20-60 mm
  • Sensore di sollevamento e sensore di inclinazione


#3

Ambrogio Robot L60 Deluxe

Ambrogio Robot L60 Deluxe

Prezzo EUR 1.140,00

  • Rasaerba robot 4 ruote motrici
  • Per prati fino a 200 mq
  • Facile da utilizzare, senza installazione
  • Non necessita di installazione e di filo perimetrale
  • Ideale anche nei giardini con scalini in prossimità del manto erboso grazie ai nuovi sensori baratro
  • Batterie al litio a maggior leggerezza e performance
  • La trazione a quattro ruote motrici consente di affrontare le pendenze con prestazioni ottimali
  • Basta un click sulla tastiera di comando per farlo partire
  • Pendenza massima fino al 50%
  • Larghezza di taglio 25 cm
  • Sensore di sollevamento e sensore di prato rasato
  • Ricarica manuale
  • Connettività Bluetooth


#4

Worx WG796E.1 Landroid M1000I

Worx WG796E.1 Landroid M1000I

Prezzo EUR 1.010,26

  • Robot rasaerba per prati fino a 1000mq
  • Programmazione multi-zona per segmenti separati del giardino
  • Funzione tagliabordi: taglio preciso lungo il bordo per evitare di ripassare i bordi e risparmiare tempo
  • Batteria agli ioni di litio a lunga durata a ridotta autoscarica senza effetto memoria
  • Sistema di taglio/triturazione a 4 lame, i resti del taglio fungono da fertilizzante
  • Gestione e programmazione tramite app
  • Sensore pioggia e codice PIN per il blocco
  • Resistente alle intemperie
  • Antifurto elettronico
  • Sistema di carica automatica
  • Autonomia di taglio 1 ora circa
  • Tempo ricarica 1,5 ore circa
  • Pendenza massima 35%
  • Capacità di taglio 18 cm


#5

Worx Landroid M WG757E

Worx Landroid M WG757E

Prezzo EUR 999,99

  • Robot rasaerba per prati fino a 800 mq
  • Motore brushless e tecnologia di taglio brevettata a 3 lame per gestire percorsi stretti e complessi
  • Modalità taglio bordi lungo filo perimetrale premendo il pulsante HOME
  • Nessuna programmazione necessaria, basta premere un pulsante per iniziare
  • Interfaccia semplice ed intuitiva per la programmazione
  • Batteria agli ioni di litio a lunga durata senza effetto memoria
  • Sensore antipioggia
  • Connessione Wi-Fi per controllo da smartphone
  • Tempo di ricarica 80 minuti
  • Autonomia di taglio 1 ora
  • Altezza taglio da 2 a 6 cm
  • Pendenze massime fino al 35%


#6

WORX WR105SI

WORX WR105SI

Prezzo --

  • Robot rasaerba per prati fino a 500 mq
  • Sistema “plug and play” senza programmazione, si avvia premendo un pulsante
  • Funzione tagliabordi unica: taglio intenso lungo il bordo per evitare di ripassare i bordi e risparmiare tempo
  • Programmabile via app per smartphone
  • Integrazione con SmartHome (iOS e Android)
  • Tecnologia brevettata AIA (Artificial Intelligence Algorythm) per una falciatura semplice anche in punti stretti e negli angoli
  • Rotazione in senso orario e antiorario riduce l’usura della lama e ottimizza il taglio
  • Batteria agli ioni di litio (Li-Ion) con autonomia (max) 40 min
  • Tempo di ricarica 1,5 h
  • Profondità di taglio 542 mm
  • Altezza di taglio 236 mm


#7

Bosch Indego 350 Connect

Bosch Indego 350 Connect

Prezzo EUR 896,00

  • Robot rasaerba piccolo, compatto ed efficiente
  • Per prati fino a 350 m² di superficie
  • Semplice da utilizzare ed accessibile da qualsiasi punto grazie alla intuitiva app
  • Riconosce e aggira gli ostacoli in modo più efficace
  • Taglio rapido ed efficiente grazie al sistema di navigazione intelligente Logicut
  • Altezza di taglio (min-max) 30 – 50 mm
  • Larghezza di taglio 19 cm
  • Sistema di taglio a 3 lame girevoli
  • Pendenza massima 27%
  • Tempo di ricarica batteria 45 min
  • Autonomia batteria 30 min
  • Include filo perimetrale da 100 m e 140 picchetti di fissaggio
  • Postazione di ricarica, 4 viti di fissaggio e alimentatore inclusi


#8

Worx Landroid S WR104Si.1

Worx Landroid S WR104Si.1

Prezzo --

  • Robot rasaerba per superfici fino a 500 mq
  • Motore BRUSHLESS a induzione senza contatti elettrici
  • Base di ricarica laterale a scomparsa
  • Sistema di taglio decentrato per rasare l’erba fino al bordo
  • Già programmato e pronto per l’utilizzo
  • Programmabile manualmente e tramite applicazione smartphone
  • Connessione WI-FI per controllo da remoto tramite app dedicata
  • Sensore pioggia e gestione multizona
  • Capacità di taglio 180mm
  • Pendenza massima 35%
  • Tempo di ricarica 1,5h e autonomia 40-60 min
  • Include 130 mt filo perimetrale, 180 picchetti, 8 viti per fissaggio base, 3+ 9 lame, 2 dime per installazione, 1 chiave a brugola


#9

McCulloch Rob R600

McCulloch Rob R600

Prezzo EUR 739,00

  • Robot tosaerba silenzioso senza fili
  • Adatto per prati fino a 600 Mq
  • Batteria agli ioni di litio
  • Funzione telecomando Start
  • Altezza di taglio da 2 a 5 cm
  • Larghezza di taglio 17 cm
  • ECO Mode
  • Allarme antifurto e codice PIN
  • Gestisce pendenze fino al 25%
  • Sensore di sollevamento e inclinazione
  • Inclusi: stazione di ricarica, 3 lame metalliche, 200 pioli, 150m di filo di confine


#10

Robomow RX20U

Robomow RX20U

Prezzo EUR 611,90

  • Robot rasaerba con stazione di ricarica
  • Programmabile fino ad una settimana
  • Comandabile da app
  • Per prati fino a 300 mq
  • Connettività Bluetooth
  • Antifurto, filo e picchetti inclusi
  • Potenza 100 watt
  • Larghezza di taglio 18 cm
  • Altezza di taglio 15-45 mm
  • Pendenza max 15% (8.5°)
  • Fino a 2 punti di partenza
  • Tempo di taglio 90-120 min
  • Tempo di ricarica 16-20 ore



Come scegliere un robot tagliaerba

Per scegliere quale robot rasaerba acquistare occorre valutare non solo la dimensione del giardino ma anche la sua conformazione. Tendenzialmente un giardino molto grande necessità di un tagliaerba più potente, tuttavia consideriamo anche il suo perimetro ed eventuali ostacoli.

In pratica potremmo avere un giardino medio piccolo, ma con un perimetro irregolare, scalini o tante aiuole, oppure un terreno in pendenza che necessitano comunque di un robot tagliaerba evoluto. Ecco tutti i parametri più importanti da valutare in fase di acquisto.

 

Area di copertura

L’area di copertura è determinante per scegliere il robot tagliaerba per il proprio giardino.

Ci sono robot adatti a lavorare su superfici molto estese, anche oltre i 3000 mq, altri invece ideali per giardini medio piccoli fino a 300 mq. Scegliere il robot giusto in base alla dimensione del giardino vuol dire sfruttare al meglio il suo motore e l’autonomia della batteria, per fare in modo che duri il più a lungo possibile.

Infatti se l’area è troppo grande, il robot può comunque fare il lavoro in più tempi e con più soste di ricarica, ma con un uso intensivo di questo tipo potremmo sottoporlo ad usura eccessiva.

 

Mappatura del prato

I robot tagliaerba con GPS sono in grado di eseguire una mappatura dell’area di lavoro. Uno dei vantaggi principali è quello di ottimizzare il lavoro per evitare di ripassare sulle zone già rasate del prato.

Questa funzione è importante quando il robot si trova alla base e deve cominciare il lavoro, oppure quando interrompiamo manualmente il lavoro per qualsiasi motivo. La stessa funzione inoltre lo aiuta a rientrare alla stazione di ricarica quando non è presente il filo perimetrale.

In alcuni modelli possiamo disporre della mappatura multi-zona, utile per quei giardini formati da diverse aree, alle quali dobbiamo dare delle impostazioni di lavoro differenti. Infatti possiamo avere giardini che alternano prato verde a spazi cementati, oppure con grandi aiuole. In questo caso il robot tagliaerba mappa e memorizza le diverse zone, mettendo in funzione le lame solo dove serve.

 

Programmazione

Una delle principali caratteristiche che distinguono il robot dal tagliaerba tradizionale è certamente la programmazione. Il tagliaerba automatico può essere avviato con un semplice pulsante, oppure può essere programmato in anticipo.

La programmazione avviene con la scelta di un orario giornaliero che può essere impostato anche settimanalmente. Con la programmazione possiamo impostare il robot e dimenticarcene per un paio di giorni, e avere il prato sempre in ordine. Possiamo scegliere gli orari più comodi, mentre siamo in casa a fare altro o mentre siamo fuori.

 

Stazione di ricarica

Quasi tutti i modelli di robot sono dotati di stazione di ricarica. La stazione, collegata alla corrente, consente di ricaricare il robot in autonomia. Per questo è utile trovare un punto del giardino dove sistemare la stazione che accoglierà il robot a riposo.

In questo modo il tagliaerba si ricarica quando non è in uso ed è sempre pronto per essere attivato senza nessun bisogno da parte nostra di rimetterlo in carica o rischiare di dimenticarlo scarico.

I modelli più efficienti di robot tagliaerba sono dotati di una particolare funzione che consente al robot di tornare da solo alla stazione di carica. Questo avviene appena terminano il lavoro, oppure quando la batteria si sta scaricando. Nella seconda ipotesi il robot riprenderà il lavoro da dove l’aveva interrotto.

 

Dimensioni e peso

Le dimensioni dei tagliaerba automatici sono molto contenute rispetto a quelle dei tagliaerba tradizionali. Stiamo parlando di una misura massima di 50-60 cm che può essere anche inferiore nei modelli compatti.

Un altro vantaggio delle dimensioni compatte è quello di poter lavorare in giardini che hanno degli spazi stretti o che presentano molte aiuole e in ogni caso in cui un tagliaerba tradizionale non potrebbe arrivare.

Anche il peso è contenuto, infatti si aggira tra i 6 e i 15 kg al massimo. In questo modo è facile trasportare il tagliaerba, ad esempio se vogliamo usarlo in due abitazioni diverse o in una seconda casa per le vacanze.

Peso e dimensioni contenute sono fattori essenziali per chi ha problemi di spazio, infatti possiamo riporre in cantina o portarlo tranquillamente dentro casa se non intendiamo utilizzarlo per un po’ di tempo.

 

Cavo perimetrale

I robot con cavo perimetrale necessitano di impostare il cavo lungo tutta l’area che vogliamo lavorare. Il cavo viene sistemato una volta sola a circa 30-40 cm dal limite del giardino.

Per tenerlo in posizione si usano gli appositi picchetti che lo tengono sollevato qualche centimetro dal terreno. Se invece preferiamo che il cavo non sia esterno, possiamo creare un solco nel terreno e inserirlo all’interno.

Il punto di partenza e di arrivo del cavo è sempre alla stazione di ricarica. All’interno del perimetro il robot potrà muoversi liberamente.

Alcuni modelli di tagliaerba non necessitano di cavo perimetrale in quanto si possono impostare le zone da lavorare tramite mappatura GPS.

 

Sensori anticollisione

I sensori anticollisione impediscono al robot di urtare oggetti, persone o animali domestici. Ad un minimo contatto il robot indietreggia e cambia percorso, continuando a lavorare nella sua area.

Il sensore anticollisione è fondamentale se all’interno dell’area verde ci sono molte aiuole, alberi e altri ostacoli. Il sensore impedisce di creare danni al giardino, agli oggetti e al robot stesso, inoltre evita che si infili in spazi troppo stretti.

 

Sensore anticaduta

Il sensore anticaduta o antibaratro consente al robot tagliaerba di identificare la presenza di scalini o buche sulle quali si possa rovesciare e rompere. Il robot cambia percorso continuando a lavorare.

 

Sensore antipioggia

Il robot tagliaerba con sensore antipioggia interrompe il lavoro in caso di pioggia e ritorna alla base di ricarica. In genere questo tipo di robot è anche impermeabile proprio per avere il tempo di tornare alla base.

Con questo tipo di funzione possiamo tranquillamente programmare il robot anche nelle brutte giornate quando non siamo in casa, con la sicurezza che agirà in autonomia in caso di maltempo senza rischiare di danneggiarsi.

I robot tagliaerba di fascia alta possono lavorare anche con la pioggia o in caso di forte umidità. Tuttavia è sconsigliabile lasciarli in funzioni se la pioggia è torrenziale o se nel nostro giardino ci sono dei punti in cui si formano pozze d’acqua.

 

Connettività

I migliori robot tagliaerba possono essere gestiti via smartphone. Tramite apposite app sarà possibile impostare, programmare e gestire il robot a distanza.

In alcuni casi il robot invia notifiche, anche via SMS, se ci sono cambiamenti nel suo programma di lavoro, ad esempio se piove e deve interrompere. Oppure ci possono essere notifiche se il robot esce dall’area di lavoro mappata.

Via app possiamo interrompere il taglio e cambiare programma in caso di necessità, azionare o spegnere il robot a seconda dei casi. Ogni robot è dotato della sua app con diverse funzioni a seconda della tecnologia e del livello di automazione del dispositivo.

 

Taglio

Date le dimensioni compatte e la necessità del lavoro in autonomia, non è possibile avere un sacco raccoglitore sul robot elettrico. Per questo le lame del robot non tagliano semplicemente il prato, ma sminuzzano ulteriormente l’erba per poterla lasciare lì dov’è stata tagliata. L’altezza del taglio può essere regolata a seconda delle esigenze.

Per quanto riguarda i bordi del giardino, alcuni tagliaerba elettrici sono dotati di una speciale funzione per il taglio preciso dei bordi. Altri invece, soprattutto quelli con cavo perimetrale, sono costretti a lasciare libera una fascia di circa 30-40 cm dal bordo che deve essere lavorata separatamente.

 

Terreni in pendenza

Se il nostro prato non è situato in un terreno pianeggiante il robot tagliaerba potrebbe trovare difficoltà. È necessario in questo caso dotarsi del miglior robot tagliaerba che possa superare le pendenze. Tra migliori modelli troviamo rasaerba che lavorano con pendenze fino al 45%.

 

Ruote

Il robot tagliaerba deve essere dotato di ruote robuste. Nei migliori modelli troviamo 4 ruote motrici, utili a lavorare anche in terreni scoscesi.

Le ruote infatti devono potersi muovere anche quando il terreno risulta un po’ troppo morbido a causa della pioggia, oppure ci sono dei piccoli ostacoli come rametti e foglie. Di fatto le ruote motrici sono indispensabili per poter superare le pendenze.

 

Livello sonoro

Uno dei vantaggi di acquistare un tagliaerba automatico è il livello sonoro. Dimenticate i rumori fastidiosi prodotti dai motori del tagliaerba. I robot raramente superano un livello sonoro tra i 58 e i 68 db, l’equivalente di una normale conversazione.

La silenziosità è dovuta sostanzialmente al motore elettrico che emette poco più che un ronzio, sommato poi al rumore delle lame in azione.

 

Sistemi di sicurezza

I tagliaerba robot automatici sono dotati di una serie di sistemi di sicurezza. Abbiamo già visto come funziona il sistema anticollisione, con il robot che indietreggia e torna indietro. Le lame in genere sono poste molto più indietro rispetto al bordo del tagliaerba, per cui anche il minimo contatto non ci porta a contatto con esse.

Un altro sistema utile è la funzione di spegnimento automatico. Se mai ai bambini venisse in mente di inclinarlo o sollevarlo, oppure al cane di ribaltarlo, le lame si fermerebbero di conseguenza.

Un accortezza in più è quella di impostare il PIN per l’accensione. In questo caso nessun altro potrà azionare il tagliaerba soprattutto se in casa ci sono bambini.

 

Sistemi antifurto

I migliori robot tagliaerba sono anche i più costosi. Lasciare il tagliaerba in giardino potrebbe dare vita a qualche perplessità soprattutto in caso di furto.

Come abbiamo visto il PIN è già un ottima soluzione per evitare che altri possano accenderlo, ma ancora più importante è che il robot non funziona se viene portato via dalla sua base di ricarica. Se riuscissero a portare via tutto, l’installazione iniziale sarebbe comunque compresa di blocco che ne impedirebbe una nuova ( a meno che non forniamo il PIN).

Nel più sfortunato dei casi, i robot tagliaerba evoluti sono dotati di GPS e potremmo comunque rintracciarli.

 

Alimentazione

I migliori tagliaerba elettrici sono alimentati a batteria di litio. Sono batterie ricaricabili per consentire al robot di lavorare senza fili. Il vantaggio di questo tipo di alimentazione è che possiamo contare su un notevole risparmio energetico rispetto agli altri tipi di tagliaerba.

La potenza del robot infatti è di qualche centinaio di watt per cui consuma poco in termini di kw/h.

 

Robot tagliaerba marche

Tra le migliori marche di robot tagliaerba troviamo Husqvarna, Automower, Worx e Bosch.

Husqvarna produce robot rasaerba di fascia alta e ad elevata efficienza. Tecnologicamente avanzati e in grado di gestire spazi anche complessi molto grandi, i robot Husqvarna sono la scelta ideale per chi vuole fare un investimento duraturo nel tempo e per chi cerca un prodotto top di gamma.

Automower produce robot tagliaerba top di gamma, adatti anche a prati di grandi dimensioni. Dotati di intelligenza artificiale e di struttura solida e impermeabile possono lavorare su pendenze molto pronunciate anche in condizioni di pioggia e maltempo. Inoltre sono dotati dei migliori sensori e sistemi di sicurezza tra cui antiribaltamento, antifurto. Grazie a GPS, mappature e controllo tramite app sono robot completamente indipendenti.

Worx è un marchio altrettanto valido che produce tagliaerba automatici di fascia medio alta. I tagliaerba Worx sono tra i più venduti per i giardini medi e piccoli, grazie alla loro semplicità di installazione e di utilizzo. Si distinguono per le forme compatte e maneggevoli.

Bosch produce degli ottimi robot tagliaerba con un ottimo rapporto qualità prezzo, dotati di tutte le più moderne funzioni come il controllo via app, sensori antipioggia e anticaduta.


Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 4 Media: 5]


Potrebbero interessarti anche: