Facilissimo da usare e dai costi contenuti, uno degli elettrodomestici più diffusi nelle nostre case è senza dubbio il tostapane. Pratico e versatile, è perfetto per tostare fette di pane da gustare a colazione con la marmellata, scaldare pizzette o brioches, o preparare i classici toast farciti. Per aiutarvi nella scelta dell’apparecchio più adatto alle vostre necessità, ecco una guida con tipologie e caratteristiche dei migliori tostapane in commercio.

 

Nell’immaginario comune il tostapane è uno e uno solo: quello verticale con due fessure per inserire due fette di pane. Ma, anche se sono elettrodomestici molto semplici da usare, i tostapane non sono tutti uguali, e possono avere forme, dimensioni, accessori, funzionalità e prezzi molto diversi.

Per capire qual è la soluzione migliore in base alle proprie esigenze vediamo quali sono le caratteristiche principali dei tostapane attualmente sul mercato.

 

Come funziona il tostapane elettrico

Il funzionamento del tostapane è molto semplice: se si tratta di un tradizionale modello verticale è sufficiente inserire le fette di pane nelle apposite fessure, attendere il tempo necessario per la tostatura, et voilà: le vostre fette sono pronte per essere ricoperte di marmellata.

Nel caso di un tostapane orizzontale il principio non cambia, l’unica differenza è che le fette andranno adagiate sulla piastra. Quasi tutti i modelli, sia verticali che orizzontali, sono dotati di impugnature isolanti, timer programmabile, funzione di scongelamento e controllo elettronico della cottura, emettendo un avviso (acustico o luminoso) quando è il momento di estrarre il contenuto.

 

Come scegliere un tostapane elettrico: tipologie e caratteristiche

La scelta del tostapane va fatta fondamentalmente in base a due criteri: la frequenza di utilizzo e la quantità di persone che se ne servono in famiglia. I tostapane si dividono essenzialmente in due categorie: verticali e orizzontali. Vediamo in cosa si differenziano.

  • Verticali: i tostapane classici: le fette si inseriscono verticalmente nei vani in cui sono alloggiate le griglie e, una volta pronte, si estraggono con le apposite pinze. Generalmente sono piccoli e compatti, occupano meno spazio di quelli orizzontali e, se si utilizzano poco spesso, possono essere comodamente riposti nella credenza. Una volta erano difficili da pulire, soprattutto dai residui che si accumulavano sul fondo, oggi fortunatamente sono quasi tutti dotati di un vano raccoglibriciole estraibile che facilita molto le operazioni. Se lo scopo è solo quello di tostare il pane in quantità moderate, sono senza dubbio la soluzione migliore.
  • Orizzontali: i modelli orizzontali sono simili a quelli professionali che vediamo in tutti i bar, con una piastra fissa in basso e una mobile che si apre verso l’alto e va poi a richiudersi sopra gli alimenti. Le piastre possono essere di diversa natura (lisce, rigate, rimovibili) e si possono pulire facilmente. I modelli orizzontali sono molto versatili e consentono non solo di scaldare fette di pane, ma anche di cucinare altri alimenti: pizzette, verdure grigliate, hamburger… e sono perfetti per preparare toast farciti senza che il formaggio coli ovunque. Occupano mediamente più spazio e sono di norma più costosi di quelli verticali, ma se si utilizza spesso il tostapane o se si ha bisogno di preparare quantità maggiori di cibo contemporaneamente i modelli orizzontali sono una valida alternativa.

Nella scelta del tostapane ci sono alcuni fattori da tenere in considerazione. Vediamo quali sono le caratteristiche da guardare per fare l’acquisto migliore:

  • Dimensioni: una delle prime cose da valutare è lo spazio disponibile sul piano della vostra cucina. Se è ridotto, meglio optare per un modello verticale e compatto. Se invece non avete problemi di ingombro, potete scegliere tranquillamente un ampio tostapane orizzontale.
  • Potenza: la potenza di un tostapane, espressa in Watt, può variare molto, da 500 Watt fino anche a 1800 Watt. Una maggiore potenza implica una cottura più rapida ed efficace, ma anche consumi più elevati.
  • Pulizia: nel caso in cui vogliate acquistare un modello verticale, assicuratevi che sia dotato di cassetto porta briciole estraibile per rendere la pulizia dell’elettrodomestico più agevole. La pulizia dei modelli orizzontali è generalmente più semplice, soprattutto se hanno piastre rimovibili che possono essere lavate comodamente nel lavello della cucina.
  • Timer programmabile: una comodità che hanno quasi tutti i modelli in commercio è il timer, che vi avviserà con un segnale acustico o luminoso quando i vostri toast saranno cotti a puntino.
  • Spegnimento automatico: utile a chi è particolarmente sbadato, la funzione spegnimento automatico non vi farà rischiare di dimenticare l’apparecchio acceso.
  • Accessori e funzioni: sia i tostapane verticali che quelli orizzontali possono avere funzioni e accessori extra, come il controllo della doratura, l’espulsione automatica della fetta, la funzione defrost o piastre di diverse forme. L’offerta è molto vasta e la scelta va fatta in base alle proprie necessità e al budget a disposizione.
  • Prezzo: da non trascurare, infine, è il fattore prezzo. Per entrambe le tipologie di tostapane si trovano modelli base a partire da costi molto bassi (intorno ai 20 €), ma per un tostapane di design super accessoriato si può arrivare a spendere anche più di 100 €.

 

Durata e manutenzione

La manutenzione del tostapane è molto importante perché una corretta pulizia dell’elettrodomestico influisce sulle sue prestazioni e sulla durata nel tempo. Nel caso di tostapane verticali, la presenza di un vano raccogli briciole facilita molto queste operazioni, e lo stesso vale per le piastre rimovibili (meglio ancora se lavabili in lavastoviglie) in un modello orizzontale. L’ideale sarebbe effettuare la pulizia dell’apparecchio dopo ogni utilizzo, ma per una corretta manutenzione può bastare una pulizia periodica a fondo di tutte le componenti.

 

Top10: i 10 migliori tostapane elettrici qualità/prezzo per tostare e scaldare

Ora che abbiamo visto tipologie e caratteristiche, vediamo quali sono i 10 migliori tostapane sul mercato per rapporto qualità/prezzo.

 


#1

kitchenaid-5kmt2204eca

KitchenAid 5KMT2204ECA

Prezzo EUR 214,99

  • Tostapane verticale con due scomparti
  • Dimensioni compatte
  • Potenza: 1250 Watt
  • 7 impostazioni di “abbrustolimento”
  • Funzione scongelamento
  • Design moderno e colore rosso


#2

kitchenaid-5kmt221

KitchenAid 5KMT221

Prezzo EUR 109,99

  • Tostapane verticale con due scomparti
  • 4 funzioni di tostatura speciali
  • Controllo della doratura
  • Funzione mantenimento in caldo fino a 3 minuti
  • Vano raccoglibriciole
  • Design elegante e pulito


#3

smeg-tsf01rdeu

Smeg TSF01RDEU

Prezzo EUR 117,00

  • Tostapane verticale con due scomparti
  • Elegante design rétro anni ‘50
  • 3 programmi automatici
  • Cassetto porta briciole estraibile
  • Potenza: 950 Watt
  • Dimensioni compatte


#4

imetec-professional-serie-ts-600

Imetec Professional Serie TS 600

Prezzo EUR 36,99

  • Tostapane verticale con due scomparti extra large
  • Pinze apribili a 360°
  • Vano raccoglibriciole estraibile
  • Potenza: 600 Watt
  • Timer con 10 livelli di tostatura
  • Pinze e cassetto lavabili in lavastoviglie


#5

cuisinart-cpt180e

CuisinArt CPT180E

Prezzo EUR 99,90

  • Tostapane verticale con 4 scomparti
  • Fessure extra large
  • Potenza: 1800 Watt
  • Design in acciaio inossidabile spazzolato
  • Arresto ed espulsione automatici
  • Vano raccoglibriciole estraibile


#6

severin-at-2509

Severin AT2509

Prezzo EUR 48,00

  • Tostapane verticale con fessure extra lunghe per 4 fette di pane
  • Potenza: 1400 Watt
  • Controllo elettronico della doratura
  • Funzione scongelamento
  • Cassetto raccoglibriciole
  • Design elegante in acciaio satinato


#7

de-longhi-ctx2203-y

De’Longhi CTX2203.Y

Prezzo EUR 50,99

  • Tostapane verticale con due scomparti
  • Potenza: 550 Watt
  • Pinze con manici antiscivolo in dotazione
  • Vano raccoglibriciole rimovibile
  • Pareti in acciaio e corpo giallo senape


#8

bosch-tat-6003

Bosch Tat 6003

Prezzo Non disponibile

  • Tostapane verticale con una fessura allungata per 2 fette
  • Potenza: 900 Watt
  • Funzione defrost
  • Spegnimento automatico
  • Cassetto raccoglibriciole estraibile
  • Dimensioni compatte
  • Design elegante


#9

rgv-toast-express-4-pinze

 

RGV Toast Express 4 Pinze

Prezzo EUR 54,00

  • Tostapane verticale con 4 scomparti
  • Potenza: 1600 Watt
  • Doratura regolabile su 7 livelli
  • Funzione scongelamento
  • 2 cassetti raccoglibriciole rimovibili


#10

rgv-toast-express-2-pinze

RGV Toast Express 2 Pinze

Prezzo EUR 40,90

  • Tostapane verticale con due scomparti
  • Potenza: 850 Watt
  • Funzione scongelamento
  • 7 livelli di doratura
  • Cassetto raccoglibriciole rimovibile

Potrebbero interessarti anche: