Per preparare waffle belga e americani con la consistenza e la cottura perfetta, ecco quali sono le migliori macchine per waffle da acquistare oggi.

 

I waffle, waffel o gaufre sono cialde dolci, deliziose da gustare con semplice zucchero a velo o farcite in mille modi con creme, cioccolata, panna, miele e marmellate.

Per preparare i waffle a casa serve una macchina per waffle apposita che consenta di ottenere la tipica forma a nido d’ape. Non ci sono altri modi per cucinare i waffle, tranne forse usare degli stampi in silicone per il forno che richiedono più tempo e attenzioni.

La macchina per fare i waffle è dotata di piastre che si scaldano in pochi minuti e cuoce il waffle molto velocemente, così possiamo ottenerne decine nel giro di mezz’ora.

Il vantaggio di acquistare una macchina per waffles da fare a casa è che le ricette dei waffles sono tantissime, con pastelle più o meno dolci. Inoltre, possiamo prepararle a piacere senza uova e senza burro o sperimentare waffle salati.

Chi ama la tradizione, saprà che le gaufres o waffle belga, sono alti e soffici, con la goffratura più profonda. Al contrario i waffles americani si distinguono per una cialda più sottile e meno soffice. Di conseguenza anche le macchine si distinguono in base alla tipologia di waffle da preparare.

Sappiate che, scegliendo una macchina per waffle americani, potete preparare anche ferratelle abruzzesi e gofri piemontesi che sono più croccanti delle varianti d’oltreoceano.

In più, possiamo scegliere macchine per waffle che sfornano cialde rettangolari, quadrate, rotonde o a forma di cuore. Infine, scegliendo una macchina per waffle multifunzione con piastre intercambiabili, avremo anche la possibilità di tostare il pane, cuocere frittate e grigliare carne e verdure.

 

Le migliori macchine per waffle da acquistare

La migliore macchina per waffle è la Krups FDD95D, con due piastre e perfetta per preparare waffles casalinghi, la migliore con piastre intercambiabili è la Decen Piastra 3 in 1, mentre la migliore macchina per waffle qualità prezzo è la GourmetMaxx Waffle Iron.

Di seguito la selezione completa dei migliori modelli da acquistare con le rispettive caratteristiche e prezzi.


#1

Krups FDD95D

Krups FDD95D

Prezzo 166,00 €

La migliore per waffle Belga
  • Piastra per waffle 2 porzioni
  • Potenza 1200 watt
  • Acciaio inossidabile
  • Rivestimento antiaderente
  • Piastre rimovibili
  • Termostato per controllo temperatura
  • Spia di accensione
  • Ruota a 180° per cottura uniforme
  • Dimensioni piastra 28 x 27 x 48 cm
  • Dimensioni del waffle 10 x 16.5
  • Peso 3.9 Kg

 

La migliore macchina per waffle belga è la Krups FDD95D. Cuoce 2 cialde di grandi dimensioni da 10 x 16,5 cm. Ruota a 180° per garantire la distribuzione uniforme della pastella. È una macchina robusta e potente realizzata in acciaio inox. Le piastre antiaderenti sono rimovibili per la pulizia completa. Il termostato regolabile consente di cuocere i waffle con il livello di doratura perfetto per le proprie esigenze.


#2

Tefal WM756D

Tefal WM756D

Prezzo 129,00 €

  • Piastra elettrica per 2 waffle
  • Potenza 1200 watt
  • Con termostato regolabile
  • Indicatori LED
  • Piastre rimovibili
  • Rotazione a 180° per distribuzione cialda
  • Corpo in acciaio inox
  • Piastre antiaderenti removibili
  • Impugnatura termoisolante
  • Maniglia di sicurezza
  • Dimensioni del waffle 10 x 16,5 cm
  • Con vassoio di raccolta
  • Peso 3.75 Kg


#3

Vertes FD4-WE01

Vertes FD4-WE01

Prezzo 149,90 €

La migliore macchina professionale
  • Piastra per waffle belga
  • Uso domestico e professionale
  • Potenza 1000 watt
  • Termostato regolabile 0 – 350°C
  • Corpo in acciaio inox
  • Piastre rivestite in teflon
  • Timer con spegnimento automatico
  • Spia di accensione
  • Dimensioni 25 x 36 x 27 cm
  • Dimensioni waffle diametro 17 cm
  • Peso 5,5 kg

 

La migliore macchina per waffle professionale è la Vertes FD4-WE01. Questo modello è adatto per la casa e per le piccole attività come caffetterie o sale da tè. Ha una base in acciaio con termostato regolabile fino a 350°C, spie di funzionamento e timer. La piastra per waffle è rotonda con un diametro di 17 cm.


#4

Decen Piastra 3 in 1

Decen Piastra 3 in 1

Prezzo 49,99 €

La migliore con piastre intercambiabili
  • Piastra multifunzione con 3 piastre intercambiabili
  • Piastra per waffle
  • Piastra per toast, panini e pizzette
  • Piastra grill per carne e verdure
  • Potenza 1200 watt
  • Temperatura regolabile su 5 livelli
  • Indicatori LED
  • Struttura in acciaio inossidabile
  • Pratica impugnatura termoisolante
  • Dimensioni 28 x 23 x 11 cm
  • Peso 2,95 kg

 

La migliore macchina per waffle con piastre intercambiabili è Decen 3 in 1. È una macchina multifunzione che cuoce waffle, sandwich, toast e panini. Inoltre può preapare carne e verdure con la funzione grill. La potenza di 1200 watt e la temperatura regolabile su 5 livelli ne fanno una macchina versatile e funzionale adattabile a diverse esigenze in cucina.


#5

GOURMETmaxx Waffle Iron

GourmetMaxx Waffle Iron

Prezzo --

Il miglior rapporto qualità prezzo
  • Piastra per waffle 4 cialde
  • Potenza 1200 watt
  • Cottura in 8 minuti
  • Classe di efficienza energetica A++
  • Struttura in acciaio inox
  • Piastre antiaderenti facili da pulire
  • Indicatori LED
  • Piedini antiscivolo
  • Dimensioni cialde 12 x 10 cm
  • Dimensioni 30 x 27 x 12,7 cm
  • Peso 2,75 Kg

 

La migliore macchina per waffle per rapporto qualità prezzo è GourmetMaxx Waffle Iron. Con una potenza di 1200 watt cuoce 4 waffle belga da 12 cm in 8 minuti. È realizzata in acciaio inox con piastre fisse antiaderenti per una struttura nel complesso solida e affidabile. Due comodi indicatori LED indicano che la piastra e accesa e quando è pronta all’uso.


#6

Aicook Waffles Piastra Belga

Aicook Waffles Piastra Belga

Prezzo --

  • Piastra per waffle belga
  • 2 cialde
  • Potenza 1200 watt
  • Termostato regolabile
  • Piastre antiaderenti
  • Struttura in acciaio inossidabile
  • Impugnatura termoresistente
  • Preriscaldamento in 5 minuti
  • Cottura in 6 minuti
  • Cottura uniforme
  • Dimensioni 30,6 x 24,2 x 14 cm
  • Peso 2,18 Kg


#7

Bomann WA 1365 CB

Bomann WA 1365 CB

Prezzo 33,16 €

  • Piastra per waffle
  • 5 cialde a cuore
  • Potenza 1000 watt
  • Struttura termoisolante
  • Sistema antisurriscaldamento
  • Diametro piastra 18 cm
  • Piastre antiaderenti
  • Termostato regolabile
  • Spie luminose
  • Dimensioni 26 x 16 x 10 cm
  • Peso 1,1 kg
  • Certificato CE e GS


#8

Cloer 1620

Cloer 1620

Prezzo 32,98 €

  • Macchina per waffle americani
  • Piastra rotonda per cialde a cuore
  • Potenza 930 watt
  • Piastra antiaderente
  • Temperatura regolabile su 5 livelli
  • Spia luminose per indicare il funzionamento
  • Struttura compatta e salvaspazio
  • Dimensioni 18,5 x 24 x 10 cm
  • Peso 1,29 Kg
  • Manuale di istruzioni e ricettario


#9

Ariete 187 Waffle Maker

Ariete 187 Waffle Maker

Prezzo 38,06 €

  • Piastra per waffle
  • cuoce 2 cialde
  • Potenza 700 watt
  • Piastra antiaderente
  • Chiusura di sicurezza
  • Spie per temperatura e pronto all’uso
  • Avvolgicavo
  • Dimensioni 25 x 21 x 9.5 cm
  • Peso 1,4 Kg
  • Design anni ’50


#10

Tristar WF-2195 Cialdiera per Waffle

Tristar WF-2195 Cialdiera per Waffle

Prezzo 33,75 €

  • Piastra per waffle
  • Cuoce 2 cialde
  • Struttura in acciaio inox
  • Potenza 1000 watt
  • Termostato per controllo della temperatura
  • Spia di funzionamento e spia pronto all’uso
  • Piastre con rivestimento antiaderente
  • Piedini antiscivolo
  • Alloggiamento per il cavo
  • Facile da pulire
  • Dimensioni 23,7 x 25,6 x 9,6 cm
  • Peso 1,68 Kg

#11

Bestron ASW217

Bestron ASW217

Prezzo 32,95 €

  • Piastra per waffle
  • Cialde a cuore
  • Potenza 700 watt
  • Realizzato in rame e plastica
  • Resistente alle alte temperature
  • Piastre antiaderenti
  • Temperatura automatica
  • Spie luminose
  • Lunghezza cavo 73 cm
  • Piedini antiscivolo
  • Facile da pulire
  • Dimensioni 25,5 x 25 x 9,5 cm
  • Peso 1,25 Kg

#12

Beper Piastra per Waffle su Stecco

Beper Piastra per Waffle su Stecco

Prezzo 29,90 €

La migliore per waffle su stecco
  • Potenza 850 watt
  • cuoce 6 waffle
  • Piastra in alluminio con rivestimento antiaderente
  • Lo stecco si può inserire prima o durante la cottura
  • Struttura in plastica ABS
  • Indicatore luminoso per lo stato pronto all’uso
  • Piedini antiscivolo
  • Con avvolgicavo
  • Stecchi non inclusi
  • Dimensioni 23 x 23 x 10 cm
  • Peso 1,5 Kg

 

La migliore macchina per waffle su stecco è prodotta da Beper. La piastra in alluminio antiaderente è dotata dell’apposita scanalatura per l’inserimento dello stecco insieme alla pastella oppure successivamente durante la cottura. Prepara 6 waffles alla volta. È una delle macchine per waffle più economiche.


Come scegliere la macchina per waffle: tipologie e caratteristiche

Vediamo ora le principali caratteristiche che ci consentiranno di scegliere la migliore macchina per waffle adatta alle nostre esigenze.

 

Tipologia di waffle

Come già accennato possiamo distinguere diversi tipi di waffle a seconda della loro forma e consistenza. Perciò dividiamo le macchine per waffle in 3 grandi gruppi a seconda della tipologia di waffle che possono preparare. Questa caratteristica riguarda in particolar modo la struttura delle piastre.

  • Macchina per waffle belga. Si distingue per piastre con goffratura profonda che cuociono waffle alti fino a 2 cm. Per questo richiedono l’utilizzo di una maggiore quantità di pastella.
  • Macchina per waffle americani. In questo caso troviamo piastre meno profonde con scanalature solo accennate. Difficilmente l’altezza del waffle è superiore a 1 cm. Generalmente la cottura dei waffle americani è più veloce.
  • Macchina per waffle su stecco. Questo tipo di macchina è dotato di piastre con forme allungate e l’apposito spazio per l’inserimento di uno stecco di legno.

 

Macchina per waffle multifunzione

Uno speciale tipo di macchina consente di cucinare diverse pietanze grazie alle piastre intercambiabili. Abbiamo così la possibilità di cuocere waffle, oppure panini, pizzette, toast. A volte si possono grigliare verdure, pesce e bistecche.

 

Piastre

A prescindere dalla tipologia, la macchina per waffle può avere piastre fisse o removibili. La differenza riguarda principalmente la pulizia e la praticità.

Infatti le piastre fisse si puliscono con il semplice passaggio di un panno, mentre le piastre removibili si possono lavare sotto l’acqua corrente e in alcuni casi in lavastoviglie.

A questo proposito, una piastra fissa per waffle americani sarà più semplice da pulire, rispetto alla piastra per waffle belga con la goffratura più profonda.

Le piastre sono sempre antiaderenti, sia per consentire una cottura perfetta e conseguente rimozione dei waffle, sia per agevolare la pulizia.

Le migliori macchine per waffle sono dotate di piastre con canalina di scolo laterale che impedisce a un eventuale eccesso di pastella di fuoriuscire dalla macchina.

Per quanto riguarda la forma, troviamo piastre che cuociono waffle quadrati o rettangolari, spesso suddivisi in 2 o 4 cialde. Inoltre sono disponibili piastre rotonde, che si suddividono in 4 o 5 cialde a forma di triangolo o di cuore.

La qualità delle piastre è indispensabile per la perfetta cottura di waffle soffici e dorati. La piastra deve garantire una cottura omogenea e un’ottima distribuzione del calore. Ma questo aspetto è legato anche alla posizione e alla conformazione delle resistenze.

 

Resistenza

La resistenza elettrica irradia il calore attraverso le piastre. Le macchine per waffle più efficienti hanno resistenze poste dietro ogni piastra, sia quella alla base che quella posta sul coperchio. In questo modo la cottura è omogenea da entrambi i lati.

Al contrario, i modelli più economici potrebbero avere la resistenza solo sotto la piastra di base mentre la piastra superiore si scalda di conseguenza durante la fase di preriscaldamento quando entrambe le piastre sono a contatto.

Una volta aperta la macchina e versata la pastella, le piastre si richiudono e la piastra superiore perde un po’ di calore. Nelle macchine meno efficienti si noterà un lato del waffle più dorato rispetto all’altro.

Un altro elemento riguarda la forma delle resistenze che può essere a serpentina o a spirale per offrire una copertura totale e quindi una maggiore diffusione del calore in tutti i punti della piastra.

In altri casi la resistenza è posta solo sul contorno della piastra oppure sono presenti due o tre resistenze parallele. Di conseguenza ci sarà una cottura meno omogenea e talvolta tempi di riscaldamento e di cottura più lunghi.

 

Struttura della macchina

La macchina per waffle si presenta con strutture e dimensioni diverse.

  • A valigetta. Troviamo modelli a valigetta con piastra rettangolare, quadrata oppure rotonda. In questi modelli la base rimane fissa, mentre il coperchio viene chiuso dall’alto. Queste macchine hanno sempre un’impugnatura che serve a manovrare il coperchio, allo stesso tempo serve a trasportare la macchina quando è spenta. La maggior parte dei modelli a valigetta può essere riposta anche in verticale. I comandi sono posti sul coperchio o sui lati della macchina.
  • Con base. Altri modelli di macchina per waffle sono dotati di base separata dalle piastre. Si tratta quasi sempre di macchine professionali, in cui il motore è situato nella parte inferiore, con gestione tramite termostato e comandi. Nella parte superiore si trovano le piastre, generalmente rotonde.
  • Con rotazione. Un’altra tipologia di macchina per waffle di ultima generazione, ha una particolare struttura che consente la rotazione a 180°. La macchina è dotata di un telaio che regge le piastre in sospensione. Queste, una volta riempite con la pastella possono ruotare per agevolare la distribuzione. Alla base della struttura può essere presente un vassoio di raccolta sul quale sistemare i waffle appena preparati.

 

Potenza

La potenza delle macchine per waffle per uso domestico si attesta tra i 600 e i 1200 watt.

Una potenza inferiore è dedicata a macchine di piccole dimensioni, mentre una maggiore potenza è dedicata a macchine semi professionali, progettate per lavorare per più tempo e assicurare migliori prestazioni.

Inoltre, le macchine per waffle più potenti si riscaldano più velocemente e cuociono i waffle in pochi minuti. Al contempo, sono dotate di sistemi di protezione dal surriscaldamento.

 

Temperatura

I waffle cuociono a una temperatura tra i 180 e 200°C. Sono tante le macchine per waffle con temperatura automatica. Basta inserire la pastella e aspettare il tempo indicato. Si tratta perlopiù di macchine di fascia media o entry level.

Le macchine per waffle top di fascia medio alta, sono dotate di termostato per il controllo della temperatura. Il termostato di solito si imposta su più livelli (da 3 a 5), oppure si regola da basso, medio alto. Lo scopo è quello di ottenere una cottura e una doratura diversa a seconda delle preferenze di ciascuno.

Le macchine per waffle professionali offrono un range di temperatura tra 0 e 350°C.

Il vantaggio di poter regolare la temperatura è anche quello di usare la macchina per riscaldare waffle già cotti o scongelati. In questo caso infatti, abbiamo bisogno di una temperatura più bassa.

 

Tempi di cottura

Difficilmente una macchina per waffle consente di impostare i tempi di cottura. Questi infatti sono quasi sempre automatici e dipendono dalla potenza della macchina. Solo in alcune macchine per waffle di alta gamma troviamo il timer che consente di impostare i tempi.

Prima di tutto c’è un tempo di preriscaldamento che prepara le piastre. Il tempo può variare da 1 a 3-4 minuti. È importante rispettare questi tempi per avere una cottura a regola d’arte e per evitare che la pastella si attacchi alle piastre ancora fredde. La cosa, oltre a rovinare il waffle che non si stacca, rende difficile la pulizia della piastra.

Il tempo di cottura vero e proprio può richiedere altri 4 – 8 minuti a seconda della temperatura, della dimensione della piastra e della potenza della macchina.

 

Spie e indicatori

Nella macchina per waffle possiamo trovare diverse spie di funzionamento. Quella fondamentale riguarda l’accensione e si illumina appena colleghiamo la macchina alla corrente, o nel caso ci sia un interruttore apposito posizionato su on.

La spia “pronto all’uso”, è disponibile solo in alcune macchine e indica che il preriscaldamento delle piastre è giunto al termine. A questo punto possiamo versare la pastella.

Al termine della cottura, può essere presente una spia che avverte di aprire il coperchio.

Nelle macchine per waffle economiche non sempre sono disponibili gli indicatori luminosi e occorre controllare la cottura aprendo il coperchio e quindi spegnere la macchina quando è stata raggiunta la doratura desiderata.

 

Autospegnimento

La funzione di autospegnimento è presente nella macchine per waffle top di gamma dotate di timer. Serve a spegnere le piastre quando la cottura è terminata. Diverso è il caso dello spegnimento automatico in presenza di surriscaldamento o cottura prolungata. Questa funzione di sicurezza può essere presente in diversi tipi di macchina, incluse quelle economiche.

 

Materiali

Per scegliere una macchina per waffle di qualità è importante considerare anche i materiali. Le migliori macchine per waffle sono realizzate in acciaio inox, robusto e sicuro. L’acciaio ha un’ottima resistenza al calore e rende la macchina fredda al tatto anche se all’interno si sviluppano alte temperature.

Le macchine per waffle di fascia media sono realizzate in alluminio o in rame. Invece, tra le macchine per waffle economiche troviamo la plastica ABS, robusta e resistente al calore, sebbene raramente queste macchine superano la potenza di 800 watt.

Per quanto riguarda le piastre troviamo la ghisa tra i materiali più indicati per una cottura perfetta. È disponibile anche l’alluminio rivestito in teflon per offrire una maggiore leggerezza e mantenere al contempo l’antiaderenza.

I materiali sono molto importanti anche per l’impugnatura, la quale dovrebbe essere sempre termoisolante e fredda al tatto. Di solito è costituita in metallo rivestito in gomma, oppure in plastica robusta.

 

Dimensioni e peso

Se abbiamo intenzione di usare la piastra per waffle molte volte durante la settimana, vale la pena acquistare un modello potente e performante. In questo caso troviamo macchine con dimensioni importanti fino a 50 cm di larghezza e 30 di altezza, con un peso che può arrivare a 5 kg. Sarà una macchina da sistemare in un punto della cucina accessibile e sempre pronta all’uso.

Se invece prevediamo un uso sporadico ma una produzione di waffle consistente, per esempio per una festa o un compleanno, meglio optare per piastre potenti ma maneggevoli. È il caso di alcuni modelli a valigetta che non superano i 30 cm di altezza o di lunghezza e possono essere riposti in verticale. Il peso si aggira attorno ai 3 kg.

Quando in cucina abbiamo seri problemi di spazio o abbiamo bisogno di cuocere waffle per una o due persone, consideriamo di acquistare una macchina per waffle compatta e leggera. In questo caso ci vengono incontro le dimensioni ridotte di alcuni modelli che si attestano tra i 20 cm di lunghezza o diametro e sfiorano i 10 cm di altezza. Il peso è inferiore a 2 kg. In questo modo avremo waffle piccolini, ma potremo spostare e riporre la macchina con estrema facilità quando non ci serve.

 

Piedini antiscivolo

I piedini antiscivolo sono un dettaglio da non trascurare soprattutto se in casa sono presenti bambini e se non possiamo dedicare alla macchina per waffle uno spazio tutto suo. Così se la usiamo sul tavolo o su un ripiano facilmente accessibile, meglio potersi affidare a una macchina stabile e sicura anche in caso di urti.

 

Cavo e avvolgicavo

Come altri piccoli elettrodomestici per la casa, spesso anche le macchine per waffle non hanno cavi molto lunghi. Alcuni modelli hanno un cavo inferiore al metro, ciò costringe a situare la macchina vicino alla presa di alimentazione.

I modelli top di gamma con cavo superiore al metro, spesso sono dotati di sistema avvolgicavo o di apposito alloggiamento per consentire di riporre la macchina con il minimo ingombro.

 

Libretto di istruzioni e ricettari

Nel libretto di istruzioni di ogni macchina per waffle troviamo importanti indicazioni sul funzionamento, tempi e modalità di cottura.
Talvolta troviamo alcune ricette di base per realizzare vari tipi di waffle, e cosa molto importante troviamo la quantità di pastella da inserire nelle piastre. In questo modo otteniamo una cottura perfetta e allo stesso tempo non sporchiamo la macchina con fuoriuscite di liquidi.

 

Manutenzione

La pulizia e la manutenzione si effettuano sempre con la macchina staccata dalla presa di alimentazione.

Regole generali richiedono di lasciar raffreddare completamente le piastre prima della pulizia.

Oltre a rendere l’operazione più sicura per noi, preserviamo la qualità delle piastre e del rivestimento antiaderente, il quale può risentire degli sbalzi di temperatura.

Per lo stesso motivo occorre evitare lo sfregamento con spugnette abrasive o l’uso di detergenti aggressivi.

Se le piastre sono removibili, lavarle in lavastoviglie solo se indicato dal produttore. Prima di inserirle nella macchina devono essere perfettamente asciutte.

La macchina per waffle può essere usata per cuocere tanti tipi di pastelle o scaldare altri cibi, solo come indicato nei libretti di istruzioni delle singole macchine.

 

Macchine per Waffle marche migliori

  • Krups
  • Tefal
  • Ariete
  • Aicook

Per scegliere la migliore macchina per waffle possiamo affidarci alle marche più prestigiose e conosciute che offrono elettrodomestici certificati e sicuri.

Krups

Il marchio tedesco produce piccoli elettrodomestici di alta gamma grazie alla continua innovazione tecnologica. Le macchine per waffle sono tutte realizzate in acciaio inox dotate di termostato e timer, disponibili per uso domestico e semi professionale. Krups si distingue per un eccellente servizio post vendita con garanzia, riparazioni e pezzi di ricambio.

 

Tefal

Il marchio francese, specializzato nella produzione di elettrodomestici e utensili per la casa, produce macchine per waffle di fascia medio alta ricche di funzioni. Dai modelli con le piastre girevoli ai modelli a valigetta, con piastre intercambiabili, alle macchine multifunzione per la cottura di waffle, toast e altri alimenti.

 

Ariete

Lo storico marchio italiano, oggi parte del gruppo De Longhi, produce elettrodomestici di qualità a prezzi accessibili. Le macchine per waffle di ultima generazione fanno parte della linea “party time”, con elettrodomestici dedicati alle feste in famiglia con un design decisamente ispirato agli anni ’50. Sono macchine di media potenza ma dotate di sistemi di sicurezza e indicatori luminosi, che le rendono sicure e affidabili.

 

Aicook

Specializzato in elettrodomestici per la cucina, Aicook produce macchine per waffle con un ottimo rapporto qualità prezzo. Dotate delle migliori funzioni, dal termostato alle piastre intercambiabili, sono macchine versatili e performanti. La struttura è sempre realizzata in acciaio inox con un design moderno e funzionale, tipico del marchio.


Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 3 Media: 4.7]

Potrebbero interessarti anche: