Per iniziare la giornata con un buon caffè, a colazione o per una pausa rilassante a casa o in ufficio, ecco quali sono le migliori macchine da caffè Americano e come scegliere la migliore in base alle proprie esigenze.

 

Spesso è bevuto in sostituzione del tè, altre volte viene portato in un thermos sui mezzi pubblici e al lavoro, il caffè americano o American Coffee, è entrato nelle nostre case, differenziandosi dal classico espresso e diventando più una sorta di rito di cui si beneficia tutto il giorno.

La macchina per caffè americano funziona tramite il processo di percolazione. L’acqua passa attraverso un apposito filtro, raggiunge il caffè in polvere e infine viene filtrata lentamente verso una tazza o una caraffa termica.

La quantità di acqua è superiore a quella impiegata nel caffè italiano, ecco perché il caffè americano si beve in una tazza più grande. Anche l’aroma è diverso, così come la macinazione dei chicchi.

Le macchine da caffè Americano base, hanno un design essenziale e sono dotate semplicemente di un interruttore che attiva la preparazione del caffè, ed un piatto di metallo dove appoggiare la caraffa removibile o le tazzine.

Le macchine più avanzate sono invece più performanti, accessoriate e dotate di funzioni evolute come l’accensione programmabile, il mantenimento del caffè in caldo per ore, lo spegnimento automatico e di meccanismi che miscelano la bevanda, garantendo un sapore più uniforme ad ogni tazza.

 

Come scegliere una macchina da caffè americano

Per scegliere quale macchina da caffè Americano acquistare, bisogna considerare quali elementi essenziali la compongono e quali sono le proprie esigenze di utilizzo. Vediamo di seguito tutte le caratteristiche più importanti da considerare.

 

Capienza

La capienza si riferisce alla grandezza del serbatoio dell’acqua e della caraffa, da cui dipende la quantità di caffè che si può preparare. Si tratta di uno dei primi aspetti da valutare a seconda delle dimensioni della famiglia o della quantità di caffè che si vuole preparare.

Le macchine caffè più grandi possono realizzare fino a 12-15 tazze contemporaneamente, mentre una macchina media prepara in media 4-5 tazze.

Le prime sono ideali per famiglie numerose, negli uffici o per chi organizza spesso cene con ospiti, mentre per coppie o single può bastare una macchina caffè Americano piccola o a tazza singola, più compatta, conveniente e con consumi di caffè inferiori.

Il serbatoio può essere fisso oppure estraibile, quello estraibile è generalmente più comodo in fase di pulizia e aggiunta dell’acqua, anche se alle volte è meno capiente.

 

Potenza

Le macchine da caffè Americano professionali arrivano anche a 1000 watt di potenza, hanno dimensioni importanti e preparano grandi quantità di caffè in poco tempo.

Sono ideali per un utilizzo quotidiano e a parità di funzioni, un apparecchio potente è più efficiente e ottimizza i consumi.

La potenza è quindi un altro parametro da valutare in relazione al tipo di utilizzo, per un uso frequente è bene scegliere una macchina più potente, mentre per un uso saltuario si può tranquillamente optare per un modello meno potente e più economico.

 

Timer programmabile

È una delle funzioni più apprezzate. Il timer programmabile consente l’accensione ad un’ora prescelta, per svegliarsi al mattino con un buon caffè già pronto o per rientrare a casa trovando un accogliente benvenuto.

Basta aggiungere acqua e caffè in polvere alla macchina, impostare l’orario e il caffè si prepara automaticamente. I migliori modelli hanno timer impostabile fino a 24 ore.

 

Caraffa termica e mantenimento del calore

Grazie alle piastre riscaldate e alla caraffa termica, la funzione mantenimento di calore tiene il caffè caldo per ore. In questo modo si può preparare il caffè in anticipo in grande quantità e berlo lentamente, anche a distanza di ore.

Per la caraffa termica meglio scegliere un modello in vetro resistente. Si consiglia inoltre di verificare la presenza del sistema antigoccia che evita l’erogazione del caffè sulla piastra quando la caraffa non è in sede.

 

Metti in pausa e miscela

La funzione metti in pausa consente di servire una tazza di caffè prima che tutta la caffettiera sia pronta. È presente anche in alcune caffettiere elettriche, ma non in modo diffuso.

Questo optional è apprezzato da chi ha più fretta di altri al mattino, anche se i puristi del caffè affermano che compromette l’equilibrio della preparazione.

Le macchine da caffè americano più innovative invece, sono dotate di un sistema di miscela del caffè tramite beccuccio, che garantisce all’ultima tazza lo stesso aroma della prima. Con questa funzione, avremo quindi la certezza che il gusto del caffè sia uniforme e perfetto dalla prima all’ultima goccia.

 

Preriscaldamento caraffa

Quando il caffè dalla macchina viene erogato in una caraffa termica preriscaldata il calore della bevanda dura più a lungo.

Questa funzione è utile nel caso in cui si preveda che passi diverso tempo fra la preparazione ed il consumo, può essere una caratteristica utile da avere ad esempio negli uffici oppure nel caso di cene con ospiti.

 

Filtro permanente o usa e getta

I chicchi di caffè usati per l’American coffee sono più grossi e meno regolari di quelli per la moka, ed hanno un gusto più intenso. Il processo di filtraggio e infusione ha la funzione di equilibrarlo affinché non risulti troppo amaro o troppo annacquato.

Il sistema di filtraggio è quindi l’anima alla base del funzionamento della macchina da caffè americano e riguarda sia il filtro del caffè che l’eventuale filtro aggiuntivo per l’acqua. Le misure del filtro sono legate alla capienza del serbatoio.

Per quanto riguarda la miscela possiamo avere filtri usa e getta in carta (conici o triangolari) oppure filtri semi-permanenti o permanenti (in nylon o acciaio), che si smontano dopo ogni utilizzo, si lavano sotto l’acqua o in lavastoviglie per poi essere rimontati.

Il filtro va sostituito/lavato per evitare la proliferazione di batteri e preservare l’aroma del caffè. I filtri usa e getta si comprano anche al supermercato, non richiedono manutenzione, ma rappresentano una spesa in più. Importante è poi la presenza di un cestino rimovibile per i filtri di carta usa e getta, dove inserire i filtri dopo l’utilizzo.

Il filtro per depurare l’acqua, che può essere fisso o removibile, è invece presente solo nelle macchine da caffè americano di fascia alta, ma è particolarmente vantaggioso in quanto consente di utilizzare l’acqua del rubinetto invece dell’acqua di bottiglia.

 

Uso intuitivo

L’estetica è di sicuro importante essendo questo elettrodomestico in bella mostra in cucina, ma è consigliabile privilegiare maggiormente gli aspetti legati alla funzionalità.

I controlli e il display devono essere intuitivi da usare, con pulsanti facili da premere, mentre il serbatoio deve avere livelli dell’acqua o indicazioni numero tazze di facile lettura.

Le macchine con display LCD retroilluminato e funzione orologio, risultano inoltre più pratiche da leggere anche al buio.

 

Auto-pulizia

La funzione di pulizia automatica, si occupa di lavare il circuito e i condotti, mantenendoli puliti a lungo e allungando la vita della macchina stessa. Questa opzione è particolarmente utile soprattutto in caso di serbatoio fisso.

In mancanza del sistema autopulente, si potrà comunque usare una soluzione di acqua e aceto che rimuove eventuale calcare ed evita ostruzioni all’interno del sistema o le classiche soluzioni per la pulizia e decalcificazione delle macchine da caffè.

 

Autospegnimento e sicurezza

La funzione di autospegnimento disattiva gli elementi riscaldanti nel caso in cui si dimentichi accidentalmente l’apparecchio acceso, oppure quando viene attivato il timer programmabile. Inoltre, consente un risparmio di corrente prolungando la vita della resistenza ed evitando surriscaldamenti.

Sempre parlando di sicurezza meglio optare per un modello con piedini antiscivolo e con caraffa termica con sistema di isolamento, che riduce la dispersione termica facendo rimanere le pareti fresche.

 

Dimensioni e materiali

Prima di acquistare una macchina per il caffè è fondamentale anche verificare lo spazio dove collocarla in cucina e valutare la lunghezza del cavo in base alle prese di corrente nelle vicinanze.

Alcune richiedono oltre 30 cm di profondità. Quelle con comandi frontali sono più grandi, mentre quelle dotate di controlli laterali risultano più compatte e possono essere posizionate a fine piano cucina per ottimizzare l’ingombro.

I design sono tutti molto curati, generalmente in colore nero, bianco o cromato. Il corpo macchina è in plastica o acciaio. La caraffa può invece essere in vetro o acciaio nei modelli più costosi, oppure in plastica in quelli economici.

In questo ultimo caso meglio verificare che sia BPA free, una sostanza cancerogena che si sviluppa quando la plastica entra a contatto con alte temperature.

 

Altri accessori e funzioni

Alcune macchine del caffè americano sono dotate di tazza termica take-away per chi ama portarsi il caffè al lavoro, altre includono un accessorio che prepara la spuma per una bevanda più cremosa, mentre le più innovative hanno un sistema di regolarizzazione dell’aroma attraverso la velocità di passaggio dell’acqua.

Chi ama gustare un caffè aromatico come appena macinato può scegliere una macchina da caffè Americano con macina caffè integrato.

Questo accessorio, aggiunto per avvicinarsi alla tradizione europea, in un certo senso regola la presenza di caffeina: la polvere fine è solitamente più carica di caffeina, quella più grossolana più leggera.

È bene sapere però che il macinino può essere difficile da usare e anche da pulire, soprattutto se i fondi fuoriescono, e per svuotare i residui bisogna capovolgere la macchina.

In alternativa si può usare un macina caffè esterno oppure acquistare una miscela specifica per caffè americano.

 

Le migliori macchine da caffè americano da acquistare

La migliore macchina da caffè Americano è, a nostro avviso, la Electrolux EKF7500W con caraffa in vetro e capacità fino a 15 tazzine o 10 tazze, timer programmabile fino a 24 ore, mantenimento temperatura e funzione selezione livello aroma.

Le migliori macchine per rapporto qualità prezzo sono la Electrolux EKF3300, con capacità 12 tazze/18 tazzine, dotata di 1100 watt di potenza e spegnimento automatico, e la Russell Hobbs Buckingham 20680-56, dotata tecnologia “showerhead” per un gusto ricco migliorato, sistema anti-goccia e timer programmabile fino a 24 ore.

Tra le più economiche, troviamo poi la caffettiera americana Moulinex Principio, dotata di portafiltro rimovibile e sistema antigoccia, e la Severin KA 4805 in grado di preparare anche tè, tisane e infusi, dotata di spegnimento automatico e funzione mantenimento del caffè in caldo.

Di seguito l’elenco dei migliori modelli selezionati con caratteristiche e prezzi, in una fascia di prezzo tra i 20 e i 90 euro.


#1

Electrolux EKF7500W

Electrolux EKF7500W

Prezzo 98,43 €

  • Macchina per caffè Americano con timer programmabile (24 ore)
  • Funzione mantenimento temperatura
  • Piastra riscaldante antiaderente
  • Funzione aroma selector per massimizzare l’intensità del caffè
  • Indicatore livello acqua e dosaggio caffè
  • Sicurezza Auto-Off dopo 40 minuti
  • Caraffa in vetro graduata su entrambi i lati da 15 tazzine e 10 tazze
  • Cestello filtro estraibile con sistema anti goccia
  • Display LCD luminoso e piedini antiscivolo


#2

Russell Hobbs Clarity 20770-56

Russell Hobbs Clarity 20770-56

Prezzo --

  • Macchina caffè Americano
  • Sistema di filtrazione Brita per una migliore qualità dell’acqua
  • Tecnologia Advanced showerhead per una migliore estrazione del caffè
  • Timer programmabile da 24 h
  • Display LCD blu retroilluminato
  • Caraffa in vetro da 1.25 litri
  • Porta-filtro rimovibile
  • Sistema anti-goccia
  • Potenza 1000 Watt
  • Capacità 3.1 Litri
  • Materiale: acciaio inossidabile


#3

Braun KF560

Braun KF560

Prezzo 63,34 €

  • Macchina per caffè americano dal design moderno
  • Sistema OptiBrew
  • Caraffa graduata
  • Sistema di filtraggio acqua
  • Sistema automatico di rilascio filtro
  • Fermagocce
  • Impugnatura aperta e antiscivolo
  • Piedi antiscivolo per maggiore stabilità


#4

DeLonghi ICM14011

De’Longhi ICM14011

Prezzo 44,99 €

  • Macchina per caffè Americano con filtro
  • Caraffa in vetro salva aroma
  • Capacità 0.65 litri
  • Spegnimento automatico dopo 40 minuti
  • Filtro in nylon permanente
  • Sistema anti-goccia
  • Piastra poggia caraffa sigillata
  • Indicatore livello acqua
  • Piastra riscaldante scalda tazza
  • Tanica acqua rimovibile


#5

Electrolux EKF3300

Electrolux EKF3300

Prezzo 39,90 €

  • Macchina per caffè Americano da 1100 watt
  • Caraffa graduata su entrambi i lati da 12 tazze/18 tazzine
  • Piastra riscaldante lavabile in lavastoviglie
  • Cesto portafiltro estraibile
  • Sistema antigoccia sul cesto portafiltro estraibile
  • Serbatoio con indicatore livello acqua e dosaggio caffè
  • Tasto On/Off con luce pilota
  • Piastra riscaldante antiaderente
  • Spegnimento automatico di sicurezza dopo 40 minuti
  • Piedini antiscivolo e vano avvolgicavo
  • Classe di efficienza energetica A


#6

Moulinex FG360811

Moulinex FG360811

Prezzo 37,99 €

  • Macchina per caffè americano
  • Capacità 10-15 tazze / 1,25 litri di caffè caldo
  • Supporto filtro amovibile e girevole
  • Funzione mantenimento al caldo
  • Contenitore filtro in acciaio inox
  • Sistema salvagoccia per servire il caffè mentre è ancora in funzione
  • Potenza 1000 watt
  • Semplice da pulire
  • Sistema anti-gocciolamento
  • Interruttore On/Off
  • Livello acqua visibile sul lato anteriore


#7

Russell Hobbs Buckingham 20680-56

Russell Hobbs Buckingham 20680-56

Prezzo 37,99 €

  • Macchina per caffè americano con caraffa in vetro
  • Caraffa in vetro con capacità di 1,25 L / 10 tazze
  • Tecnologia “showerhead” per un caffè dal gusto ricco
  • Possibilità di erogare anche solo 2-4 tazze
  • Sistema auto-pulente
  • Sistema anti-goccia
  • Porta-filtro rimovibile e lavabile
  • Misurino per dosare il caffè
  • Display retroilluminato con orologio
  • Timer programmabile (fino a 24 ore)
  • Anello luminoso segnala erogazione e mantenimento in caldo
  • Indicatore livello dell’acqua
  • Potenza 1000 Watt


#8

Philips HD7462/20

Philips HD7462/20

Prezzo 32,99 €

  • Macchina da caffè Americano con caraffa in vetro
  • Capacità 1.2 litri / fino a 15 tazze
  • Sistema Aroma Twister mescola il caffè all’interno della caraffa per un aroma ottimale e uniforme
  • Indicazione del livello dell’acqua
  • Sistema spegnimento automatico (30 minuti)
  • Sistema antigoccia per interrompere l’erogazione in qualsiasi momento
  • Componenti lavabili in lavastoviglie
  • Materiale: acciaio inossidabile
  • Interruttore di accensione LED
  • Potenza 1000 watt


#9

Severin KA 4805

Severin KA 4805

Prezzo 19,99 €

  • Macchina per caffè Americano, Tè, tisane e infusi
  • Capacità da 1 a 4 tazze
  • Caraffa in vetro graduata
  • Base riscaldante, mantiene calda la bevanda
  • Spegnimento automatico dopo 35 minuti dalla fine
  • Caraffa graduata con indicazione del livello del liquido
  • Potenza 650 Watt
  • Utilizza normali filtri di carta 1×2 reperibili al supermercato
  • Dispositivi compatibili: Nespresso, Senseo, Tassimo, Tchibo, Keurig
  • Materiale: acciaio satinato-nero


#10

Moulinex Principio

Moulinex Principio

Prezzo 20,00 €

  • Caffettiera Americana
  • Capacità 6 Tazze
  • Semplice e immediata da usare
  • Potenza 600 W
  • Materiale: plastica
  • Potenza 600 W
  • Sistema antigoccia
  • Livello d’acqua visibile
  • Portafiltro amovibile
  • Tasto on/off per arrestare il ciclo del caffè in qualsiasi momento
  • Dispositivi compatibili: Nespresso, Senseo, Tassimo, Tchibo, Keurig



Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 6 Media: 4.3]


Potrebbero interessarti anche: