Per contrastare gli odori ed evitare di dover pulire troppo spesso, ecco quali sono le migliori lettiere autopulenti per gatti da acquistare oggi.

 

Molti amano avere la compagnia di un animale domestico tra le mura di casa, e molto spesso la scelta cade sui gatti. E se è vero che la compagnia di un gatto è sicuramente molto piacevole, non lo è altrettanto il dover pulire la lettiera.

Uno dei vantaggi dell’avere un gatto in casa è che non è necessario portarli fuori per i bisogni, al contrario dei cani. Avere una lettiera in casa però non è sempre un’esperienza divertente, perché è necessario effettuare una pulizia giornaliera e perché si possono diffondere cattivi odori per la casa.

L’urina di gatto che si deposita nella sabbietta inoltre genera esalazioni di ammoniaca che potrebbero causare problemi respiratori a causa della loro tossicità, mentre le feci potrebbero trasferire all’uomo parassiti e batteri; questi sono solo alcuni motivi per cui è importante fare una pulizia accurata della lettiera ogni giorno.

Le lettiere autopulenti sono soluzioni efficaci per chi vuole risparmiare tempo e vuole evitare i cattivi odori, rivelandosi ideali per quelle persone molto impegnate che non riescono a trovare il tempo per pulire quotidianamente la toilette del loro gatto.

Come suggerisce il nome, le lettiere autopulenti per gatti sono in grado di pulirsi da sole, ovvero, sono dotate di un sistema di rastrellamento automatico, semiautomatico o manuale che permette di liberarsi di feci e urina, mantenendo la lettiera pulita e depositando tutti i bisogni in un’altra vaschetta o in un sacchetto, che dovrà essere svuotato di tanto in tanto.

Con la lettiera automatica, la sabbia del gatto sarà sempre pulita, e la vaschetta dei bisogni, a seconda della dimensione, può essere svuotata ogni 3-4 giorni oppure anche dopo una settimana.

 

Le migliori lettiere autopulenti 2021 da acquistare

Vediamo ora quali sono i migliori modelli sul mercato scelti per tipologia, caratteristiche e prezzo, per facilitare la scelta della migliore lettiera autopulente per le esigenze vostre e del vostro gatto.


#1

Babifis Robot

Babifis Robot

Prezzo --

La migliore lettiera autopulente per gatti
  • Lettiera gatto autopulente chiusa
  • Design moderno ed elegante
  • In resina PP antibatterica
  • Con display elettronico per pesare il gatto
  • Pedale per la dispersione della sabbia
  • Guscio removibile lavabile
  • Capacità del cassetto dei bisogni: 4 litri
  • Dimensioni: 587 x 625 x 537 mm
  • Altezza dell’entrata: 175 mm
  • Ampio ingresso

 

La lettiera autopulente Babifis Robot è la migliore lettiera chiusa per gatti, dal design moderno che si adatta in ogni ambiente. Con struttura in resina PP, è resistente allo sporco e antibatterico, ed è dotato di un display elettronico che permette di verificare il peso del proprio amico a quattro zampe.

Il guscio può essere smontato e lavato facilmente per una pulizia profonda, mentre per quanto riguarda la pulizia dei bisogni, è presente un pedale di dispersione della sabbia che impedisce la fuoriuscita dalla lettiera.


#2

PetSafe Scoopfree Ultra

PetSafe Scoopfree Ultra

Prezzo 133,70 €

La lettiera chiusa con vassoio monouso
  • Lettiera autopulente chiusa con coperchio trasparente
  • Modalità automatica con timer: il rastrello inizia a pulire la sabbia dopo 5, 10, 15 o 20 minuti che il gatto è uscito
  • Con sensori di sicurezza che rilevano la presenza del gatto all’interno della lettiera
  • Display con contatore per verificare la frequenza d’uso
  • Vassoio monouso pratico e igienico
  • Autonomia: diverse settimane
  • Funziona con lettiera in cristallo ScoopFree che assorbe i liquidi e asciuga i rifiuti solidi

 

La lettiera autopulente PetSafe Scoopfree Ultra è la lettiera per gatti igienica con vassoio monouso con autonomia di diverse settimane, con cristalli che assorbono i liquidi e asciugano i rifiuti solidi.

La lettiera è dotata di sensori di sicurezza che rilevano la presenza del gatto all’interno, e permettono di impostare un timer per far partire il rastrello per pulire la sabbia dopo 5, 10, 15 o 20 minuti dal momento in cui il gatto è uscito.


#3

Smart Kitty Lettiera Automatica

Smart Kitty Lettiera Automatica

Prezzo 303,33 €

  • Lettiera autopulente automatica
  • Con coperchio per la privacy del gatto
  • Composta da 3 moduli indipendenti facili da pulire
  • Dimensioni: 754 x 505 x 153 mm (altezza: 420 mm coperchio incluso)
  • Con modulo WiFi per gestire la lettiera tramite smartphone
  • Design moderno, si adatta facilmente ad ogni ambiente
  • Silenziosa


#4

JHFGHJ Lettiera Rotonda Autopulente

JHFGHJ Lettiera Rotonda Autopulente

Prezzo 499,26 €

  • Lettiera chiusa autopulente ampia e spaziosa
  • Ampio ingresso superiore
  • Compatibile con lettiera per tofu, lettiera mista, lettiera per terreno
  • Pareti alte per evitare che il gatto scavi e versi la sabbia sul pavimento
  • Dimensioni: 53,5 x 51 x 46,5 cm
  • Disponibile in diversi colori
  • Con paletta inclusa
  • Elementi removibili per facilitare la pulizia della lettiera


#5

Huachaoxiang Toilette per Gatti

Huachaoxiang Toilette per Gatti

Prezzo 156,64 €

  • Toilette per gatti autopulente rialzata
  • Adatta anche a gatti grandi
  • Materiale: resina PP inodore
  • Con cassetto laterale per rimuovere i bisogni comodamente
  • Dimensioni: 50 x 50 x 46 cm
  • Spazio lettiera rialzato di 18 cm per evitare che mentre il gatto copre i bisogni la sabbia fuoriesca


#6

PetSafe Scoopfree

PetSafe Scoopfree

Prezzo 155,90 €

  • Lettiera gatti autopulente aperta
  • Con neutralizzazione degli odori
  • Rastrello per eliminare i rifiuti nell’apposito vassoio usa e getta
  • Lettiera in cristallo blu che assorbe l’urina e asciuga le feci per neutralizzare gli odori
  • Con contatore digitale per registrare la frequenza di utilizzo della lettiera
  • Sensore automatico che rileva la presenza del gatto
  • Timer rastrello: 5, 10, 20 minuti dopo il passaggio del felino
  • Dimensioni: 69,6 x 48,69 x 16 cm
  • Con cavo di alimentazione da 1,8 m


#7

Catit Smartsift

Catit Smartsift

Prezzo 119,99 €

La miglior lettiera autopulente con leva manuale
  • Toilette per gatti autopulente con coperchio
  • Modalità manuale: con leva per rinfrescare la sabbietta
  • Design verticale
  • Dimensioni: 66 x 48 x 63 cm
  • Cassetto dei rifiuti con sacchetto per facilitare la pulizia
  • Con filtri al carbone per ottimizzare la ventilazione ed eliminare gli odori
  • Apertura superiore trasparente per visualizzare l’interno
  • Possibilità di aggiungere altra sabbia dall’apertura superiore senza smontare tutto
  • Entrata rialzata rispetto al pavimento per evitare la fuoriuscita di rifiuti e trattenere la polvere

 

La lettiera autopulente Catit Smartsift è la toilette per gatti chiusa dotata di leva manuale che permette di pulire facilmente i bisogni del proprio amico a quattro zampe. Utilizzando la leva è possibile pulire l’interno senza dover entrare in contatto con i bisogni del gatto, che vengono spostati nell’apposita cassetta dei rifiuti dotata di sacchetto.

Sulla parte superiore della lettiera è presente un filtro al carbone che elimina gli odori e ottimizza la ventilazione. Il design verticale permette di inserirlo facilmente ovunque.


#8

Omega Paw Roll n' Clean

Omega Paw Roll n’ Clean

Prezzo --

  • Lettiera per gatti autopulente
  • Con coperchio in plastica
  • Dimensioni: 41,91 x 47 x 43,18 cm
  • Altezza ingresso: 14 cm
  • Dimensioni ingresso: 19 x 19 cm
  • Dimensioni interne: 30 x 36 x 39 cm
  • Tutti i componenti sono removibili per facilitare la pulizia
  • Modalità manuale: per separare la lettiera pulita e i bisogni è necessario ruotare la toilette


#9

Stefanplast Furba Top Chic 97898

Stefanplast Furba Top Chic 97898

Prezzo 36,90 €

  • Lettiera chiusa autopulente
  • È composta da 3 vasche, di cui una vasca setaccio che separa velocemente i bisogni
  • Componenti rimovibili per facilitare la pulizia
  • Dimensioni: 58,5 x 39,4 x 42,7 cm
  • Sistema di pulizia intelligente per evitare di usare la paletta, sfruttando il rastrello che getta gli scarti nel cestino
  • Coperchio superiore con maniglia per il trasporto
  • Con porta basculante per la privacy
  • Elimina gli odori
  • Ideale da usare con sabbie agglomeranti


#10

Stefanplast Toilette Furba Chic

Stefanplast Toilette Furba Chic

Prezzo 26,90 €

La toilette aperta con setaccio completo di filtro
  • Lettiera aperta autopulente
  • Utilizzo semplice
  • Facile da pulire
  • Composta da 3 vasche sovrapposte
  • Con vasca setaccio che separa velocemente i bisogni dalla sabbia
  • Sistema intelligente di pulizia senza paletta
  • Dimensioni: 59 x 39 x 22 cm
  • Disponibile in diverse colorazioni
  • Ideale da usare con sabbie agglomeranti

 

La toilette per gatti Stefanplast è composta da 3 vasche sovrapposte, di cui una vasca setaccio che permette di separare velocemente i bisogni dalla sabbia. Utilizzata con le sabbie agglomeranti risulta molto facile da pulire, è disponibile in diverse colorazioni per adattarsi al meglio all’ambiente in cui verrà posto.


Come scegliere una lettiera autopulente: tipologie e caratteristiche

Per scegliere la migliore lettiera autopulente per le tue esigenze, è consigliato studiare le abitudini del proprio amico felino; se il gatto preferisce la privacy, si consiglia di preferire le lettiere chiuse, mentre se si ha intenzione di tenere la lettiera in bagno potrebbe bastare una semplice lettiera aperta.

Anche per scegliere la dimensione corretta è bene controllare la dimensione del proprio gatto, cercando modelli che siano in grado di contenere almeno una volta e mezza il vostro amico a quattro zampe, per permettergli di girare comodamente su se stesso per sotterrare le feci senza problemi.

Se infine possedete un cucciolo, un gatto anziano o con problemi alle articolazioni, dovrete tenere in considerazione anche l’altezza dell’entrata rispetto al pavimento, prediligendo lettiere autopulenti basse più facilmente accessibili.

 

Tipologia

Esistono 2 tipi di lettiere autopulenti: le lettiere automatiche per gatti, alimentate tramite batterie o alimentatore e dotate di sensore che permette di riconoscere se il gatto si trova all’interno della lettiera e con timer che fa partire la rastrelliera che pulisce la sabbia.

Le lettiere autopulenti elettriche e completamente automatiche hanno il vantaggio di dover svuotare solo di tanto in tanto i contenitori dove si depositano i rifiuti, e, soprattutto nei modelli chiusi, aiutano a evitare il diffondersi dei cattivi odori in casa.

È anche vero però che è necessario alimentare continuamente la lettiera per assicurarsi il corretto funzionamento automatico della stessa, ma ciò significa anche che ci si può permettere di assentarsi per qualche giorno di casa senza doversi preoccupare di tornare e trovare cattivo odore dappertutto.

Le lettiere semiautomatiche invece presentano un meccanismo, solitamente azionato manualmente tramite leva, che permette di attivare il rastrello per setacciare l’interno oppure possono essere dotate di vasca setaccio che separa autonomamente i bisogni del gatto dalla sabbia pulita.

I modelli con leva manuale hanno il vantaggio di evitare il contatto diretto con escrementi e rifiuti, e non consumano elettricità né necessitano di pile per funzionare. Non si tratta però di lettiere adatte nel caso in cui ci si assenti per un paio di giorni da casa, poiché il rastrello per funzionare deve essere attivato manualmente.

 

Design

A seconda delle preferenze del gatto, è possibile scegliere tra una lettiera autopulente chiusa, magari con sportello, e lettiera autopulente aperta.

Le lettiere chiuse presenti sul mercato spesso hanno un design accattivante e moderno, che si adatta a qualsiasi ambiente. Quando si opta per queste soluzioni, è bene verificare il meccanismo che blocca il coperchio al resto della lettiera, per poter scegliere un modello facile da smontare e pulire.

 

Dimensione vaschetta dei rifiuti

La capacità della vaschetta dei rifiuti vi aiuterà a capire ogni quanto dovrete svuotarla. In alcuni modelli di grandi dimensioni, è possibile aspettare diversi giorni prima che si riempia, ma non dovrete dimenticare di controllare il livello di sabbia presente nella lettiera, ed eventualmente riempirla per garantire il massimo comfort quando il gatto entrerà per i suoi bisogni.

Alcuni modelli automatici presentano dei cassetti con sacchetto facilmente estraibili senza dover smontare tutta la lettiera, che permettono di sostituire il sacchetto in poco tempo.

 

Manutenzione

Sebbene la lettiera autopulente non debba esser pulita ogni giorno, è importante effettuare una pulizia dei componenti per tenerla in buono stato ed evitare i cattivi odori. Si consiglia di optare per modelli con parti facilmente removibili per facilitare la pulizia.

Per quanto riguarda la vaschetta dove vengono raccolti gli escrementi del gatto, bisogna verificare la possibilità di utilizzare dei sacchetti igienici, che permettono di raccogliere i bisogni facilmente.

Alcuni modelli di lettiera autopulente sono dotati di vaschetta monouso usa e getta, che deve essere cambiata ogni volta. Solitamente queste vaschette sono più igieniche e garantiscono una lunga durata, ma c’è da tenere in considerazione la necessità di dover comprare altre vaschette per poterle utilizzare.

 

Sabbia

Per ottimizzare l’uso di una vaschetta autopulente, è bene verificare la compatibilità con il tipo di sabbia che si intende utilizzare. Alcuni modelli infatti funzionano meglio con la sabbia agglomerante biodegradabile, che riunisce le deiezioni liquide in grumi solidi, più facili da rastrellare.

Altri modelli potrebbero essere compatibili con cristalli di silicio, ovvero piccole pietre semitrasparenti molto assorbenti che hanno il vantaggio di non sollevare polvere e neutralizzano gli odori.

Un altro tipo di sabbia molto usata è quella ecologica e biodegradabile, realizzata a base di legno di pino, tutoli di mais o altre fibre vegetali. Questa tipologia non solleva polvere, ma ha un potere di assorbimento minore.

 

Budget

A seconda della tipologia e del design, è possibile trovare lettiere autopulenti a partire da 25 Euro fino ad arrivare a oltre 500 Euro per i modelli più avanzati e accessoriati.

 

Accessori

Per migliorare l’esperienza d’uso della lettiera, è possibile acquistare accessori per risolvere e migliorare alcune problematiche.

Ad esempio, alcuni ritengono che sia necessario un tappetino da posizionare davanti alla lettiera, in modo che il gatto possa pulirsi le zampe dopo aver utilizzato la lettiera, evitando così il rischio che sporchi di sabbia il pavimento.

Se invece i cattivi odori sono persistenti, potrebbe essere utile acquistare un deodorante per lettiera, utilizzando una sabbia profumata o un filtro a carboni attivi, in modo da neutralizzare gli odori forti.

Se quando il gatto sotterra i suoi bisogni fa muovere la lettiera, si consiglia di collocare dei gommini sotto la base, o posizionare la lettiera su un tappeto di gomma.

 

Dove posizionare la lettiera in casa?

I gatti necessitano di privacy e sicurezza quando devono fare i loro bisogni; per scegliere il posto giusto è quindi importante trovare un punto sicuro e tranquillo, sgombro di ostacoli e silenzioso, e soprattutto lontano dalla ciotola del cibo o dell’acqua.

 

Come insegnare al gatto ad usare la lettiera?

Nel caso di un cucciolo, e lo trovi a fare i suoi bisogni al di fuori della lettiera, dovrai portarlo velocemente nella lettiera per fargli capire che quello è il posto dove dovrà fare i bisogni. Eventualmente, dovrete insegnare al vostro gatto come fare, nel caso in cui non gli venisse istintivo di scavare per coprire i bisogni.

Se si tratta di un gatto adulto che precedentemente usava una lettiera tradizionale, si dovrà avere pazienza, e farlo interagire e prendere confidenza con la lettiera autopulente.

In ogni caso è importante evitare qualsiasi atteggiamento aggressivo o frustrato, e soprattutto evitate di urlare.

 

Dove finiscono la sabbia sporca e gli escrementi nella lettiera autopulente?

Nella lettiera autopulente gli escrementi e la sabbia sporca vengono raccolti in un’ulteriore vaschetta o un sacchetto che evita il fuoriuscire dell’odore degli escrementi stessi. Sarà necessario poi svuotare questa vasca di tanto in tanto, e cambiare o rifornire la sabbia nuova all’interno della lettiera per garantire il funzionamento.

 

Ogni quanto bisogna pulire la lettiera autopulente automatica?

La lettiera autopulente automatica con sensore setaccia la sabbia subito dopo che il gatto è uscito dalla lettiera, raccogliendo gli escrementi nell’apposita vasca o sacchetto. Ciò significa che non è necessario pulire e rastrellare una o due volte al giorno come nelle classiche lettiere a cassetta, poiché il rastrello terrà la sabbia sempre pulita.

 

Perché la lettiera emana cattivo odore?

Se la lettiera autopulente emana cattiva odore, è consigliato sostituire il filtro a carboni attivi, se presente, controllare di non tralasciare parti della lettiera durante la pulizia, pulire la lettiera più spesso, verificare l’alimentazione del vostro gatto, spostare la lettiera in un’area ben arieggiata.


Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 3 Media: 5]

Potrebbero interessarti anche: