Per una colazione genuina o uno spuntino leggero non c’è niente di meglio dello yogurt fatto in casa. Se state cercando una buona yogurtiera per sperimentare gusti sempre nuovi, questa è la guida che fa per voi. Vediamo qual’è la migliore yogurtiera e come scegliere quella più adatta alle proprie esigenze, assieme ai 10 migliori modelli attualmente in commercio più consigliati per l’acquisto.

 

Chi lo ha assaggiato può confermare: rispetto a quello del supermercato, il gusto dello yogurt fatto in casa è tutta un’altra storia

Produrre lo yogurt da sé consente di avere pieno controllo sugli ingredienti utilizzati, scegliendo sempre i prodotti più salutari e personalizzando a piacimento il gusto, con l’ulteriore vantaggio di ottenere un risultato generalmente più denso e cremoso.

La yogurtiera è una una sorta di incubatrice, che mantiene i batteri a temperatura costante per consentire la fermentazione del latte in yogurt. Sul mercato si trovano modelli differenti per tipologia e funzioni, alcuni dei quali svolgono anche la funzione di formaggiera. Vediamo nella guida come scegliere e quali caratteristiche valutare prima dell’acquisto.

 

Come scegliere una yogurtiera: tipologie e caratteristiche

La prima distinzione da fare è tra le yogurtiere a caraffa e quelle a vasetti. Nel primo caso si hanno solo due cestelli: in quello più piccolo si versano gli ingredienti, mentre quello più grande funge da camera d’aria. I modelli a caraffa sono compatti e occupano uno spazio ridotto, ma non permettono di porzionare lo yogurt né di produrre più gusti per volta.

I modelli a vasetti, come suggerisce il nome, sono composti da un vassoio che ospita diversi vasetti e sono più versatili in termini di quantità e gusti prodotti.

Scelta la tipologia, ci sono alcuni aspetti fondamentali da considerare per essere certi di acquistare un apparecchio di qualità:

  • Materiali e struttura: per non ostacolare il processo di fermentazione è importante che la yogurtiera abbia una base stabile, meglio se dotata di piedini gommati per assorbire urti e vibrazioni. Generalmente le yogurtiere sono in plastica (che è un ottimo isolante), mentre i vasetti sono in vetro con tappi in plastica o silicone.
  • Potenza e consumi: la fermentazione del latte dura diverse ore e la yogurtiera deve mantenere una temperatura costante (circa 40° C) per tutto il tempo necessario. Il wattaggio si aggira mediamente sui 15 Watt e arriva al massimo a 50 Watt nei modelli che producono formaggi cremosi, in modo da contenere i consumi.
  • Capacità: prima di lanciarvi nella preparazione dello yogurt, valutate la quantità che sarete in grado di consumarne. Normalmente lo yogurt fatto in casa può essere conservato in frigo fino a 10 giorni e una yogurtiera di medie dimensioni ha capacità di circa 1 litro (l’equivalente di 8 vasetti industriali). I modelli a vasetti più evoluti offrono anche vasetti di diversa capienza per garantire il massimo della versatilità.
  • Funzioni: dal momento che la preparazione dello yogurt necessita di ore, non è pensabile di poter monitorare il processo di persona costantemente. Per questo la maggior parte dei modelli in commercio è dotata di timer e/o dispositivi di autospegnimento, in grado di spegnere l’elettrodomestico al termine della fermentazione per evitare di consumare energia inutilmente. I modelli più avanzati sono anche dotati di termostato per impostare temperature differenti e preparare, oltre allo yogurt, formaggi cremosi (anche vegani!) e sfiziosi dessert.
  • Accessori: alcune yogurtiere forniscono un secondo set di vasetti, utile per preparare lo yogurt anche quando i vasetti non sono ancora stati svuotati del tutto. Un’opzione molto utile è la possibilità di segnare la data di produzione o di scadenza sul tappo del vasetto, per essere certi di consumare yogurt e formaggi nei tempi consigliati.

 

Durata e manutenzione

Come tutti gli elettrodomestici che entrano a contatto con gli alimenti, anche la yogurtiera va accuratamente lavata dopo ogni utilizzo. Per evitare la formazione di muffe è fondamentale preparare e conservare lo yogurt con la massima igiene, e i vasetti monodose sono forse la soluzione più pratica per essere certi di avere uno yogurt sempre fresco. La maggior parte dei modelli in commercio è composta da elementi lavabili anche in lavastoviglie, cosa che agevola notevolmente le operazioni di pulizia.

 

Top10: le 10 migliori yogurtiere qualità prezzo per yogurt e creme

Veniamo al dunque: quale yogurtiera acquistare? Per rendervi il compito più semplice abbiamo selezionato le 10 migliori yogurtiere attualmente in commercio, prodotte dalle migliori marche ovvero Lagrange, Cuisinart, Moulinex, Klarstein, Severin e Ariete.

I prezzi partono da un minimo di 15€ per i modelli base fino a circa 100€ per quelli di fascia medio-alta con funzioni più avanzate. Ora non dovete far altro che scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze e godervi il vostro yogurt fatto in casa.


#1

lagrange 439601 yogurtiera e formaggiera

Lagrange 439601 Yogurtiera e formaggiera

Prezzo EUR 78,38

  • Apparecchio 2 in 1 per yogurt e formaggi
  • Potenza: 17 Watt
  • Capacità: 1.5 l
  • Timer e autospegnimento
  • 7 vasetti in vetro in dotazione
  • Tappo con zona scrivibile


#2

cuisinart ym400e

CuisinArt YM400E

Prezzo EUR 73,96

  • Yogurtiera e formaggiera
  • Base in acciaio inox spazzolato
  • Due livelli di temperatura
  • Sonda elettronica per il controllo della temperatura
  • 6 vasetti in vetro da 125 ml
  • Potenza: 40 Watt
  • Timer e autospegnimento
  • Ricettario incluso


#3

lagrange yogurtiere

Lagrange Yogurtière

Prezzo EUR 60,08

  • Potenza: 13 Watt
  • 7 vasetti inclusi
  • Timer e autospegnimento
  • Tappo con zona scrivibile
  • Display retroilluminato


#4

moulinex yogurteo

Moulinex Yogurteo

Prezzo EUR 55,80

  • 7 vasetti in vetro da 160 ml
  • Coperchi intelligenti per mostrare la data
  • Potenza: 13 Watt
  • Timer fino a 15 ore e autospegnimento
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Dimensioni compatte
  • Ricettario incluso


#5

klarstein gaia yogurtiera

Klarstein Gaia

Prezzo EUR 53,99

  • 12 vasetti da 210 ml
  • Capacità: 2.5 l
  • Potenza: 21.5 Watt
  • Piedini in gomma antiscivolo
  • Tempo di preparazione regolabile
  • Controllo elettronico della temperatura


#6

severin jg3525

Severin JG 3525

Prezzo EUR 44,90

  • 7 vasetti da 150 ml
  • Vasetti lavabili in lavastoviglie
  • Timer e autospegnimento
  • Potenza: 13 Watt
  • Capacità: 1 l
  • Coperchi di colori diversi


#7

ariete yogurella 620

Ariete Yogurella 620

Prezzo EUR 35,69

  • 7 vasetti da 125 ml con tappo a vite
  • Potenza: 15 Watt
  • Capacità: 1 l
  • Corpo in acciaio inox
  • Facile da usare e da pulire


#8

severin jg3519

Severin JG 3519

Prezzo EUR 27,90

  • 14 vasetti da 150 ml in dotazione
  • Potenza: 13 Watt
  • Coperchio con indicatore di tempo
  • Capacità: 1 l
  • Diametro: 23 cm


#9

severin jg3516

Severin JG 3516

Prezzo EUR 29,99

  • 7 vasetti da 150 ml
  • Potenza: 13 Watt
  • Coperchio con indicatore di tempo
  • Diametro: 23 cm
  • Spegnimento automatico


#10

ariete yogurella 621

Ariete Yogurella 621

Prezzo EUR 14,00

  • Yogurtiera a caraffa
  • Unico cestello riponibile in frigo
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Doppio coperchio per una massima igiene
  • Potenza: 20 Watt
  • Capacità: 1 l


Potrebbero interessarti anche: