Per eliminare sporco e incrostazioni in modo naturale ed efficace, sfruttando un getto d’acqua ad alta pressione, ecco quali sono le migliori idropulitrici sul mercato e come scegliere quale acquistare.

 

L’idropulitrice è uno strumento molto utile per tutte le operazioni di pulizia, in quanto consente di pulire diverse superfici in modo facile e senza utilizzare prodotti chimici.

Basta collegare la macchina al rubinetto dell’acqua, azionarla e dirigere il getto d’acqua sulla superficie da pulire. La sola pressione dell’acqua infatti, consente di rimuovere anche lo sporco più ostinato.

Con i diversi accessori in dotazione, potremo pulire pavimenti, parti esterne di auto e motociclette o pareti, oltre a sturare i tubi intasati delle fognature e igienizzare tutte le parti della casa, interne ed esterne.

Le idropulitrici in commercio si distinguono principalmente per la pressione del getto d’acqua e per la portata d’acqua che erogano. Questi due aspetti, infatti, influiscono sulle superfici che l’idropulitrice è in grado di lavare e sul raggio di azione, ma soprattutto sull’efficacia del lavoro.

Inoltre, altro aspetto importante da tener presente, è la possibilità o meno di regolare la temperatura dell’acqua. Le idropulitrici ad acqua calda sono particolarmente indicate per coloro che necessitano di prestazioni professionali, mentre, per i lavori domestici, sono sufficienti i modelli ad acqua fredda.

 

Le migliori idropulitrici da acquistare

Sulla base delle diverse caratteristiche presentate abbiamo selezionato le dieci migliori idropulitrici sul mercato, in una fascia di prezzo compresa tra 60 € e 400 €.

La migliore idropulitrice è a nostro avviso la Kärcher K7, un modello da 2,5 kW di potenza e adatto per pulizie professionali, dotato di regolatore di pressione e di una lancia multijet 3 in 1 che permette di scegliere tra il getto standard, il mangia-sporco e la nebulizzazione del detergente.

Tra i migliori modelli di fascia media, la migliore è la idropulitrice Lavor Galaxy 160, con una pressione di 160 bar, particolarmente ideale per uso domestico e in grado di garantisce ottime prestazioni. È inoltre dotata di numerosi accessori (lancia con doppia testina, pistola con attacco rapido, spazzola fissa, spazzola rotante e patio cleaner), che la rendono versatile e adatta ad numerose superfici.

La migliore idropulitrice per rapporto qualità prezzo è la Black & Decker BXPW1400E, con ben 6 accessori in dotazione, dotata di un attacco rapido all’ingresso dell’acqua e di un pratico filtro che trattiene le impurità. Inoltre, il manico posto sulla parte posteriore e gli agganci posteriori dei vari componenti, la rendono un modello ultra maneggevole e pratico.

Tra le migliori idropulitrici economiche consigliamo la Tacklife PPW001-1400E, leggera, maneggevole (pesa solo 5.50 Kg) e particolarmente ideale anche come idropulitrice per auto. È dotata di numerosi accessori, tra cui una pistola a spruzzo e un’asta di prolunga, oltre a due pistole a spruzzo speciali (una colonna d’acqua lineare e una ad alta pressione per le macchie più ostinate).

Di seguito le migliori idropulitrici selezionate per rapporto qualità prezzo, con tutte le caratteristiche principali e prezzi.


#1

Kärcher K7

Kärcher K7

Prezzo EUR 434,08

La migliore idropulitrice
  • Idropulitrice professionale ad alta pressione
  • Ideale per pulizie profonde e per uso intenso
  • Pressione e dosaggio detergente regolabili
  • Avvolgitubo manuale integrato posteriore
  • Lancia multi jet 3-in-1: getto standard, mangiasporco e nebulizzazione detergente
  • Cambia getto ruotando il selettore senza cambiare lancia
  • Sistema Plug ’n’ Clean, sostituisci il detergente velocemente con un gesto
  • Temperatura di alimentazione 60°C massimo
  • Portata massima 550 l/h
  • Resa per area 50 m²/h
  • Potenza 2,5 kW


#2

 Kärcher K5

 Kärcher K5

Prezzo EUR 358,90

  • Idropulitrice ad alta pressione
  • Ideale per pulizia a fondo di tutte le superfici esterne
  • 3 livelli di pressione differenti e posizione MIX per applicazione detergente
  • Display LED sulla pistola Full Control per avere sotto controllo le impostazioni
  • Sistema Plug ‘n’ Clean per applicare il detergente in modo rapido e facile
  • Impugnatura telescopica per facile trasporto
  • Pressione (bar/MPa) 20 – Max. 145 / 2 – Max. 14,5
  • Temperatura di alimentazione 40°C Max.
  • Avvolgitubo manuale integrato
  • Resa per area m²/h 40
  • Portata Max. 500 l/h
  • Potenza kW 2,1


#3

Bosch AdvancedAquatak 140

Bosch AdvancedAquatak 140 

Prezzo EUR 240,00

  • Idropulitrice professionale da 140 bar di pressione
  • Ampia gamma di ugelli in dotazione per tutti i tipi di pulizia
  • Pompa autoadescante aspira automaticamente acqua e risparmia energia quando in funzione
  • Comparto di stoccaggio integrato per riporre gli accessori
  • Inclusi: ugello a ventaglio a getto variabile, ugello a getto rotante, ugello ad alta pressione per il detergente
  • Pressione 140 bar
  • Portata massima 450 l/h
  • Potenza motore 2100 W
  • Max. temperatura di alimentazione 40 °C
  • Lunghezza cavo 5 m


#4

Kärcher K 4 Full Control

Kärcher K 4 Full Control 

Prezzo EUR 195,00

  • Idropulitrice a freddo con motore raffreddato ad acqua
  • Leggera, efficiente e il motore ha prestazioni superiori
  • Temperatura di alimentazione (°C) Max. 40
  • Pressione massima 130 bar
  • Portata (l/h) Max. 420
  • Resa per area (m²/h) 30
  • Potenza allacciata (kW) 1,8
  • Pressione regolabile direttamente su lancia Vario Power
  • Display LED sulla pistola Full Control per avere sotto controllo le impostazioni
  • 3 livelli di pressione differenti e posizione MIX per l’applicazione del detergente


#5

Lavor Galaxy 160

Lavor Galaxy 160

Prezzo EUR 143,99

La più versatile e accessoriata
  • Idropulitrice da 160 bar di pressione
  • Rotelle gommate di grandi dimensioni
  • Pressione massima 160 bar max
  • Potenza assorbita 2500 W max
  • Portata 510 l/h max
  • Avvolgitubo
  • Carrello con manico ergonomico e vano porta accessori
  • Gruppo pompa assiale, testata in alluminio a tre pistoni in acciaio ad alta resistenza con valvola di by-pass incorporata
  • Automatic Stop System per attivazione o stop totale della macchina azionando la leva della pistola
  • Include: lancia con doppia testina, pistola con attacco rapido, spazzola fissa, spazzola rotante e patio cleaner


#6

Black & Decker BXPW1400E

Black & Decker BXPW1400E 

Prezzo EUR 69,90

La migliore idropulitrice qualità prezzo
  • Idropulitrice da 110 bar di pressione
  • Ideale per pulizia occasionale di sporco moderato presente su superfici esterne, cancellate, attrezzi, mobili da giardino, auto, moto e biciclette
  • Potenza Assorbita (KW) 1,4
  • Portata Max. 390 l/h
  • Temperatura di alimentazione 50°C max
  • 6 accessori in dotazione agganciabili dopo l’uso sul retro della macchina
  • Attacco rapido ingresso acqua con filtro ispezionabile che trattiene le impurità
  • Manico integrato su parte superiore della macchina per trasporto agevolato


#7

Annovi Reverberi 163K X-TRA

Annovi Reverberi 163K X-TRA 

Prezzo EUR 128,50

  • Idropulitrice ad acqua fredda da 160 bar di pressione
  • Pompa a 3 pistoni assiali con testa in alluminio
  • Avvolgitubo manuale integrato
  • Pressione Max 2300 psi
  • Portata lt/h 480
  • Portata gph 127
  • Potenza assorbita kw 2,0
  • Potenza assorbita rpm 2800
  • Ruote gommate di grandi dimensioni
  • Include: pistola, prolunga lancia, ugello regolabile, ugello rotante, tubo mandata 8 m e kit spazzola grandi superfici (mini patio)


#8

Annovi Reverberi Blue Clean 471

Annovi Reverberi Blue Clean 471

Prezzo EUR 106,50

  • Idropulitrice da 160 bar di potenza
  • Ideale per pulizie occasionali su tutte le superfici esterne
  • Potenza del motore 2100W
  • Pompa a 3 pistoni assiali in acciaio inox temperato
  • Carrello a 2 ruote con manico
  • Pistoni comandati da piattello oscillante, testa alluminio
  • Valvola di sicurezza automatica con azzeramento pressione nella testa pompa
  • Sistema di arresto totale a distanza
  • Protezione termica del motore, filtro acqua ispezionabile
  • Cavo elettrico da 5 metri
  • Include: pistola, lancia con getto regolabile, lancia con getto rotante, kit schiumogeno con serbatoio da 0,5 litri, tubo alta pressione in PVC da 6 metri, mini patio


#9

Kärcher K2

Kärcher K2 

Prezzo EUR 64,29

  • Idropulitrice a freddo da 110 bar di potenza
  • Ideale per uso occasionale e rimozione sporco normale in svariati ambiti: biciclette, attrezzi e mobili da giardino
  • Ultraleggera e comoda da trasportare
  • Potenza del motore 1400 W
  • Pressione massima 110 bar
  • Portata max. 360 l/h
  • Temperatura di alimentazione 40°C Max
  • Resa per area 20 m²/h
  • Include: tubo flessibile da 3 metri, lancia rotante, filtro acqua per proteggere la pompa dall’ingresso di particelle di sporco


#10

Tacklife PPW001-1400E

Tacklife PPW001-1400E

Prezzo EUR 69,99

La migliore idropulitrice economica
  • Idropulitrice portatile da 110 bar di pressione
  • Ultraleggera e maneggevole
  • 2 potenti pistole a spruzzo speciali: una colonna d’acqua lineare, una ad alta pressione per le macchie più tenaci
  • Motore in rame con sistema di arresto automatico TSS
  • Tubo di uscita ad alta pressione da 5 metri e dado di filtrazione
  • IPX5 Sistema impermeabile di qualità
  • Annaffiatoio rimovibile per schiuma
  • Potenza del motore 1400W
  • Include: pistola per il sapone, pistola ad alta pressione, asta di prolunga, pistola a spruzzo,pistola con punta conica, giunto rapido, accessori per anello di tenuta kit



Come scegliere una idropulitrice: tipologie e caratteristiche

Per poter scegliere l’idropulitrice più adatta alle nostre esigenze è fondamentale conoscere quali caratteristiche valutare al momento dell’acquisto, concentrandosi in particolare sulla portata e sulla pressione.

È inoltre importante ricordare che eventuali accessori, forniti in dotazione o acquistabili separatamente, rendono il modello adatto a svolgere lavori specifici come sturare tubature o pulire grondaie.

Vediamo quindi le diverse tipologie di idropulitrici e quali sono gli elementi più importanti da considerare per essere sicuri di acquistare il modello migliore.

 

Tipologie

Tra i diversi tipi di idropulitrici presenti in commercio la distinzione principale è tra idropulitrici ad acqua calda e idropulitrici ad acqua fredda.

Le prime, grazie alla presenza di un getto di acqua calda, sono più potenti e consentono di sciogliere lo sporco più ostinato in maniera più efficace. Per contro, sono anche più ingombranti e meno maneggevoli.

Questi modelli professionali, infatti, sono particolarmente indicati per essere utilizzati in ampi spazi esterni e non all’interno dell’ambiente domestico. Per i lavori casalinghi è meglio optare per le idropulitrici ad acqua fredda, ugualmente efficaci e certamente più economiche.

È bene tener presente, però, che alcuni modelli “a freddo” consentono di utilizzare anche l’acqua calda.

L’elemento distintivo fondamentale tra le due diverse tipologie sta nel fatto che le idropulitrici ad acqua calda sono in grado di riscaldare l’acqua, mentre per quelle “a freddo” è necessario erogare acqua calda direttamente dal rubinetto collegato all’idropulitrice.

Nel caso delle idropulitrici a freddo che consentono l’uso di acqua calda, nelle istruzioni viene fornito il valore della temperatura di alimentazione. Questo parametro indica la temperatura massima a cui può essere erogata l’acqua se non si vuole rischiare di danneggiare in modo irreparabile la macchina.

 

Alimentazione

Un’ulteriore distinzione tra le differenti tipologie di idropulitrici è rappresentata dal motore.

Sia le idropulitrici ad acqua calda sia quelle ad acqua fredda possono essere alimentate con motore elettrico oppure con motore a scoppio.

Le idropulitrici elettriche sono leggere e compatte, sicuramente le più comuni per la pulizia domestica. Sono ideali per l’utilizzo all’interno di spazi contenuti dove, di solito, sono presenti prese di corrente.

Esistono anche le idropulitrici a batteria, ma sono modelli adatti a svolgere solo attività che non richiedono molta potenza né tempi lunghi di utilizzo, come la pulizia delle persiane. Hanno una batteria ricaricabile, che può essere collegata anche all’accendisigari (presa da 12 V).

Le idropulitrici con motore a scoppio, a gasolio o a benzina, sono particolarmente adatte per un uso esterno e su superfici anche molto ampie: non serve, infatti, che siano collegate alla corrente.

Questi modelli sono robusti, facilmente trasportabili e potenti. Per contro sono sicuramente più rumorosi e meno ecologici; consigliati per un uso professionale.

 

Portata

La portata è una delle caratteristiche principali più importanti da valutare al momento dell’acquisto dell’idropulitrice.

La portata indica la quantità di acqua che la pompa della macchina è in grado di erogare in un’ora attraverso l’ugello della lancia e viene espresso in litri all’ora.

A seconda della portata, quindi, un’idropulitrice si presta ad essere utilizzata in certi tipi di lavoro piuttosto che in altri.

Per queste ragioni è utile conoscere i valori generali in base ai quali valutare il prodotto da acquistare in modo tale che sia funzionale e adatto alle proprie esigenze:

  • da 300 a 360 l/h: le idropulitrici con questa portata sono adatte a piccoli lavori domestici come ad esempio pulizia di biciclette o attrezzi da giardino;
  • da 360 a 500 l/h: questi modelli di idropulitrici sono adatti a lavori più impegnativi come ad esempio la pulizia del vialetto, della macchina o della moto;
  • oltre 500l/h: le idropulitrici di questa portata garantiscono prestazioni molto elevate e sono adatte a qualunque tipo di oggetto (come ad esempio piscine o camper) e di superficie, anche molto estesa (come ad esempio la facciata della casa).

In alcuni casi, i produttori, forniscono anche l’indicazione della superficie che l’idropulitrice è in grado di coprire in un’ora.

Anche in questo caso i valori cambiano a seconda delle caratteristiche e delle prestazioni del modello.

Un prodotto buono ma con prestazioni non professionali copre un’area di circa 40 m² mentre un prodotto più economico si colloca in un valore intorno ai 20 m².

 

Pressione

La pressione è la forza con cui il getto d’acqua viene erogato dall’ugello in cima alla lancia e viene misurato in bar. A maggiore pressione corrisponde maggiore potenza dell’acqua.

Di conseguenza una elevata pressione consente di ottenere prestazioni più efficaci:

  • da 20 a 100 bar: i modelli di idropulitrice con questa pressione sono indicati per usi domestici e, in generale, per lavori che non richiedono un’elevata potenza di erogazione dell’acqua;
  • da 100 a 150 bar: le idropulitrici che rientrano all’interno di questa fascia sono piuttosto efficaci nel caso di trattamenti su muri esterni e per rimuovere macchie e sporco ostinato;
  • da 150 a 500 bar: i modelli dotati di questa forza di getto garantiscono prestazioni molto elevate adatte anche per la pulizia di superfici estese;
  • oltre 500 bar: all’interno di questo gruppo rientrano le idropulitrici professionali.

La maggior parte delle idropulitrici lavora a getto continuo, questo vuol dire che non è possibile modificare la potenza con cui l’acqua viene erogata e, dunque, non è possibile fare alcuna distinzione tra le diverse superfici.

Questo aspetto va sicuramente tenuto presente nel caso in cui si stia cercando una idropulitrice da utilizzare dentro casa dove sono presenti differenti superfici che necessitano di trattamenti specifici.

In questi casi è necessario prendere in considerazione modelli che presentano il regolatore di pressione, in questo modo, sarà possibile pulire ogni superficie evitando di rovinare irrimediabilmente ciò che si sta pulendo.

 

Potenza e consumi

Per quanto riguarda la potenza di un’ idropulitrice, essa corrisponde alla potenza del suo motore e viene espressa in kW o anche più semplicemente in Watt.

È bene considerare questo parametro per due aspetti fondamentali: l’utilizzo che si vuol fare dell’idropulitrice e i costi di consumo.

Una maggior potenza infatti è più adatta nel caso di usi prolungati e per lavori impegnativi, mentre non sarà necessaria per un uso domestico più sporadico.

Un maggiore wattaggio però comporta anche maggiori costi di consumo, pertanto è fondamentale considerare quali sono le proprie esigenze:

  • da 1,3 a 1,8 kW: modelli con potenza indicati per un uso domestico e per la maggior parte degli interventi esterni;
  • da 1,9 a 2,1 kW: idropulitrici adatte per lavori prolungati e impegnativi;
  • 3 kW: modelli indicati per lo più per utilizzi professionali – industriali.

 

Accessori

Un aspetto che sicuramente incide sulla scelta e sul costo dell’idropulitrice sono gli accessori di cui può disporre. In base, infatti, alla quantità e alla tipologia di accessori, l’idropulitrice può offrire prestazioni differenti adattandosi a diversi campi d’azione.

La gamma degli accessori è davvero ampia: esistono svariate tipologie di lance, come ad esempio la lancia multijet con cui è possibile scegliere fra differenti getti, o la lancia telescopica con cui è possibile raggiungere anche i punti più alti e pulire le facciate.

Ci possono essere, inoltre, in dotazione spazzoloni e lava-superfici, indicati per pulire a fondo balconi e pavimentazioni esterne, filtri e tubi di ricambio.

In base al numero di accessori già compresi varia anche il prezzo dell’idropulitrice.

I modelli più economici solitamente sono dotati di un’impugnatura a pistola e di una lancia standard, mentre i modelli di fascia alta possono offrire anche diversi tipi di lance intercambiabili e detergenti per la pulizia.

Alcune tra le migliori idropulitrici presenti sul mercato mettono a disposizione dei kit specifici come ad esempio il “kit casa” o il “kit giardino”. Grazie a questi accessori sarà possibile rendere la propria idropulitrice ancora più funzionale.

 

Design e materiali

I modelli di idropulitrici partono da un peso di 4 kg, per i modelli più leggeri e di facile trasportabilità, fino a raggiungere 25 kg, per i modelli più grandi.

Per quanto riguarda l’ingombro della macchina e lo spazio di cui si dispone per riporlo, è necessario tenere in considerazione la forma dell’idropulitrice: esistono, infatti, modelli orizzontali e modelli che invece si sviluppano in verticale e che possono anche raggiungere il metro di altezza.

Ulteriori caratteristiche che possono influire sulla praticità d’uso sono la presenza di ruote e maniglie che rendono lo strumento più facile da trasportare e adatto soprattutto nel caso in cui sia necessario, ad esempio, fare diverse rampe di scale. Alcuni dei modelli più leggeri offrono, inoltre, la possibilità di indossare l’idropulitrice come uno zaino.

Per quanto riguarda la facilità d’uso essa non si riferisce specificatamente all’azionamento e all’uso della macchina, che spesso è molto intuitivo, quanto piuttosto alla presenza di alcune caratteristiche che agevolano il lavoro.

In particolare la presenza di un pratico avvolgitubo integrato e l’immediatezza nell’inserimento degli accessori supplementari.

Inoltre, a seconda del tipo di utilizzo a cui l’idropulitrice è destinata, variano anche i materiali dei suoi componenti.

In particolare, per quanto riguarda la pompa, ne esistono di tre differenti modelli:

  • la pompa in materiale composito, adatta a lavori occasionali e non particolarmente intensi;
  • la pompa in alluminio, più robusta e adatta a lavori intensi;
  • la pompa in ottone, presente nei modelli professionali e pensata appositamente per un utilizzo intenso e prolungato.

Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 5 Media: 5]


Potrebbero interessarti anche: