Ecco quali sono le migliori tende da campeggio da acquistare quest’anno, per le vacanze in famiglia, escursioni e trekking.

 

Le tende da campeggio sono rifugi versatili e comodi, sia che vogliamo organizzare una vacanza in camping con i bambini, affrontare lunghi viaggi zaino in spalla, o aspettare per un grande concerto.

Per scegliere la tenda da campeggio migliore per le nostre esigenze dobbiamo considerare il numero degli occupanti e quindi le dimensioni della tenda. Inoltre è importante scegliere la tenda in base alla stagione: in estate abbiamo bisogno di tende traspiranti e leggere che ci proteggono da insetti e da umidità, senza farci soffrire il caldo, mentre per l’inverno ci servono tende impermeabili e antivento, solide e robuste.

Quando si pensa alla comodità, una tenda da campeggio grande e spaziosa può sembrare la soluzione migliore, anche se occorre fare i conti con il peso e le dimensioni della tenda da trasportare, nonché alle operazioni di montaggio.

I più esperti non avranno problemi a montare una tenda in pochi minuti, mentre chi decide di andare in camping per la prima volta potrebbe scegliere una tenda gonfiabile o una tenda pop up; entrambe le tipologie infatti non necessitano di paletti e sono pronte in un attimo.

 

Le migliori tende da campeggio 2023

Ecco quali sono le migliori tende da campeggio da acquistare oggi, scelte per tipologia, caratteristiche e fascia di prezzo.

 

  • Tenda da campeggio familiare
  • 5 posti, ideale per tutta la famiglia
  • Impermeabilità: 2500 mm
  • Materiale: poliestere idrorepellente e traspirante
  • Finestre di aerazione
  • Multi ingresso: frontale, laterale e posteriore
  • Con gancio porta lampada e zanzariere
  • Struttura con sistema di tiranti Multi Point
  • Tasche interne porta oggetti
  • Dimensione: 210 x 320 x 215 cm
  • Include: picchetti in acciaio, kit di riparazione, borsa a custodia

 

La Ferrino Chanty 5 Deluxe è la migliore tenda familiare da campeggio, adatta fino a 5 persone. Sono presenti 3 ingressi: frontale, laterale e posteriore, dotate di zanzariere. Grazie al poliestere idrorepellente e traspirante con impermeabilità pari a 2500 mm, la Ferrino Chanty 5 Deluxe è perfetta per le gite in montagna e al lago. L’interno è inoltre dotato sia di un gancio porta lampada sia di tasche interne portaoggetti.


#2

Skandika Gotland 6

Skandika Gotland 6

Prezzo 429,00 €

  • Tenda familiare per 6 persone
  • Impermeabilità: 5000 mm
  • Ingresso centrale + 2 ingressi laterali con veranda
  • 2 cuccette indipendenti
  • Zanzariere incluse
  • Paleria preassemblata
  • Include paletti, corde e borsa per il trasporto
  • Dimensioni: 540 x 450 x 210 cm


  • Tenda familiare per 5 persone
  • Quick-Up-System per montaggio rapido in 2 minuti
  • Impermeabilità: 4000 mm
  • Pareti perpendicolari
  • Angoli e cuciture rinforzati
  • Corde di tiraggio premontate
  • Dimensioni totali: 420 x 320 x 215 cm
  • Cabina notte da 320 x 320 cm con gancio per lampada
  • Zona giorno: 100 x 320 cm
  • Include kit di riparazione

 

La migliore tenda da campeggio per rapporto qualità prezzo è Qeedo Quick Villa 5, ottima per una famiglia con bambini grazie all’ampia cuccetta. È una tenda a casetta con pareti laterali, molto comoda per le persone e per riporre le attrezzature da campeggio. Questa tenda si distingue per il montaggio rapido brevettato Quick-Up-System, grazie a una paleria completamente premontata che si dispiega in soli 2 minuti. La Qeedo Quick Villa 5 è un’ottima tenda resistente al vento grazie alla resistenza degli angoli e delle cuciture.


#4

Ferrino Meteora

Ferrino Meteora

Prezzo 367,17 €

  • Tenda per 3 persone
  • Impermeabilità: 2000 mm
  • Ingresso frontale e laterale
  • Finestra laterale
  • Zanzariere su tutte le aperture
  • Paleria in vetroresina premontata
  • Finestrelle di aerazione
  • Tasche interne porta oggetti
  • Kit di riparazione incluso
  • Dimensioni: 210 x 400 x 175 cm


#5

Qeedo Quick Oak 3

Qeedo Quick Oak 3

Prezzo 267,90 €

  • Tenda igloo per 3 persone
  • Montaggio ultrarapido in 1 minuto con Quick-Up-System
  • Paleria esterna precollegata
  • Tessuto in nylon
  • Impermeabilità: 4000 mm
  • Interno oscurato per riparare dai raggi solari
  • Include borsa di trasporto, picchetti e set di riparazione
  • Dimensioni cuccetta: 220 x 220 x 130 cm
  • Veranda anteriore: 120 x 80 cm
  • Ingresso anteriore e posteriore


#6

Ferrino Sling 2

Ferrino Sling 2

Prezzo 182,65 €

  • Tenda a 2 posti
  • Ideale per il trekking
  • Ultraleggera, pesa solo 1,5 kg
  • 2 pali in duralluminio precollegati preformati
  • Tessuto in poliestere termoisolante
  • Cuccetta con zanzariera
  • Tasche portaoggetti
  • Impermeabilità: 2000 mm
  • Dimensioni: 270 x 120 x 100 cm
  • Ripiegata misura: 39 x 14 cm

 

La migliore tenda da trekking ultraleggera è Ferrino Sling 2. Pesa soltanto 1,5 kg e ripiegata occupa pochissimo spazio, la tenda ideale da portare nello zaino. La paleria è formata soltanto da 2 pali precollegati, facilissimi da montare. Questa tenda per due persone è formata da una cuccetta,realizzata completamente in zanzariera nella parte superiore, e da un secondo telo in poliestere termoisolante che funge da tetto, il quale offre un’impermeabilità di 2000 mm. Ferrino Sling 2 è una tenda adatta alla stagione estiva e primaverile.


  • Tenda a tunnel 3 posti
  • Impermeabilità: 3000 mm
  • Cuciture nastrate e telo di fondo cucito
  • Pali in fibra di vetro flessibili, leggeri
  • Zona giorno e zona notte separate
  • Veranda con 3 ingressi
  • Protezione solare: UV50+
  • Dimensioni totali: 440 x 190 x 150 cm
  • Include corde e picchetti


#8

Qeedo Quick Ash 2

Qeedo Quick Ash 2

Prezzo 174,90 €

  • Tenda da campeggio 2 posti
  • Montaggio automatico in 30 secondi
  • Impermeabilità: 3000 mm
  • Cuciture sigillate
  • Ingresso con piccola tettoia
  • Zanzariera
  • Tessuto traspirante
  • Dimensioni: 230 x 160 x 140 cm


  • Tenda da campeggio familiare 4 posti
  • 2 cuccette separate
  • Zona giorno centrale
  • 2 ingressi con veranda
  • Impermeabilità: 3000 mm
  • Si monta in 10 minuti
  • Pavimento a catino
  • Finestre di ventilazione
  • Dimensioni: 500 x 220 x 200 cm


#10

Coleman Darwin

Coleman Darwin

Prezzo 146,32 €

  • Tenda da campeggio per 2 persone
  • Impermeabilità: 3000 mm
  • Protezione solare: UV50+
  • Pali in fibra di vetro, flessibili e leggeri
  • Ingresso con verandina anteriore
  • Finestrella di ventilazione
  • Dimensioni: 255 x 140 x 100 cm
  • Include corde e tiranti

 

La Coleman Darwin è la migliore tenda da campeggio 2 posti per il weekend e gite brevi. Si tratta di un rifugio essenziale, resistente all’acqua e al vento, con protezione UV 50+. La tenda è formata da un’unica cuccetta con un telo superiore che funge da copertura e crea una piccola veranda anteriore, utile per riporre zaini e altre attrezzature. La tenda è impermeabile fino a 3000 mm di colonna d’acqua, capace di resistere ai temporali estivi.


Come scegliere la tenda da campeggio: tipologie e caratteristiche

Numero di posti

La prima caratteristica da tenere presente per scegliere la tenda da campeggio è il numero di occupanti. Sul mercato infatti possiamo trovare tende da 1 o 2 posti e tende da campeggio grandi da 12 posti. Se si cerca una tenda da campeggio familiare sarà sufficiente tenere in considerazione quante persone sono presenti in famiglia; ad esempio una famiglia con 2 bambini può scegliere facilmente una tenda da 4 posti mentre una coppia che viaggia in moto può puntare su una tenda ultraleggera a 2 posti.

Tuttavia, se si viaggia in gruppo, si potrebbe decidere di comprare una sola grande tenda per 8 persone invece che 4 tende diverse. Una sola grande tenda occupa meno spazio nei bagagli, e richiede anche meno spazio quando viene montata, permettendo quindi di concentrare le attrezzature da campeggio e i bagagli tutti in un unico punto. Ciò significa che la distribuzione degli occupanti nella tenda dipende dal tipo di viaggio che ci si appresta a organizzare e dalla compagnia.

 

Tenda 1-2 posti

Le tende monoposto sono dedicate al trekking e ai viaggi in solitaria. Sono tende piccoline e dalla forma slanciata, perfette da portare nello zaino. Gli spazi sono ridotti al minimo, ma si tratta di un rifugio essenziale per chi si avventura negli spazi aperti.

Le tende da campeggio a 2 posti, ottime per due persone o per una persona con attrezzature voluminose, sono anch’esse dedicate a chi predilige l’avventura piuttosto che il comfort. Visto il poco spazio a disposizione, sono tende da usare esclusivamente per dormire e per trovare un riparo sotto la pioggia.

Tenda 4-6 posti

Le tende da 4-6 posti sono dedicate a gruppi e a famiglie, e sono ottime per il campeggio stanziale in aree attrezzate. Tra questi modelli troviamo tende dotate anche di verande e altri spazi da sfruttare durante il giorno.

Tenda 8-12 posti

Le tende da 8 posti in su sono tende da campeggio di grandi dimensioni, utilizzate per camping di lunga durata. Oltre al numero di persone possono ospitare più bagagli e attrezzature come tavolini e cucine da campo per rendere la vacanza molto confortevole.

 

Struttura

Una volta stabilito il numero degli occupanti, possiamo scegliere tra le migliori tende da campeggio in vendita in base alla loro struttura.

Tende a casetta

Sono le tende classiche, formate da una zona notte e da una zona giorno che si può allargare tramite una veranda. Le tende a casetta sono le più usate dalle famiglie, per via dell’organizzazione degli spazi e la possibilità di pranzare comodamente seduti nei tavolini. La maggior parte delle tende a casetta consente agli occupanti di poter stare in piedi.

Tende a igloo

Le tende a igloo hanno la tipica forma a cupola e sono un modello molto usato per accogliere dai 2 ai 4 occupanti. Tra questi modelli possiamo scegliere tende essenziali per viaggi avventurosi, che si distinguono per avere un tetto basso. Infatti all’interno della tenda si può stare sdraiati o seduti per terra. Le tende a igloo, per la loro forma raccolta, sono molto usate anche per i viaggi in montagna e per l’alpinismo.

Tende a tunnel

Le tende a tunnel sono tende di ultima generazione che uniscono l’abitabilità delle tende a casetta con i vantaggi delle tende a igloo. La loro forma è allungata e si divide in zona giorno nella parte anteriore, e zona notte nella parte posteriore. Il profilo della tenda è arrotondato, e questo consente al vento di scivolare via lungo i lati e sul tetto senza forzare la struttura.

Tra le tende a tunnel troviamo diversi modelli, alcuni dei quali sono alti e spaziosi proprio come le tende a casetta. Anche in questo caso è molto frequente trovare una o più verande.

 

Impermeabilità

Le migliori tende da campeggio sono impermeabili per proteggere l’interno dalla pioggia. Il livello di impermeabilità si esprime in mm, ed è molto diverso a seconda dei modelli. In generale è più basso per le tende estive, arrivando a valori compresi tra 2000-3000 mm, mentre per le tende invernali si può arrivare a 5000-8000 mm.

L’impermeabilità della tenda riguarda sia il telo superiore sia il pavimento. Talvolta il pavimento ha un livello di impermeabilità maggiore. Infatti, mentre l’acqua scivola sul tetto, tende ad accumularsi proprio alla base della tenda. Perciò è facile trovare una tenda con valori di impermeabilità diversi, per esempio 2000 mm per il telo e 5000 mm per il pavimento.

Oltre alla resistenza del tessuto, l’impermeabilità generale della tenda è data sia dalla struttura della tenda da campeggio, sia dalle cuciture, le quali non devono consentire infiltrazioni di alcun tipo. Per esempio, il pavimento a catino è realizzato in modo tale da avere le cuciture rialzate rispetto alla base, e quindi lontane dal terreno, che potrebbe allagarsi.

 

Stagione

Per acquistare la migliore tenda da campeggio occorre considerare la stagione in cui la si andrà ad utilizzare. Troveremo in commercio tende da campeggio 3 stagioni, adatte per gran parte dell’anno, e tende da campeggio 4 stagioni, adatte anche all’inverno. Un’altra suddivisione più netta la troviamo tra tende estive e tende invernali. Tuttavia, più che la stagione in sé, occorre valutare attentamente la destinazione. Infatti, se ci rechiamo in alta montagna in giugno, durante la notte potremo trovare temperature rigide, impensabili da affrontare con una tenda estiva.

Tende estive

Le tende estive si distinguono per una struttura leggera e traspirante. Anche se dotata di impermeabilità che resiste a brevi piogge e l’umidità notturna, la tenda deve consentire un adeguato ricambio d’aria. Tra le migliori tende estive troviamo le tende a doppio telo. Nelle notti torride il telo superiore può essere rimosso e l’unico riparo è dato dal telo interno con zanzariera.

Tra le altre caratteristiche delle tende estive troviamo la protezione UV, grazie ad un particolare tessuto capace di riflettere i raggi solari, con protezione solare fino a 50+.
Per dormire meglio anche in ambienti molto luminosi, ad esempio una spiaggia mediterranea o le terre nordiche, troviamo tende con l’interno oscurato, in grado di schermare la luce.

Tende invernali

Le tende invernali si distinguono per un alto livello di impermeabilità e una forte resistenza al vento. Tra le loro caratteristiche troviamo il doppio telo con il tetto resistente e le falde a terra. Le falde vanno oltre la base della tenda e fanno in modo che l’acqua possa scivolare allontanandosi dalla base. Le falde sono molto utili anche in caso di forti nevicate, perché la neve che si accumula sui bordi della tenda non penetra all’interno.

Per affrontare viaggi in alta quota, vengono realizzate apposite tende per alpinismo resistenti alla neve, alla pioggia e al vento, adatte a garantire un adeguato isolamento termico. Durante l’inverno, o comunque in zone con temperature rigide, insieme alla tenda da campeggio è indispensabile munirsi di un apposito sacco a pelo.

 

Sistema di montaggio

Una volta scelta la stagione e la dimensione della nostra tenda, consideriamo anche il sistema di montaggio. Infatti, in base alla struttura della tenda, troviamo diverse modalità che possono fare al caso nostro.

Paleria

La paleria è la struttura portante della tenda. I pali vengono realizzati in alluminio o in fibra di carbonio, per coniugare leggerezza e resistenza. La resistenza si ottiene dal materiale e dalla flessibilità della paleria, la quale si piega sotto le raffiche di vento, in modo da mantenere la tenda al suo posto senza comprometterne la tenuta. La paleria può essere esterna o interna alla tenda, e ormai la maggior parte delle tende è dotata di paleria preassemblata. Significa che per montare un igloo da 4-6 posti, abbiamo bisogno di appena due o tre pali da incrociare.

Ancoraggio della tenda

La tenda da campeggio va ancorata tramite i tiranti e i picchetti. Le corde tiranti si legano alla sommità della tenda e si assicurano a terra con i picchetti oppure agli alberi. Inoltre, ai vertici del pavimento della tenda, troviamo altri punti di ancoraggio dove piantare altri paletti.

Alcune tende, per esempio quelle da spiaggia, hanno un ancoraggio a sabbia formato da tanti sacchetti che vanno riempiti.

 

Tende autoportanti

Le tende da campeggio di ultima generazione stanno in piedi senza ancoraggio. Per questo motivo sono conosciute come tende autoportanti o freestanding, e sono dotate di una particolare struttura automatica in cui la paleria è formata da un pezzo unico ripiegabile e molto simile al meccanismo di un ombrello. Queste tende sono ottime quando ci si trova in un terreno molto duro o roccioso, e non è possibile ancorare la tenda con i picchetti.

 

Tende Pop Up

Le tende Pop Up sono formate da una paleria molto flessibile che si ripiega su se stessa. Sono tende di piccole dimensioni, di solito fino a 4 posti, che si aprono da sole appena si rimuove la chiusura e si appoggiano per terra. In questo caso non è possibile separare la paleria dai teli, in quanto formano un corpo unico. In genere le tende Pop Up sono tende leggere ed essenziali, ideali da utilizzare in estate.

 

Tende gonfiabili

Le tende gonfiabili sono tende da campeggio senza paleria. Al suo posto troviamo degli archi pneumatici che si gonfiano con una pompa ad aria, elettrica o manuale, di solito inclusa al momento dell’acquisto.

Il montaggio delle tende gonfiabili è davvero semplice e, a dispetto di quanto si possa pensare, la loro struttura è molto robusta. Di solito gli archi pneumatici sono formati da una struttura doppia, per evitare che si possano lacerare o bucare. Tra le loro caratteristiche troviamo una forte resistenza al vento, in quanto gli archi tubolari offrono una superficie maggiore rispetto alla paleria, non si piegano e non corrono il rischio di spezzarsi.

 

Ingressi e finestre

La tenda da campeggio può avere uno o più ingressi. Nelle tende di piccole dimensioni, di solito troviamo un solo ingresso e una o due piccole finestrelle fisse.

Nelle tende a casetta, e nelle tende a tunnel di grandi dimensioni, oltre all’ingresso principale possiamo trovare uno o due ingressi laterali, nonché un ingresso posteriore in corrispondenza della cuccetta.

Una tenda dotata di più ingressi si presta bene alla stagione estiva, in quanto garantisce un’adeguata ventilazione durante il giorno. Inoltre alcuni ingressi si trasformano in verande per mantenere le aree in ombra.

Poter contare su più ingressi diventa utile in caso di pioggia e vento. Infatti è possibile tenere chiusi gli ingressi esposti alle intemperie e usare un altro ingresso per entrare e uscire dalla tenda, o anche da tenere aperto come verandina per garantire l’aerazione senza che entri l’acqua.

Per quanto riguarda le finestre, queste possono essere fisse o apribili. Le finestre fisse servono esclusivamente per la luce, e di solito sono oscurabili all’occorrenza. Le finestre apribili sono fondamentali per il passaggio dell’aria e normalmente sono dotate di zanzariere per tenere fuori gli insetti.

 

Finestrelle di ventilazione

Di diversa utilità sono le finestrelle di ventilazione, indispensabili nelle piccole tende senza finestre, incluse quelle invernali e da alpinismo.

Infatti, quando ci si trova con la tenda completamente chiusa per ripararsi da freddo e neve, l’escursione termica tra l’esterno e l’interno può creare una fastidiosa condensa che inumidisce la tenda stessa e tutto ciò che è presente all’interno.

Per evitare questo fenomeno, le piccole finestrelle di ventilazione vengono situate in alto sul tettuccio e sono protette da un parapioggia che impedisce all’acqua e al vento di entrare, mentre l’aria calda in eccesso esce dalla tenda.

 

Verande

Per veranda intendiamo una copertura che si estende oltre il perimetro della tenda. Diversamente dalla zona giorno, che fa parte dell’area interna della tenda, la veranda è uno spazio in più che prevede un tetto ma non un pavimento.

Le verande delle tende di grandi dimensioni sono ottime per pranzare e stare all’ombra al di fuori dalla tenda. Nelle tende di piccole dimensioni le verandine anteriori non sono altro che degli spazi aggiuntivi utili a riporre zaini, scarpe e attrezzature.

 

Manutenzione della tenda da campeggio

Per quanto la nostra tenda sia robusta e affidabile, è sempre bene fare attenzione a non lacerare il tessuto. Questo aspetto è molto importante per evitare che un piccolo buco o strappo possa poi compromettere l’impermeabilità della tenda o addirittura la sua intera struttura.

Per questo occorre posizionare la tenda su un terreno privo di pietre appuntite che possano rovinare il pavimento. In prossimità degli alberi, meglio stare attenti ai rami sporgenti che possono bucare il tettuccio o le pareti in caso di forte vento.

Tra le parti più delicate della tenda troviamo le giunture e le cuciture, le quali sono sottoposte a strappi a causa del vento. Le giunture delle migliori tende da campeggio sono doppie e termosaldate, oppure nastrate per una maggiore protezione. In particolare, per salvaguardare queste parti, è opportuno piantare i paletti e tendere le corde in ugual misura su tutta la tenda, in modo che la tensione sia omogenea.

Le tende da campeggio migliori vengono vendute con appositi kit di riparazione per rimediare subito a eventuali danni.


Ti è stata utile questa selezione? Votala per aiutarci a migliorarla

[Totale voti: 6 Media: 3.7]

Potrebbero interessarti anche: